HTC One ha un grande design per il fondatore di CyanogenMod

HTC-ProductDetail-Hero-slide-04

Steve Kondik, fondatore dalla famosa ROM CyanogenMod, è venuto in possesso di un HTC One AT&T durante lo scorso fine settimana. Naturalmente, non poteva astenersi dall’esprimere la propria opinione sull’ultimo top di gamma dell’azienda taiwanese.

Riporta che è abbastanza soddisfatto del dispositivo e che la prima cosa che ha fatto è stato sbloccare il bootloader e installare la recovery modificata ClockWorkMod. Il design, per Kondik, è molto bello in quanto lo smartphone è dotato di linee pulite ed è molto solido da tenere in mano. Il display è molto bello, definito e molto luminoso. I tasti touch non sono proprio intuitivi e ci si deve fare l’abitudine.

Per Kondik il più grande difetto è il drawer delle applicazioni della Sense 5 che in caso di numerose applicazioni installate rende l’aprire applicazioni molto difficile. Il launcher, in generale, lo definisce decente. Le prestazioni sono in linea generale simili a quelle del Galaxy S4. Inoltre, Kondik lo definisce uno smartphone amichevole per gli sviluppatori e crede che HTC possa riprendersi con il suo ultimo modello. E voi anche credete che HTC possa riprendersi con One?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top