Huawei Ascend D quad XL battuto dal processore Snapdragon S4, sulla carta

Huawei è una società emergente sotto il profilo Android e non si possono che apprezzare tutti gli sforzi fatti dall’azienda per raggiungere un certo livello di competitività sotto vari punti di vista. Al Mobile World Congress 2012 abbiamo anche visto che Huawei ha presentato il suo nuovo smartphone di punta, l’Ascend D quad, bollato dalla stessa casa madre come smartphone più potente al mondo.

La cosa curiosa, però, è che l’Ascend D quad XL, la versione del D quad con batteria potenziata, è stata oggetto di un confronto con un altro terminale sul piano dei benchmark, precisamente il benchmark Basemark Taji, il quale ne ha decretato la sconfitta. Il re degli smartphone Android viene quindi detronizzato, almeno sulla carta!

 


 

Seppur la differenza sia minima, come si può osservare dall’immagine in alto, il risultato è comunque un dato rilevante, visto il device con il quale è stato effettuato il confronto, ovvero un Pantech Vega LTE SKY, del quale non si sente parlare tutti i giorni. Il Pantech Vega, però, monta un processore dual-core Snapdragon S4 che è noto essere un processore a 28nm, a differenza dell’Ascend D quad che ne monta uno proprietario, il K3V2 quad-core.

Ovviamente sappiamo benissimo che i test benchmark servono solo da indicazione e non vanno presi mai per buoni tutti i loro risultati. Un dispositivo, smartphone o tablet che sia, va provato di persona per avere un feedback più realistico. Tuttavia è stato curioso vedere come il più potente smartphone Android al mondo sia stato battuto da uno smartphone privo della notorietà di cui gode invece Huawei, un Pantech Vega LTE SKY.

Secondo voi, dopo questo benchmark, vi sentite di bollare l’Ascend D quad come detronizzato? Noi assolutamente no!

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Io con il mio Galaxy S2 con rom DragonICS ad android 4.0.4 ho fatto 1289 ti Benchmark mentre con la rom che montavo prima (scusate ma non ricordo il nome..) ho fatto 4972 .. e ho dovuto cambiarla perchè si impallava e rallentava il telefono! Mentre questa che ho da Aprile non mi ha MAI dato un problema ed è sempre stata fluida e velocissima!

  • SirYorgan

    Si ok ragazzi, sul fatto che i benchmark non sono l’unica cosa da guardare siamo tutti d’accordo.
    E’ anche vero però che l’s4 di Qualcomm è un gioiellino di tecnologia ed è prodotto con architettura a 28nm.
    E’ solo un approccio diverso: chi intende più potente un dispositivo che aggiunge core su core (vedi anche tegra3), e chi ne ritiene più potente uno con pari numero di core, ma prodotti con architettura più efficiente.
    I benchmark in questo aiutano a mettere un po’ di obiettività…
    Personalmente, aspetto l’s4 con gpu adreno 3 e poi striscio la carta di credito ^^

    • belloni90

      quindi se k3v2 vosse stato fatto con architettura 28nm (sempre quad core) avrebbe fatto fuoco e fiamme!!

  • io su altri benc ho visto il contrario

  • belloni90

    spero che non sia vero :(

    • belloni90

      riflettendo credo che sia possibile pultroppo, qualcomm ha moltissima esperienza sui processori, invece huawei non sò se ha mai costruito processori al di fuori di k3v2. Può essere giusto quello che ho scritto?

  • pelonero111

    bè io vorrei prima sentire almeno le vostre recensioni,visto che i benchmark non servono a nulla,sul mio gs1 ho fatto un test con quadrant montando la nightly 129 della mitica cyano e mi dava 800,ma la cyano sappiamo tutti com’è,vero?

Top