I 5 fattori del successo di Android

L’anno 2010 difficilmente lo dimenticherà google, il suo piccolo androide ha subito una crescita impressionante da gennaio ad oggi dando filo da torcere in america a BlackBerry e Apple mentre su scala mondiale è pronto a sorpassare Nokia.

Ma quali sono i fattori che hanno contribuito a tutto ciò in pochissimo tempo? Vediamo di evidenziarne almeno cinque:

5. Sentimento Anti-Apple

Nel gennaio 2007 apple ha rivoluzionato l’utilizzo e l’aspetto degli smartphone introducendo l’iphone.

Rim e windows inzialmente minimizzavano le sue potenzialità senza cambiare le loro strategie, come abbiamo potuto vedere hanno perso e stanno ancora cercando di recuperare il gap, google invece nel novembre 2007 ha annunciato il sistema operativo android, rilasciando il primo telefono soltanto nel 2008, che non assomigliava ne al BlackBerry ne a Windows Mobile anzi prendendo spunto dal fulltouch screen dell’iphone, ma con l’opzione di avere una tastiera fisica a scomparsa: Htc g1.

C’è da dire che con il tempo apple ha continuato ad innovare il suo iphone introducendo sempre novità esclusive, successivamente copiate da altri produttori, ma il suo ecosistema restrittivo ha spinto molti utenti a scegliere l’unica valida alternativa quale Android, che essendo una piattaforma open-source ha trovato molti consensi.

4. La forza del marchio Google
Android è una piattaforma open source basata su Linux. Tuttavia Linux non ha avuto un grande impatto sul mercato dei personal computer, quindi dal punto di vista di immagine non ha contribuito molto a rendere famoso Android, quindi la gente che compra un telefono android non pensa a linux, ma pensa A Google.

3.Ecosistema Android
Il termine adatto a descrivere il mondo android è quello di “caos appena organizzato”, essendo open- source il prodotto può essere trasformato e modificato in molti modi diversi.

Nell’ecosistema Android abbiamo dal lato produttore Samsung, HTC, Motorola coinvolti in maniera superiore, ma non dimentichiamoci anche di Acer, Asus, Lenovo, Dell, NEC, Sharp, Toshiba e altri produttori che stanno cercando di entrare nel mondo Android.

Un altra parte di questo ecosistema sta nei carrier di telecomunicazioni tra cui Verizon, T-Mobile, Vodafone, Sprint, AT & T, China Telecom, KDDI, e Telefonica, dove sfortunatamente molti hanno imparato a manipolare Android caricandoci su i loro servizi e le loro applicazioni, che gli utenti difficilmente potranno disinstallare. Ma la manipolazione di Android può risultare vantaggiosa visto che pone i carrier in competizione tra loro su tutti i fronti.

2. Sviluppo delle applicazioni
In un recente sondaggio il 72% di sviluppatori ha dichiarato che con Android in futuro sarà più redditizio ammettendo che per ora il loro conto corrente è stato alimentato con le app vendute per iPhone e iPad.
Scott Shwarzhoff, vice presidente della Appcelerator, la società che ha fatto il sondaggio, ha dichiarato: “In futuro vedrete android non solo sugli smartphone ma anche su televisori, stereo, frigoriferi, automobili, quindi i dispositivi che possono trarre vantaggio da Android sono molti, definendolo così Android “il sistema operativo di prossima generazione “.

Per questo motivo gli sviluppatori stanno “affollando” android a spese di blackberry, symbian(nokia), palm webOS e Windows Mobile.

Se google riuscirà a gestire efficacemente la piattaforma Android ridurrendo al minimo la frammentazione diventerà, bruciando velocemente altre tappe, il sistema operativo più diffuso del mondo.

1. Innovazione
Tante sono le persone che lavorano al progetto, tanti i produttori, tanti gli sviluppatori di software ma tutto ciò invece di provocare un caos hanno “causato” una uscita frequente di innovazioni, inziando nel campo del hardware degli smartphone (basti pensare che il primo dispositivo con processore 1ghz e 512 mb di ram, nexus one, è stato lanciato da google quasi un anno fa!), applicazioni per android compatibili con tantissimi terminali diversi tra loro, interfacce utente personalizzabili.

Chissà quali innovazioni ha google per noi ancora per questo 2010 e quali saranno quelle del 2011?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • KaiserSose

    il vero problema e' che android non ha innovato nulla… tutti in coda a copiare apple, cavolo.
    Quando usci l'ipad tutti a parlar ma le di tale tablet (come successe per il primo iphone), ora invece, dopo il grande successo che ha avuto ipad, tutti a tentare di imitarlo… che tristezza… solo apple, purtroppo, sa innovare veramente cambiando il modo di usare la tecnologia… gli atri, tutti dietro a scopiazzare, android incluso

  • pablo

    ahahahah Bricke, sono d'accordo con te… sono più pessimista io però
    conosco gente(molta ma… molta!) che usa il pc solo per connettersi a facebook(hanno la prima pagina predefinita) a loro interessa che cliccano e boom funziona tutto, la stessa gente che se in chat copi e incolli un url(senza http e quindi senza trasformarlo in un link) non sa come aprirlo… a queste persone dategli un cellulare di ultima generazione.

  • Pingback: Iphone, Blackberry, Android? Tribù A Confronto – Paid To Write()

  • Luke

    non è una battuta…è italiano.Dovresti sentirti offeso se ti do del somaro come sto facendo ora…

    • AntonioCaiazza

      Ragazzi cerchiamo di non entrare negli insulti, parlare, discutere e confrontarsi è la miglior soluzione, rispondere alle offese offendendo significa solo mettersi allo stesso basso livello.

      • il maffone

        Beh detto proprio da te dopo il tuo "AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH" di cui sopra, lo trovo veramente curioso!

        • AntonioCaiazza

          chiarisco per l'ennesima volta, non intendo insultare i possessori di nessun terminale, perchè finirei di insultare anche me, visto che con i terminali, apple, android, symbian, bada, ec ecc ecc ci lavoro o comunque li ho posseduti( e perchè no in futuro potrei ritornarci da "cliente").
          Nessuno è stupido se compra un tale prodotto, ne tantomeno lo si diventa con il passare del tempo possedendo un tale oggetto(se ci diventa per altri motivi esulano dal nostro discorso)
          riguardo a "siccomealtrisitidellaconcorrenzafannocosìalloralofaccioanchio" non significa che se gli altri offendono dobbiamo farlo anche noi, assolutamente, sarebbe deleterio per il sito che perderebbe visitatori e ciò quindi non deve capitare.
          Qui si è sempre scritto senza offendere nessuno, ma vedo che l'ironia o l'humor, siano cose che sarebbe meglio non usarle visto che ognuno le interpreta a modo suo.

    • tano

      ahaha ma no vai tra che io non mi offendo. cmq lo sketch di aldo giovanni e giacomo è molto divertente. prova a cercarlo su youtube.

  • Luke

    non avevo letto un paio di commenti….il senso del mio" se la gente e ignorante che comprino apple " stava a specificare che se uno non si informa su quale dispositivo android conviene o non conviene comprare…basta semplicemente comprare un iphone e la si fa facile!
    "L'ignoranza è la condizione dell'ignorante, cioè chi non conosce in modo adeguato un fatto o un oggetto, ovvero manca di una conoscenza sufficiente di una o più branche del sapere"

    poi se gli appleiani soffrono di complessi di inferiorità e interpretano la parola ignorante rivolta verso di loro non è un problema mio

    • tano

      ahahaha "sei un ignorante nel senso che ignora". questa battuta l'avevano usata anni fa aldo giovanni e giacomo in un loro sketch.
      faceva ridere tutti perché siccome "ignorante" è considerato da tutti come un insulto quella spiegazione sembrava proprio una scusa assurda.

    • Il maffone

      Diciamo pure che oggi come oggi chi soffre di complessi di inferiorità e' proprio chi ha Android e non certo il contrario, il tuo atteggiamento superficiale e arrogante ne e' la dimostrazione lampante!

  • tano

    infatti è quello che sta cercando di fare google per evitare la frammentazione. la libertà assoluta non ha funzionato e adesso bisogna porre rimedio alla frammentazione.
    d'altra parte sarà impossibile impedire alle cose le proprie customizzazioni, fossero anche solo widget e applicazioni.
    cmq per windows la situazione è già questa, quindi il parallelismo è ancora valido.

  • Luke

    open source vuol dire customizzazione da parte dei venditori di terminali con os android…altrimenti google violerebbe le licenze open source…basta evitare os modificati dagli operatori ke aggiornano a rilento…ripeto..l ignoranza e una brutta cosa anche quando si compra

  • tano

    luke caro, siccome tu non sei ignorante come la gente che compra apple capirai che hai detto una castronata.
    "terminale di fascia medio bassa" non significa necessariamente che abbia un hardware insufficiente a far girare un sistema operativo. significa invece che esistono diversi tipi di hardware: dal minimo, al consigliato, a quello superiore.
    Inoltre per Android (è banale dirlo) gioca anche il modo in cui le case implementano l'os sui propri terminali. Quindi l'android del motorola gira in modo differente da quello del samsung.
    la frammentazione crea problemi e confusione. quelli di google sono i primi ad ammetterlo.

  • Luke

    "comunque per come stanno andando le cose android andrà a finire come windows. diventerà sicuramente il sistema più diffuso, ma il fatto che sarà messo anche su tantissimi terminali di fascia medio bassa lo farà percepire come un sistema che dà un mucchio di problemi, visto che è noto che funziona bene (e non sempre) solo su quelli di fascia alta. "

    in base a cosa dici questo?se compri un pc con un single core da 2ghz,1gb di ram a 100€ ci puoi fare girare windows 7?
    lo stesso discorso è per android…se io compro un smarthphone con l 1.6 600mhz di processore e 256mb di ram perche voglio risparmiare 150€ e normale che non ci vedrò mai sopra android 3.0…se la gente è ignorante che comprino apple…

    • AntonioCaiazza

      "se la gente è ignorante che comprino apple"

      aahahhahahahahahah OTTIMA OSSERVAZIONE!

      • tano

        tony mi piacerebbe sapere il tuo grado di acculturazione.
        hai già finito le superiori?
        che media hai?
        solo per capire il tuo grado d'intelligenza, niente di personale eh ;-)

        • MaxArt

          Se la gente è ignorante è giusto che si prenda un dispositivo che funziona a prescindere, senza alcuno sbattimento da parte loro. Del resto è meglio se non ci mettono le mani ed evitino anche il jailbreak.
          Gli ignoranti (o forse è meglio chiamarli ottusi) sono ovunque, ma per loro Android è particolarmente deleterio.
          Così ti pare più corretta?

          • tano

            maxart, ti rivolgo la stessa domanda fatta a tony.
            comunque direi che è diritto del compratore ottenere un dispositivo che funziona a prescindere e dovere del produttore fornirglielo.

          • MaxArt

            Su questo puoi aver ragione (fatto sta che il mondo della telefonia sta sempre cambiando ed oggi i cellulari assomigliano sempre di più a delle postazioni computerizzate ultraportatili, con tutto ciò che ne deriva), ma non mi venire a dire "niente di personale" quando poi la metti palesemente sul personale.
            Infatti, *personalmente* ti dico che ho già concluso tutti gli studi e sempre col massimo dei voti. Ma questo non deve c'entrare in nessun modo in quel che dico.
            Rimango della mia opinione e dico che ad un ottuso che vuole per forza uno smartphone io consiglierei un iPhone, non un telefono Android.

        • AntonioCaiazza

          non so se il grado di intelligenza si misura dal tipo di scuola si frequenta e dalla media, ne tantomento forse dal sistema operativo che si sceglie, se ti riferisci alla frase quotata reputanto ignorante chi compra apple, ho semplicemente replicato una "battuta" che spero non tocchi e non offenda chi possiede prodotti apple, che poi per dirla tutta, sono stato possessore di ipod touch 3g per 5 mesi…quindi non ho i "paraocchi".
          Per quanto riguarda il discorso del mio grado di acculturazione preferisco non parlarne, non perchè stia ancora alle superiori(terminata nel 2005), ma perchè non trovo alcuna importanza ai fini dei discorsi fatti su questo sito dire che studio ingegneria.
          Come mai quelle domande? so che non è niente di personale ma quale è stata la scintilla che ti ha portato a chiedere ciò?

          • tano

            la battuta ovviamente implica esplicitamente che chi compra apple è ignorante e magari anche stupido (le due cose sono molto spesso collegate).
            ovviamente chi afferma cose del genere dovrebbe essere sicuro di non esserlo lui stesso prima.
            questo atteggiamento di superiorità lo trovo nella maggior parte degli utenti android, ma per un semplice fatto di statistica trovo difficile credere che siano tutti intellettualmente migliori di uno che compra apple.
            da una parte mi fa ridere, dall'altra invece mi spiace perché sui siti di tecnologia preferirei vedere maggiore obiettività e meno commenti che insultano in modo così gratuito.

            P.S. ovviamente il grado di intelligenza non si misura solo dalla scuola e dai risultati, però è una buona spia.

          • AntonioCaiazza

            Guarda che il gradi di superiorità che dici tu, quissù io non ce lo vedo, le battute sono delle affermazioni ironiche atte a sminuire o a ridere senza offendere nessuno.
            Ci sono altri siti(anzi uno in particolare che parla di apple)che offende ripetutamente gli utenti android, non dai commenti fatti da quest'ultimi, ma dal nick o da altri parametri! e questo è alquanto grave, perchè sentire: tornatene nel tuo mondo verde inutile, o fatti la pipì addosso(citando il ceo nokia) non è giusto quando tu rispondi ad un articolo anche solo scrivendo "bello"!
            ps: non è un esperienza personale!
            Gli utenti Android che trovi su questo sito,anzi tutti gli utenti visto che ci segue anche chi non ha android, non offendono nessuno, se poi fare battute, ribadisco ancora per nulla offensive, alterano la sensibilità di qualcuno, non è un problema che può affrontare il sito, al massimo quelli troppo offensivi vengono cancellati come accade per gli spam.
            E comunque io che sono stato possessore nokia per 10 anni, apple per diversi mesi(android da pochissimi mesi), per lavoro extra universitario lavoro con diversi "brand"della tecnologia non mi sono mai sentito offeso su nessun sito e in base a nessun commento, primo perchè non ho paraocchi, secondo perchè ogni prodotto/sistema operativo ha i suoi pro e contro che di conseguenza generano commenti/battute/humor scomodi per alcuni.

            ps: non hai risposto alle mie domande.

          • tano

            su tu in una battuta dici a una persona che è un ignorante quella persona si offenderà. "ignorante" e "ottuso" sono degli insulti. non puoi dire il contrario.
            d'altra parte prova a pensare a uno che viene da te e ti dice: "antonio caiazza hai comprato un android. sei proprio un ignorante".

            io frequento siti di tecnologia in generale, e tra questi siti su android e apple.
            la maggior parte degli insulti partono da android verso apple. un esempio sono tutte le immagini dove il robottino android umilia in qualche modo il logo apple. prima su tutte quella dove android piscia sulla mela (trovi un parallelismo con nokia?)

            alle tue domande ho risposto in modo esauriente, leggi meglio il mio post precedente.

          • AntonioCaiazza

            se qualcuno viene da me e dice: "antonio caiazza hai comprato un android. sei proprio un ignorante". sarò sincero, qui subentra l'autostima e il livello culturale o la media voti da te citata: non mi offendo per niente, anzi mi scapperebbe una risata…anzi dico di più: se poi a dirlo è una persona che si nasconde dietro un pc…bhè oltre a valere zero l'offesa vale zero anche la persona.
            Sono dello stesso parere di maxArt, tutti i miei clienti, o le persone che chiedono una consulenza nel campo degli smartphone li indirizzo sull iphone, perchè ha il blasonato retina display, perchè il touch è più preciso(e questo è vero), il sistema operativo è veloce e l'app store è talmente ordinato e variegato da poter appagare chiunque, pensa che tra amici, colleghi, fidanzata, parenti nessuno ha un dispositivo android e le battute sul possedere o meno un dispositivo del genere sono rarissime e nessuno si è mai offeso.
            per le immagini varie sul web, si tratta di HUMOR.
            comunque se può esserti utile, ti aiuto a capire che nella frase di luke da me quotata ovvero:
            "se la gente è ignorante che comprino apple"
            è presente all'inizio della frase il Se – una congiunzione che introduce una subordinata condizionale.

          • tano

            noto la citazione di anna tatangelo.
            cmq sono contento che ti faccia una risata se ti danno dell'ignorante. resta però il fatto che "ignorante" è un insulto.

            il mio discorso resta quindi valido, perché la realtà che vedo sui forum è quella. riprendendo sempre l'esempio delle immagini siamo d'accordo che sia humor (e cos'altro se no?) ma di un tipo volgare che non si trova dalla parte apple (non certamente in quella misura).

            cmq se per te quello è HUMOR vuol dire che se uno ti dice (citando il ceo nokia) "vai a farti la pipì addosso" tu ti ammazzerai dalle risate suppongo!

          • AntonioCaiazza

            Certo hai capito perfettamente come reagisco agli "insulti",anche perchè offendersi sulla scelta nel campo della tecnologia, è preoccupante…la tecnologia si evolve, non in modo uguale riferendomi ai produttori, chi più investe, chi più ha anche un pò di fortuna, chi più crede ad un progetto vince, e la storia insegna che il vincitore è sempre "copiato" e criticato.
            infatti se leggi il mio articolo riguardo al progetto android: ho scritto chiaramente che mentre rim e windows seguivano per la loro strada, android si è ispirata ad apple, copiandola, quindi una domanda sorge spontanea: come può un fan apple offendersi alle battute dette da un user android, che è famoso solo perchè ha preso spunto da apple?
            luke forse non ha usato un termine consono al significato che voleva attribuire, ma ciò non giustifica che te, con pregiudizi scolastici (se poi toccavi anche quelli geografici toccavi il fondo…), devi contestare le nostre risposte in merito al nostro livello di intelligenza valutato su voti scolastici o titoli accademici, non ha alcun senso, visto che ci sono laureati con 110 e lode ancora disoccupati mentre laureati con 95 stanno facendo progetti verso prestigiose aziende(ma qui tocchiamo altri argomenti e non è il caso di inziare un dibattito inutile)
            penso sia il caso di finirla qui, se ti offendi per immagini humor, o battute che scriviamo nei commenti(rarissime direi), non offendere i lettori di tuttoandroid o giudicarli in base alla loro media voti/età anagrafica.

          • MaxArt

            "la battuta ovviamente implica esplicitamente che chi compra apple è ignorante e magari anche stupido (le due cose sono molto spesso collegate)."

            No caro, sei tu che evidentemente hai qualche problema di comprensione logica, perché lui ha detto che un ignorante dovrebbe comprare Apple, NON che chi compra Apple sia necessariamente un ignorante.
            In termini logico-matematici sta confondendo un'implicazione con una doppia implicazione, ed in matematica è un errore da principianti. Nel linguaggio comune invece è molto diffuso ma questo non lo giustifica.

          • tano

            sono sicuro che luke sia un fine matematico come te e quindi abbia pensato proprio alla differenza che c'è tra implicazione e doppia implicazione.
            a questo punto però potresti spiegarmi anche le implicazioni logiche matematiche di questa frase:

            "Se la gente è ignorante è giusto che si prenda un dispositivo che funziona a prescindere, senza alcuno sbattimento da parte loro"

            quindi se la gente non è ignorante POTREBBE prendere anche un dispositivo che non funziona a prescindere (nel nostro caso android).
            però ti ripeto la domanda. che sia ignorante o no, che sia ottusa o intelligente, la gente non ha il diritto di acquistare in terminale che funzioni a prescindere e la casa produttrice non ha il dovere di fornirglielo?
            poi che chi vuole potrebbe cimentarsi nella programmazione e nella customizzazione, ma la base dovrebbe essere solida e funzionale per tutti.

            ti ricordo infatti che stiamo parlando di smartphone, cioè il mercato consumer per eccellenza.

          • MaxArt

            Non è necessario essere matematici per capire accorgersi che dire "tutti i corvi sono animali neri" non è equivalente a dire "tutti gli animali neri sono corvi". Basta solo un po' di attenzione.

            Tutti hanno diritto ad un terminale funzionante *così come glielo offre il produttore*, ma il discorso qui era diverso: si trattava di gente che pretendeva aggiornamenti anche quando non è possibile montarli per limiti intrinseci del telefono. E' questa la gente ottusa.
            Anche i Sony X10 mini sono perfettamente funzionanti, sebbene abbiano ancora Android 1.6. Non è assolutamente quello il punto.
            La roba di fascia bassa che non funziona bene con Android sono sostanzialmente cinesate, a quel punto uno dovrebbe sapere cosa sta prendendo.

          • tano

            nel nostro caso "se sei ignorante scegli apple" vuol dire che poiché tutti gli ignoranti scelgono apple allora non scelgono non android ( perché appunto tutti gli utenti ignoranti scelgono apple). cosa davvero presuntuosa e ovviamente insostenibile.
            cmq per quanto sia divertente l'analisi delle implicazioni logiche della frase in questo contesto è un po' ridicola, quindi direi di smetterla qui.

            tantopiù che il buon luke ha detto che ha usato "ignorante" nel senso di "colui che ignora". davvero magistrale! bisogna essere degli artisti.

            la questione degli aggiornamenti invece l'ha tirato fuori luke e io prontamente gli ho risposto che non era quello il punto.

          • MaxArt

            Le implicazioni logiche ti paiono ridicole perché evidentemente non sei abituato a ragionarci su, ma credimi, si eviterebbero tante incomprensioni.
            Un'altra in cui sei incappato è che Luke ha usato un congiuntivo esortativo ("… che comprino Apple") a mo di consiglio, non l'indicativo, pertanto non ha mai detto "se sei ignorante scegli apple". Questa è una cosa che ti sei inventato.

          • tano

            se vuoi ti posso dare una lezione sulla logica vero-funzionale. però siccome qui non si stiamo parlando di funzioni logiche ma di lingua italiana dovrei farti una lezione anche sull'uso delle implicazioni nella lingua parlata.
            però sono sicuro che che sai bene anche tu cosa voleva dire luke e che quindi ti stai divertendo un po' alle mie spalle ;-).

      • il maffone

        Nonostante il tentativo di arrampicarsi sugli specchi buttandola sull'ironia, trovo abbastanza patetico l'insulto gratuito per il semplice fatto di preferire una piattaforma puttosto che un'altra.
        Abbastanza squallida anche la giustificazione che si riassume nel "siccomealtrisitidellaconcorrenzafannocosìalloralofaccioanchio"…..se tieni lo stesso comportamento ti abbassi allo stesso identico livello di chi, un minuto prima, criticavi.

        Dovresti farti un'esame di coscienza, serio però….credi che la gente che compra Apple sia tutta stupida? credi siano tutti caproni? Che non hanno un minimo di capacità logica che gli permetta di scegliere quello piuttosto che Android?

        Cerca di essere sincero con te stesso, prima di tutto…le risposte che posti hanno un valore alquanto limitato in quanto tali, quello che realmente pensi lo sai solo tu.

        :-)

  • tano

    maffone mi hai rubato il link di bocca…

    è interessante soprattutto la frase in cui si riferisce che un importante società ha messo in stand-by un progetto molto grosso proprio a causa dei problemi che dà la frammentazione.

    comunque per come stanno andando le cose android andrà a finire come windows. diventerà sicuramente il sistema più diffuso, ma il fatto che sarà messo anche su tantissimi terminali di fascia medio bassa lo farà percepire come un sistema che dà un mucchio di problemi, visto che è noto che funziona bene (e non sempre) solo su quelli di fascia alta.
    in poche parole il problema di android non sarà il sistema in sé ma la sua implementazione in terminali non adeguati. ovviamente alla maggior parte degli utenti questa differenza non interesserà e semplicemente vedrà in android un sistema problematico.

    apple e RIM ridimensioneranno il loro successo ma resteranno comunque sempre una realtà grande e col marchio dell'affidabilità certa, quindi chi cercherà questa caratteristica si rivolgerà a loro.

    in poche parole android diventerà un sistema ultra consumer, con il vantaggio della notorietà e della diffusione e con tutti gli svantaggi del caso (frammentazione, inaffidabilità etc.)

  • Il maffone

    La frammentazione invece e' un problema eccome, come dicono gli stessi sviluppatori:
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/Gli-sviluppatori...

    • AntonioCaiazza

      la frammentazione tiene conto anche delle rom cucinate e poi se fosse un problema così "grave" come spieghi la tendenza degli sviluppatori che stanno passando ad android?

  • Bradipao

    La frammentazione di Android è un falso problema, anzi sarà una delle ragioni primarie del successo della piattaforma. Pensate all'ecosistema Windows, e a quanto è frammentato l'ecosistema hardware, ciascuno con un suo driver… è una situazione identica. Eppure se decentemente gestito i problemi sono minimi e quello che si ottiene è una diffusione clamorosamente superiore a qualsiasi altra piattaforma.

    • AntonioCaiazza

      hai ragione, penso però che google non abbia tanti problemi nel gestire la frammentazione, anche perchè il discorso è un pò diverso rispetto ai pc, non esistono driver, non sistono produttori che installano android senza permesso, il campo della telefonia è un pò più "facile"da gestire rispetto ai pc che hanno anche un range di utilizzo più grande.

    • MaxArt

      La questione è diversa. L'ambito dei PC è nato frammentato ed è cresciuto frammentato, si è creato un "ecosistema" per cui si doveva convivere con la frammentazione. Per cui, driver su driver, e smadonnamenti da parte di tutta la comunità mondiale. Più o meno si è andati avanti così.
      Il mondo della telefonia questo non se lo può permettere: il sistema deve andare bene sempre e subito, l'utente deve intervenire il meno possibile se non proprio mai.

      La frammentazione di Android può essere un falso problema se non pesa all'utente, ma ci sono molti terminali che potrebbero eseguire questa o quell'applicazione quanto a potenzialità hardware, ma che non possono perché hanno ancora Android 1.6 o peggio 1.5…

      A mio avviso un modo per arginare il problema consiste nel modificare l'OS in modo che si possa aggiornare con patch fornite direttamente da Google, senza passare dal produttore del dispositivo (a parte le major release). Ma anche in questo caso prevedo difficoltà a non finire.
      Un caso semplice? Il Samsung Galaxy S (che possiedi anche tu, se sei lo stesso Bradipao di Hardware Upgrade :D) supporta la funziona hot spot wifi già con Eclair perché ce l'ha messa Samsung, ma con Froyo come avrebbe dovuto agire la patch? Togliere la funzione e mettere quella di Froyo? E come fa Google a toglierla?
      E così via…

      • AntonioCaiazza

        Perfetta osservazione!
        diciamo che il problema della frammentazione è gran parte "psicologico", già immagino quando uscirà gigerbred che gli utenti con 1,5 o 1,6 anche 2,1 vorranno direttamente questo e non il già ottimo e veloce froyo….

  • Anonimo

    diciamo che secondo me android è un pò l'utopia dei sistemi linux… anche open source e modificabile e per cui dispersivo… cè una sorta di centralità del sistema per cui una compatibilità quasi totale dei programmi, l'unico limite ora è l'hardware

    • AntonioCaiazza

      di che limite hardware parli?

Top