HTC Desire Eye e Re Camera: caratteristiche, data e prezzo

HTC-Desire-Eye-Hands-On-Close-Ups-14-710x473

Questa sera HTC, attraverso un evento trasmesso anche in rete in diretta, ha presentato al mercato due nuovi dispositivi: il “rumoreggiato” HTC Desire Eye con le Eye Experience e la Re Camera.

HTC Desire Eye

Partiamo con l’HTC Desire Eye: si tratta di un nuovo smartphone la cui caratteristica peculiare è quella di essere dotato di ben due fotocamere da 13 megapixel, una frontale ed una posteriore. Avete letto bene, anche la fotocamera frontale è da 13 megapixel e di conseguenza potrete stare tranquilli, i vostri selfie saranno ultra definiti e brillanti grazie anche alla presenza di un flash led.
Sotto la scocca troviamo poi un hardware di tutto rispetto ripreso su molti punti dall’HTC One M8, vediamone dunque le caratteristiche tecniche:

  • Display da 5.2 pollici con risoluzione Full HD (1920×1080)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2.3 Ghz
  • Memoria RAM da 2 GB
  • Memoria interna da 16 GB espandibile con Micro SD fino a 128 GB
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con f 2.0, 28 mm, autofocus e doppio flash LED
  • Fotocamera anteriore da 13 megapixel con f 2.0, 28 mm, autofocus e doppio flash LED
  • Possibilità di registrare video con entrambe fino a 1080p
  • Doppio altoparlante frontale BoomSound per audio stereo
  • Connettività: Wifi 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, NFC, LTE
  • Batteria da 2400 mAh
  • Dimensioni: 151,7 x 73,8 x 8,5 mm
  • Peso: 154 grammi
  • Certificazione: IPX7

Il dispositivo dunque si presenta con caratteristiche tecniche d’avanguardia, la certificazione contro le immersioni in acqua, un bel display da 5.2 pollici ma forse una batteria un po’ sottodimensionata da 2400 mAh. Arriverà sul mercato a partire dal mese di Novembre a 549 euro nelle colorazioni Bianco/Blu e Bianco/Rosso.
Le novità tuttavia non finiscono qua perché HTC Desire Eye arriveranno diverse novità sul lato software.

htc-desire-eye-camera

EYE Experience

Si tratta di un pacchetto di funzionalità che viene chiamato da HTC come Eye Experience, vediamole nel dettaglio con un elenco per sviscerarle più velocemente:

  • Auto e Voice Selfie: basterà inquadrare il tuo viso sorridente per scattare automaticamente il selfie oppure utilizzare un semplice comando vocale;
  • Video chiamate di gruppo: compatibile con Skype, Line, Hangouts, WeChat ecc.. migliora decisamente la qualità dei video;
  • Doppia registrazione: per catturare in un video le riprese da entrambe le fotocamere;
  • Possibilità di includere un soggetto scattato come selfie in uno sfondo qualsiasi;
  • Fusione volti: è possibile aggiungere in una foto più volti regolando varie impostazioni;
  • Ritocco istantaneo: modalità che personalizza i selfie e li rende più attraente, direttamente dalla modalità mirino prima ancora di scattare la foto;
  • Foto in sequenza: Selfie con stile grazie al look retrò delle foto in sequenza;

Tali funzionalità che ricordo fanno parte del pacchetto Eye Experience, non saranno disponibili solamente per HTC Desire Eye ma arriveranno anche per HTC One M8, HTC One Mini 2, HTC One M7, HTC One Mini, HTC Desire 820 e HTC Desire 816.

In ultimo, ma non per meno importanza, HTC ha annunciato lo sbarco di HTC Zoe sul Play Store diventando così un vero e proprio servizio di condivisione foto accessibile da qualsiasi smartphone.

[pb-app-box pname=’com.htc.zero’ name=’Zoe (Beta)’ theme=’discover’ lang=’it’]

htc-desire-eye-and-re-first-look-aa-18-of-34-710x399

HTC Re Camera

A far compagnia ad HTC Desire Eye sul palco di questa sera c’era anche la HTC Re Camera, la prima action camera del produttore taiwanese. Si tratta di un dispositivo con un sensore fotografico da 16 megapixel e ottica ultra-grandangolare con un design particolare ma all’apparenza ergonomico. La forma ricorda molto quella di un periscopio di un sottomarino e il suo funzionamento è molto semplice: è presente infatti un sensore touch col quale far eseguire alla fotocamera determinati compiti. Accensione, spegnimento, scatto di una foto con un tap, registrazione di un video con un pressione prolungata e così via.

HTC Re Camera si interfaccia poi con gli smartphone Android (4.3 o superiore) o iOS attraverso l’applicazione HTC RE, già disponibile sul Play Store e su App Store, che permette di archiviare le foto ed i video scattati oppure di usare la Re Camera come un mirino remoto.

Le sue caratteristiche tecniche sono:

  • Fotocamera da 16 megapixel che registra fino a 1080p a 30 fps o 720p in slow motion;
  • Sensore CMOS 1/23″ con ottica ultra-grandangolare di 146° e f/2.8;
  • Memoria interna da 8 GB espandibile con micro SD;
  • Connettività Bluetooth Smart, Wifi 802.11 a/b/g/n e MicroUSB;
  • Sensore Grip per input e
  • Microfono HD;
  • Dimensioni: 96.7 x 26.5 mm;
  • Peso: 65.5 grammi;
  • Batteria 820 mAh;
  • Supporto treppiedi;

HTC Re Camera arriverà in commercio ad un prezzo compreso tra 199 e 249 euro. Prima negli USA, poi negli altri mercati.

Cosa ne pensate dunque delle novità di HTC? Avrà tirato fuori dalla manica gli assi giusti? Fatecelo sapere nei commenti.


Via 1, 2, 3

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top