Batterie per cellulari più efficienti dalla Northwestern University

I ricercatori della Northwestern University hanno significatamente aumentato la potenza delle batterie al litio facendo alcune modifiche fondamentali.

Per raggiungere un miglioramento nelle prestazioni, i ricercatori hanno inserito milioni di fori negli strati di grafene della batteria mediante un processo di ossidazione chimica. Inoltre, hanno apportato modifiche alla composizione dei materiali della batteria, compresa l’inclusione di maggiori ioni e l’accelerazione del loro movimento, sostituendo fogli di silicio con una sostanza diversa.

Questi cambiamenti portano ad una ricarica della batteria da 0 a 100% in 15 minuti.

La notizia però non è del tutto eccezionale, gli scienziati affermano che i miglioramenti delle prestazioni diminuiscono dopo soli 150 cilci di ricarica, rendendo le nuove batterie meno durevoli. Detto questo possiamo considerarlo ugualmente un importante passo in avanti e la perdita di prestazioni dopo 150 cicli di ricarica non è del tutto da considerare un problema. Infatti il Prof. Harold Kung, che fa parte del dipartimento di chimica e biologia presso la Northwestern afferma:

Anche dopo 150 cariche, che sarebbe un anno o più di funzionamento, la batteria è ancora cinque volte più efficiente delle batterie al litio presenti sul mercato.

I ricercatori dicono che queste batterie saranno disponibili sul mercato in meno di 5 anni, nel frattempo continua il loro lavoro nel migliorarle ulteriormente.

[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Dioclezianocarletti

    Eh da studente di chimica mi piacerebbe saperne di più ma ci sono i segreti industriali! Cmq gran bel passo avanti! Ottimo! La via per aver degli accumulatori migliori è iniziata! Non può dipendere tutto dall’ottimizzazione del software! Sì conta, ma penso che le batterie attuali non possano sopportare più carico di quello che hanno oggi! O fai batterie giganti o che si caricano con il movimento, se no la strada è questa! Complimenti!

  • Anonimo

    Tanto quando usciranno i quad core tutto tornerà come prima, una carica una giornata.

Top