Google vuole rendere il Face Unlock più sicuro

Face Unlock

Con Android 4.0 Ice Cream Sandwich, Google ha introdotto il Face Unlock, un nuovo metodo di protezione per lo smartphone. Il Face Unlock, permettendo lo sblocco dello smartphone tramite il volto, si pone come fine quello di incrementare la sicurezza su Android. Questa funzione, inizialmente, prevedeva lo sblocco solo tramite il volto. Abbiamo visto, più volte, come questo metodo di protezione fosse facilmente aggirabile, anche tramite delle semplici foto.

Google ha così introdotto, con Android Jelly Bean, una nuova versione del Face Unlock, che prevede non solo più il volto statico dell’utente proprietario dello smartphone ma necessita anche dello sbattere delle palpebre. Tuttavia, è stato più volte dimostrato come anche questa nuova versione del Face Unlock sia aggirabile. Per aumentarne la sicurezza, Google sta lavorando ad un’ulteriore versione che prevede delle espressioni specifiche del volto, tra cui tirare la lingua fuori.

Questa nuova versione prevede delle espressioni particolari, per cui dovrebbe essere molto più difficile da aggirare. Il software, inoltre, registra una breve sequenza video, tramite cui verifica se sono stati effettuati determinati movimenti del volto per raggiungere l’espressione richiesta per lo sblocco. Ciò nonostante, Google ha ancora dubbi sulla sicurezza della nuova versione del Face Unlock, motivo per cui sta lavorando ad un’ulteriore implementazione da affiancargli.

Essa prevede che il software, al momento dello sblocco, crei, con l’ausilio del display, dei riflessi di colori diversi negli occhi dell’utente, che saranno analizzati e solo in caso di corrispondenza avverrà lo sblocco dello smartphone. Questo dovrebbe impedire definitivamente che il Face Unlock possa essere aggirato tramite foto e tramite altri mezzi. Al momento, non conosciamo quando e se Google deciderà realmente di lanciare questa nuova versione. Per saperne di più, non ci resta che attendere. Nel frattempo vi terremo aggiornati su ogni novità.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Ure89

    Dovrebbero anche dare la possibilità di non mettere la password di sblocco del telefono obbligatoria se si installa il certificato per potere usare la rete internet della università o della azienda.

    Io studio al politecnico e per accedere alla rete polimi-protected devo scaricare il certificato e il telefono poi mi impedisce di usare metodi di sblocco dello stesso ritenuti poco sicuri come il face unlock o il classico swipe con il lucchetto. L’utente non può decidere arbitrariamente che livello di sicurezza vuole avere?

    Sui terminali con installato le versioni 2.3.6 non è presente questa fastidiosa caratteristica.

Top