Google Maps: come salvare le Mappe offline (guida e foto)

Google-Map-Logo

Nei giorni scorsi, Google ha rilasciato un massiccio aggiornamento 8.0 per Maps, che ha introdotto diverse novità, molte delle quali tanto attese dagli utenti. Fra queste vi è, finalmente, il pieno supporto alle mappe offline, che possono essere utilizzate in caso di connessione lenta oppure assente. Google ha deciso di dedicargli una scheda nel menu dell’applicazione, in modo che la funzione sia ben visibile e facilmente accessibile. Manca ancora purtroppo la possibilità di salvare le mappe di un intero Paese ed è possibile, infatti, salvare solamente delle porzioni di mappa, come con la versione precedente. In ogni caso, in condizioni di connessione lenta o assente non ci faremmo troppi problemi nel sfruttare anche solamente una porzione di mappa, che ovviamente abbiamo salvato prima di iniziare il viaggio. Abbiamo deciso perciò di proporvi una guida per illustrarvi come salvare una mappa e come poterla poi utilizzare in caso di necessita.

Guida per salvare le Mappe offline

Screenshot_2014-05-08-18-02-56

Innanzitutto è necessario che il dispositivo sia connesso ad una Rete, dati o WiFi non fa differenza, e che sia installata l’ultima versione di Maps (qui il download dell’APK). E’ necessario poi che apriate l’applicazione di Maps nella schermata principale, dove vengono mostrate le varie opzioni e la mappa. Detto questo, procediamo.

Screenshot_2014-05-08-18-04-46

Nella schermata principale dell’applicazione dovete premere l’omino in alto a destra, che vedete evidenziato in blu nell’immagine qui sopra. Vi si aprirà un menu, che dovete scorrere completamente verso il basso fino a raggiungere la funzione che ci interessa.

Screenshot_2014-05-08-18-07-50

Arrivati alla fine del menu, troverete la funzione “Mappe offline”, che vi permetterà di salvare una porzione di mappa nel dispositivo. Per procedere oltre, dovete premere sulla voce “Salva mappa da usare offline”.

Screenshot_2014-05-08-18-09-02Adesso dovete selezionare la porzione di mappa che vi interessa salvare, facendo molta attenzione allo zoom, in quanto non è possibile salvare mappe molto ampie (ma in caso ve lo segnalerà direttamente Maps). Dopo aver selezionato la mappa di vostro interesse, premete su “Salva”.

Screenshot_2014-05-08-18-09-28

A questo punto dovete assegnare un nome alla vostra mappa, che nel nostro caso abbiamo deciso di chiamare TuttoAndroid. Inserito il nome, dovete premere il pulsante “Salva”, così da far partire il download e quindi il salvataggio della porzione di mappa offline.

Screenshot_2014-05-08-18-09-36

Adesso partirà il download, che dovrebbe durare pochi secondi anche nel caso di connessioni non troppo veloci, ma ovviamente dipende molto dalla porzione di mappa che avete scelto di salvare e dai suoi contenuti.

Screenshot_2014-05-08-18-10-20

Finito il salvataggio, la vostra mappa sarà pronta per essere utilizzata offline. Per accedergli e gestirla vi basterà premere nella schermata principale l’omino in alto a destra e poi scorrere completamente il menu verso il basso. Aggiungiamo, per completezza, un piccolo dettaglio: nel caso le mappe siano più vecchie di 30 giorni, Google vi consiglierà di aggiornarle così da avere sempre le informazioni più recenti. Per concludere, vi ricordiamo che non possono essere utilizzate per la navigazione.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • dario

    a me Google ha proprio rotto i coglioni! Le app che fa sono tutto tranne che intuitive..le mappe non le puoi scaricare, e quando puoi non ci puoi navigare (a che cazzo serve allora?) ora ho bisogno impellente di una mappa di granada (spagna) e non la posso scaricare, sono qui senza connessione e google non mi da le mappe!! che vada a farsi fottere..da oggi cambio tutto quello che è di google..si comincia con Bing..fanculo anche chrome!

  • Fabio Puma

    A me serve salvare delle porzioni di mappa di alcune città spagnole… ma non me lo fa fare (dicitura: Area non disponibile).
    Ho scoperto che solo in alcuni paesi me lo consente….
    Me le porto di carta che faccio prima ;)

  • dest

    Mi chiedo a che scopo google si sforzi di implementare l’uso di mappe offline che di fatto non possono essere usate! :/
    Almeno permettete il salvataggio di un itinerario!

  • leodis

    Ho salvato in pezzo di mappa, ma non lo trovo. Dove viene salvato?

  • david

    E a che c@zzo servono se non possono essere usate per la navigazione ! Rob de Matt

    • andQlimax

      per avviare la navigazione devi essere connesso (penso anche durante), però con il vantaggio che vengono scaricati solo pochissimi dati e non tutta la mappa del percorso

    • Puoi usarle per sapere dove ti trovi, per esempio.

      • david

        Ma dai..?!

    • Gigi

      Se Google maps funzionasse solo offline perderebbe buona parte della sua utilità

      • david

        Ma chi la detto solo offline. .si userebbe in caso di necessità offline

Top