I tablet di Amazon in arrivo ad Agosto, con processori Texas Instruments (forse)

È da qualche tempo che si sente parlare dei finora ipotetici tablet del colosso delle vendite online Amazon. Le prime voci indicavano che i tablet sarebbero stati equipaggiati con quella che gli inglesi definirebbero cutting edge technology, o tecnologia d’avanguardia: si prospettava infatti l’uso di processori nVIDIA Tegra 2 per il modello di fascia media chiamato “Coyote“, mentre per il modello “Hollywood” di fascia alta si ipotizzava l’adozione di nVIDIA Kal-El/Tegra 3. La testata online DigiTimes riporta che Amazon userà processori Texas Instruments, contrariamente a quanto anticipato in precedenza: è lecito dunque attendersi l’uso di processori OMAP4. La data di rilascio sembra essere tra Agosto e Settembre, se prestiamo fede alle parole di DigiTimes – e questo preclude l’utilizzo di Android Ice Cream Sandwich. Alcuni dicono che la versione che Amazon adopererà sarà Android 2.3 Gingerbread, ma personalmente sono più propenso verso Honeycomb. Anche se il sistema operativo per tablet non è stato reso open source, penso che Amazon abbia potere sufficiente per poter diventare partner di Google ed utilizzarlo. Anche se sarebbe preferibile la versione 3.x di Android, non è detto che Amazon non aggiorni ad Ice Cream Sandwich il sistema una volta che questo sarà reso disponibile. In ogni caso, pare che Amazon conti di vendere a 399$ l’Hollywood e a 349$ il Coyote.

Altre voci dicono che Amazon offrirà un servizio di film in streaming chiamato Prime, in forma gratuita per un anno o, in ogni caso, con vantaggi ottenibili all’atto dell’acquisto. Qui sotto potete trovare una breve analisi (in inglese) della Detwiler Fenton & Co., compagnia che si occupa di analisi di mercato.

Spoiler Inside: Opinione della Detwiler Fenton & Co. SelezionaMostra

[Via androidandme.com e SlashGear.com]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top