Galaxy Nexus: ecco la prima custom ROM

| 6 dicembre, 2011 | 4 commenti
Android | Nexus | Smartphone Android

A pochi giorni dall’ormai imminente commercializzazione del Galaxy Nexus sul nostro territorio in larga scala, ecco che spunta la disponibilità della prima custom ROM da poter flashare sul Galaxy Nexus. Già abbiamo intuito una cosa molto importante, ovvero che il nuovo smartphone Google Experience godrà di un grandissimo supporto da parte della comunità di Android per quanto riguarda il modding.

La ROM di cui si parla è stata compilata da mike1986 di RootzWiki ed è stata chiamata Android Revolution HD, basata su Android Ice Cream Sandwich 4.0.1 con versione build ITL41D. Essa già viene definita stabile ed include alcune features che sicuramente faranno contenti tutti coloro che avendo un G-Nex vorranno moddarlo. Una di esse è il supporto alla partizione EXT4 che, si sa, rende più veloci e reattivi tutti i dispositivi.

Notoriamente il Galaxy Nexus è lo smartphone Android per eccellenza da circa due mesi a questa parte, dotato di fluidità e prestazioni imbarazzanti, di cui nessun altro terminale è provvisto. Questa ROM, addirittura, promette un ulteriore incremento di prestazioni e prevede una serie di ottimizzazioni; insomma, vale la pena di provarla.

Personalmente non ho ancora un Galaxy Nexus ma se ce l’avessi molto probabilmente lo sbloccherei ed inizierei già col flashare la Android Revolution HD e placare la mia sete di curiosità. Chi avesse un G-Nex, magari acquistato al di fuori del territorio italiano, allora può provare ad installare tale ROM e iniziare a fornirci qualche preziosissima informazione.

Solo per citare alcune nuove features, vi diciamo che la A.R. HD include già un nuovo kernel, il 3.0.9-mck-r3+, e vari CPU governors.

Quì il link per scaricare la ROM. Ricordate, backup e tanta prudenza come sempre!

[Via]

Condividi l'articolo sui Social!

android ice cream sandwich galaxy nexus rom