Gmail per Android: inizia ad apparire la pubblicità

gmail

Come anticipato dall’analisi del codice dell’applicazione Gmail per Android, ecco che inizia la diffusione della pubblicità nell’app. Di questa “novità”, infatti, vi avevamo parlato in un precedente articolo, nel quale abbiamo potuto costatare che, analizzando il codice interno dell’applicazione aggiornata all’ultima versione, erano presenti delle linee di codice che lasciavano presagire proprio che Google, prima o poi, avesse introdotto la pubblicità anche nella sua applicazione me le e-mail.

gmail-screen-ads-blur_big

Il primo Paese ad accorgersi dell’introduzione della pubblicità nell’app di Gmail per Android è stata l’Olanda, ma c’è ovviamente da pensare che presto arriverà in maniera uniforme in tutti i Paesi. A quanto pare, inoltre, non ci sarebbe nessuna impostazione od opzione tramite la quale disattivare la ricezione della pubblicità ma, come possiamo vedere dall’immagine qui in alto, la pubblicità stessa non dovrebbe essere così tanto invasiva.


Ricordiamo che la pubblicità non è sempre un male per noi utenti, visto che aiuta le aziende ad auto-sostenersi e quindi a sostenere lo sviluppo di applicazioni e servizi. Insomma, se vogliamo avere tutto gratis, dobbiamo pur essere disposti ad accettare questo genere di evenienza. Naturalmente la pubblicità invasiva è assolutamente da condannare, come tra l’altro affermato da Google stessa.

Ci auguriamo, quindi, che Mountain View non introdurrà altra pubblicità in Gmail così come in altre sue applicazioni, oltre quella poco invasiva che tra poco tempo inizierà ad apparire anche sui nostri terminali.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessio Luzi

    Non sono per niente d’accordo. A parte che un colosso come Google se ne sbatte della pubblicità sullo smartphone, davvero. Vuole mettere la pubblicità? Lo facesse sul portale, non sul mio smartphone nella mia applicazione per leggere email. Come se da domani Microsoft iniziasse a mettere banner pubblicitari in Outlook, ma SCHERZIAMO?

    • CryllezZ aka GEKTHEBOSS

      Google ce li ha già sul portale e ha fatto bene a metterli anche nell app!

      • Alessio Luzi

        avrà fatto bene per te, allora prenditi pure la mia di pubblicità.
        Io nel client nel mio smartphone non voglio la pubblicità.
        Ripeto, se vuole metterla in chrome mentre navigo col cell, in quello che vuole ok, ma non nella app per leggere la posta. La reputo una mancanza di rispetto

        • CryllezZ aka GEKTHEBOSS

          Scusa ma tu alla mattina a che ora ti svegli? Ti spaccheresti dalle 7 alle 19 senza prendere un centesimo? Lo sai quanto costano i server a Google?

          • Alessio Luzi

            io lavoro molte più ore al giorno e prendo meno, fidati. Non è questo il punto: google non necessita di mettere pubblicità nella app sul telefono, altrimenti il discorso che fai tu dovrebbero (e inizierebbero) a farlo outlook, alice, katamail, wind, tutte le aziende che offrono un client di posta. Ripeto: da pc facciano quello che vogliono, non mi infastidisce la pubblicità come banner se navigo o leggo email da pc. Ma che si mettano pubblicità sul mio smartphone proprio no. E’ una questione di non correttezza. Un domani un hacker sfrutta un codice pubblicitario e si impossessa di tutti i dati nelle email, ma scherziamo?
            Per me sbagliano e vedrete quanti non useranno pi§ l?app nativa:::

          • CryllezZ aka GEKTHEBOSS

            Bah ma in questo mondo se non lo sai nessuno fa niente per niente…e google si impegna molto nelle app e la maggior parte dei servizi sono gratuiti…neanche 1 cent all’anno,lasciagli mettere almeno i Banner…e poi outlook etc non sono mica diffusi come Gmaol (almeno su mobile)

          • Dado401

            Ma tu credi davvero che Google faccia beneficenza e guadagni solo cn questi piccoli espedienti? Sei davvero fuori strada, questa è solo la ciliegina sulla torta.

  • Dado401

    Io non sono d’accordo… Va bene che le aziende necessitano di sostentamento, c’è però da dire che si sta imponendo qualcosa nel mio telefono, non su un sito… La reputo una gran cagata.

    • è un bannerino minuscolo…non da fastidio, non suona, non lampeggia…come su pc…state facendo “molto rumore per nulla”

  • Eeeeeeh già! Una pubblicità del genere è proprio invasiva e snervante! Come vi capisco ragazzi…

    Ma svegliatevi! In questo mondo le cose fatte bene non sono gratis e i servizi completi si pagano! Inoltre lo screen che vediamo mostra la sezione “reclame” che, per chi non lo sapesse, significa pubblicità/promozioni…quindi questi bannerini potrebbero essere limitati alla sezione promozioni!

    • Alessio Luzi

      ma non diciamo cazzate forza! allora io che uso pure Alice sul telefono, tramite l’app EMAIL, dovrebbe mettermi i banner pubblicitari? Ma si vede che usate le email solo per cazzeggiare.

      • Diego Tognelli

        Allora continua a usare la mail di alice e smetti di usare Gmail. Come se i servizi offerti da quei fossero gli stessi…

      • Stai seriamente paragonando i due servizi?….chissà tra noi due chi è che cazzeggia…..

  • Mavel

    E’ proprio vero… siete cresciuti nella bambagia del tutto subito e gratis e ora non vi va bene nemmeno un po’ di pubblicità…

    • La penso ESATTAMENTE come te… vogliamo tutto gratis ma non capiamo cosa c’è dietro tutti questi anni di sviluppo di applicazioni e tempo per noi… è una vergogna, solo in Italia.

      • Dado401

        Dietro c’è una grandissima società che andrebbe benissimo avanti con i suoi miliardi senza rovinare un’applicazione di sistema del quale non posso fare a meno.

        • CryllezZ aka GEKTHEBOSS

          Beh meglio qualche milione in piu che niente no?

          • Dado401

            Certo… Se questo non compromettesse, se pur minimamente, l’esperienza d’uso dell’applicazione…

  • Simone Filardo

    sempre a lamentarsi… qualcuno dovrà pur pagare chi lavora a queste app. Tutto gratis e senza pubblicità non esiste, fatevene una ragione.

    • Gesù Bambino

      Certo, infatti google ha proprio bisogno di questa pubblicità eh! soprattutto mascherata da ”nuova e-mail” ;)

      • Simone Filardo

        Google non è una onlus. È una multinazionale in espansione che assume continuamente gente e come ogni azienda lo scopo è quello di aumentare il profitto ogni anno, quindi il discorso “non ne ha bisogno” è molto ingenuo. Una azienda che non aumenta il profitto non è un’azienda sana. Anche io sono contro le pubblicità nelle app, ma se quelle app non le pago ci passo sopra.

      • Se ci clicchi credendo che sia una nuova mail quando è completamente diversa da una nuova email sei un pirla…

        • Dado401

          Quindi nn hai mai sbagliato un tap in vita tua?!

    • Daved

      Allora tanto vale spingere per Ununtu touch! Quello si che è un vero opensource senza raggiri di introiti

    • Dado401

      Se tutto gratis non esiste (e nn è comunque neanche lontanamente il caso di Google) che facciano pagare “qualcosa” ai brand che usano Android (ed ormai non possono farne a meno)… Negli ultimi anni ho pagato i miei telefoni 600/700 euro ogni 11 mesi per avere un’applicazione di sistema che fa ulteriormente guadagnare altri?

  • @lex

    Lo sapevo che facevano la merdata dell’anno cazzooooooooooooooooooooo!

  • Daved

    Che cojoni. Come rovinare un’ottima app.

    • @lex

      Proprio coglianazzi già già

  • Mirko

    Perfetto… Vorrà dire che l’app nativa di Gmail finirà nel mio cestino delle app!
    Già da tempo uso K9 e mi trovo benissimo…..

    • Dado401

      Nn puoi, è un’applicazione di sistema!

  • samu

    se arriva la pubblicità io smetto di usarlo

  • Belzebù il dio delle mosche

    Posso capire le applicazioni gratis che trovi nel market, dovranno pur guadagnare, ma questa mossa di google mi lascia spiazzato. se ce una cosa che non sopporto sono le pubblicità ingannevoli mascherate da mail! Mi auguro in un FORTE ripensamento

  • Sandro

    ok….Backsmali vieni a me!

  • fs

    Bene vorrà dire che non useremo più il client nativo gmail

Top