Gmail 4.2: ancora novità in un aggiornamento senza fine

Google sembra aver apportato talmente tante di quelle modifiche all’applicazione Gmail 4.2 che dovrebbe fare il suo debutto su Android 4.2 Key lime Pie, che quasi si fa fatica a ricordarsele tutte. Segno, questo, che Mountain View ha compiuto un ottimo lavoro su questo fronte e, chissà, potremmo aspettarci un lavoro di rinnovamento e di tante nuove implementazioni anche nella prossima distribuzione di Android. Di seguito abbiamo riportato nel dettaglio tutte le nuove caratteristiche di Gmail 4.2 che vanno ad aggiungersi a quelle che abbiamo già descritto nella giornata di ieri.


Visualizzazione degli allegati

La visualizzazione degli allegati ora risulta molto migliorata, con le immagini che possono essere visualizzate insieme al testo ed in maniera più grande rispetto a prima. Tutto sembra meglio organizzato e più piacevole sia da guardare che da utilizzare.


Galleria incorporata

Per quanto riguarda la visualizzazione degli allegati come ad esempio più immagini presenti in una sola mail, la nuova versione 4.2 di Gmail introduce anche una galleria di immagini incorporata grazie alla quale si possono visualizzare tutte le immagini senza dover tornare indietro negli allegati ad aprire tutte le altre. Inoltre, sono comparse nuove voci nel menu che danno la possibilità di: salvare l’immagine, salvare tutte le immagini, condividere una singola immagine, condividere tutte le immagini.


Nuovi collegamenti nella casella Inbox

Per quanto riguarda la casella Inbox, quella dei messaggi in arrivo, ora è possibile scegliere di visualizzare anche solo le mail prioritarie, cioè quelle che l’utente ha ritenuto che siano le più importanti da leggere. Inoltre, è stato migliorato il raggiungimento della casella Inbox dalla schermata principale di tutte le mail.


Numero dei messaggi non letti e nuova impostazione

Ora Gmail 4.2 fornisce anche il numero dei messaggi non letti in qualsiasi casella, non solo in quella Inbox. Il numero dei messaggi non letti era finora una caratteristica che ritrovavamo solo nel widget di Gmail sui nostri dispositivi Android, caratteristica che Google ha voluto implementare anche all’interno dell’applicazione stessa rendendola ancor più completa. Viene aggiunta, inoltre, anche la nuova voce Label settings nel menu.


Grandezza del testo

Con la nuova versione di Gmail per Android, viene a mancare l’opzione nelle impostazioni della grandezza dei messaggi. Infatti, prima era possibile selezionare diverse grandezze con cui visualizzare le mail mentre ora questa funzione è stata rimossa. Il motivo è molto semplice: è stato introdotto il pinch-to-zoom nelle mail che rende praticamente inutile la presenza dell’ingrandimento del testo.

prima

dopo


Dunque, tutte queste dovrebbero essere le modifiche apportate alla nuova versione di Gmail 4.2, salvo ulteriori scoperte dell’ultimo secondo. Google ha quindi voluto dare una nuova identità alla sua applicazione di gestione delle mail rendendola molto più completa di prima e chissà se le apporterà ulteriori modifiche quando la lancerà ufficialmente.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Google Apps Android 4.1.2: ecco il download del nuovo pacchetto per le custom ROM | Blog NetDG()

  • Ragazzi calma, ma credo che la verità stia nel mezzo, come spesso accade.
    Il fatto di citare una fonte non autorizza all’uso di immagini di quella fonte, ma è un vincolo che questa, in genere, richiede dopo ed a seguito una scritta richiesta di autorizzazione delle stesse.
    In altre parole dovreste chiedere ogni volta al sito presso cui prelevate le immagini (a meno che queste non siano CC e supposto che non ci sia lucro, e l’uso di ADSense ovviamente lo esclude…), ottenere da parte loro una autorizzazione che generalmente si ottiene previa citazione della fonte. Ma questo non può essere dato per implicito.
    Spero di essere stato chiaro, magari se trovo l’articolo ancora più dettagliato di PuntoInformatico sulla questione ve lo posto.
    Peace ;)

  • In ogni caso, l’apk è scaricabile da androidpolice: provatelo e vedete, è veramente un upgrade notevole!
    http://www.androidpolice.com/2012/10/12/exclusive-download-the-unreleased-gmail-4-2-apk-with-pinch-to-zoom-and-more/

  • Io ve lo ripeto, è ILLEGALE copiare un articolo di peso. Specialmente usare le stesse immagini. Fate attenzione ragazzi, se Android Police se ne accorge può farvi casini legali!

    • Giuseppe Iovene

      1. forse sei poco informato sui fatti e non leggi bene gli articoli…in ogni articolo c’è la fonte con il classico [Via] in fondo che mettiamo sempre e non come fanno altri siti che non lo mettono nemmeno…abbiamo citato proprio android police come fonte quindi le uniche mail che potremmo ricevere da loro sono quelle di ringraziamento per averli citati;
      2. essendo android police l’unica e sola fonte presente sul web per questa notizia, è ovvio che le informazioni vengano prese da loro…tra l’altro non abbiamo preso tutte le immagini ma avevamo tutto il diritto di farlo…inoltre, l’articolo non è assolutamente copiato ma sono state prese informazioni e sono state elaborate e poi scritte, dunque non si tratta di copia come invece sostieni ingiustamente;
      3. quando mai abbiamo copiato da altri siti e quando mai hai commentato dicendoci che abbiamo copiato;
      4. evitiamo commenti inconcludenti come questo e siamo tutti più “professionali” nel modo di porsi e di argomentare le cose, grazie!

      • Se mi è concesso aggiungerei il punto 5…

        5. Fatti i ….. tuoi.

        • Giuseppe Iovene

          scusami ho dovuto moderare per forza :) cmq il senso si è capito

        • Ti ringrazio per l’immensa gentilezza espressa nel tuo commento.
          Mi faccio i ….. altrui perché mi dispiacerebbe veder succede qualcosa di brutto a Tutto Android!

      • 1) Non basta. Non si può riprendere immagini e contenuti da un altro sito e mettere una fonte in fondo all’articolo. Ci sono casi e casi in cui comportamenti simili sono stati puniti, in quanto viene sfruttato il lavoro di ricerca altrui per creare visite sul proprio sito.
        2)Avevate tutto il diritto di farlo? Ma vi rendete conto di cosa state dicendo? Se un’immagine è sul web, NON È AUTOMATICAMENTE DI PUBBLICO DOMINIO. Vi possono fare CAUSA, ve ne rendete conto? Probabilmente no. Vi consiglio di leggere un po’ come funziona il diritto sul copyright web.
        3) Non è il primo articolo “ispirato”, diciamo così, ad Android Police. Mi pareva di avervi scritto, ma vabbè, lasciamo stare il “ve lo ripeto” :)
        4) Io eviterei l’aggressività che trasuda dal tuo commento, visto che vi sto soltando avvertendo che quello che state facendo è legalmente perseguibile. :)

        • Giuseppe Iovene

          la chiudo qui…non ho voglia di dilungarmi in questioni che conosco benissimo e che ovviamente tu non conosci…tutti i siti che esistono al mondo mettono fonti e ovviamente riprendono immagini da altri articoli perchè ci sono SOLO quelle immagini..detto questo, quando la fonte siamo stati noi anche Android Police ci ha citati come fonte mettendo le nostre immagini, e non sto qui a farne l’elenco di articoli…funziona così ed evidentemente chi è poco informato farebbe bene a non proferir parola. chiudo definitivamente

        • Riccardo Robecchi

          Caro Duccio Mondanelli, prima di creare allarmismi e sparare a zero sul nostro lavoro ti consiglio di documentarti bene.
          Se ti fossi documentato e se leggessi ogni tanto i blog online, scopriresti tre cose:
          1) AndroidPolice stesso prende le immagini da altri siti come Engadget, SlashGear o altri; questa pratica è PERFETTAMENTE NORMALE ed è anzi un modo per aumentare il ranking del sito linkato su Google;
          2) siti come IntoMobile ci hanno linkato e hanno ripreso e tradotto il nostro articolo, ma come puoi immaginare non li abbiamo denunciati (anzi, li abbiamo ringraziati!): http://www.intomobile.com/2012/09/21/asus-padfone-2-unveiled-october-16th-milan-and-taipei/
          3) L’articolo 70 della legge 22 dell’Aprile 1941 n°633, che altro non è che la legge sul diritto d’autore italiana, sancisce che esiste il diritto di citazione. Puoi prendere i contenuti e ri-pubblicarli a patto che tu non spacci il lavoro per tuo e metti la fonte. Condizioni che, guarda caso, rispettiamo alla lettera. Ti invito a leggerti il testo della legge: http://www.interlex.it/testi/l41_633.htm#70
          Detto ciò: sappiamo bene quello che facciamo e lo facciamo bene. Non ti dico “non ti permettere di scrivere ciò” perchè sarebbe presuntuoso ed inutile, ma ti invito a comportarti come segue in futuro:
          1) non scrivere pubblicamente cose di questo genere, ma manda una mail;
          2) se proprio hai da ridire fallo con più garbo e con maggiore cortesia;
          3) prima di darci dei ladri fatti due conti in tasca e informati, prima di fare figuracce come questa;
          4) non parlare di cose che non conosci: è EVIDENTE che tu non sappia NIENTE del mondo del blogging, quindi prima di sparare a zero conta fino a mille miliardi.
          Anche il mondo del giornalismo funziona così, in ogni modo.
          Con questo chiudo definitivamente la faccenda, visto che non può esserci argomento che puoi contrapporre a questa mia risposta.
          Arrivederci.

          • Quello che vi suggerivo è di citare le fonti in maniera più evidente, come appunto fa Android Police e altri siti simili (ad esempio, prendendo le immagini, specificare che sono prese da lì).
            Riguardo al garbo e alla cortesia, ti invito a rileggere quello che mi hai scritto e ciò che invece io ho scritto: da un lato mi dai dell’ignorante, dello scortese e altre simpatiche affermazioni; dall’altro io vi ho soltanto, nel modo più cortese possibile, suggerito che il vostro comportamento è quantomeno irrispettoso nei confronti di AP.
            Non mi aspetto una risposta cortese, visto che non ne ho avuta nemmeno una finora.
            Il mondo del blogging è fatto di rispetto reciproco e ascolto, cosa che avete dimostrato di non avere e non voler fare.
            Arrivederci.

    • Come si fa a “copiare di peso” un articolo scritto in inglese? C’è un lavoro minimo di traduzione da fare. E poi c’è anche la fonte citata con tanto di link, guarda che è molto di più di quello che fanno tutti i siti del mondo, anche siti generalisti molto più importanti di questo, con tutto il rispetto per TuttoAndroid :)

      • Giuseppe Iovene

        in ogni caso ribadisco che non è assolutamente copiato di peso…basta semplicemente guardare l’articolo della fonte per rendersi conto che abbiamo non solo organizzato meglio la notizia ma l’abbiamo anche resa “nostra” con informazioni che non si trovano nella fonte…io non so come si faccia a definire questo articolo “copiato”.

        • Per esempio prendendo le immagini da Android Police.
          Ma poi oh, fate come vi pare. Io vi dico solo che se quelli di AP se ne accorgono, vi possono mandare una Cease & Desist per infrangimento di copyright.
          Usare materiale altrui è illegale, al di là di eventuali “elaborazioni” da parte vostra.
          Poi mi farò i …. miei, come gentilmente mi è stato suggerito, vi evitavo soltanto problemi futuri.

          • Giuseppe Iovene

            ti sbagli di grosso…usare materiale altrui e spacciarlo per proprio è illegale, e non mi pare che abbiamo fatto questo…informati bene…chiudo la questione

Top