Final Fanatsy VI in arrivo presto su Android

49e59_684_55a0e924ed01e9edfcfe48b1a95c1709

Giunge in redazione una notizia molto interessante e che, come avrete ovviamente dedotto dal titolo, riguarda il sesto capitolo della saga di Final Fantasy di Square Enix (all’epoca soltanto Square). Pare che i lavori per il porting di Final Fantasy VI su dispositivi mobili è a buon punto ed il “video annuncio” divulgato dalla software house nipponica promette un rilascio nel corso di quest’inverno su Android ed iOS.

Per chi non conoscesse il tipo di gioco, si tratta di un Gioco di Ruolo a turni basati sul tempo. In pratica, quando incapperemo in uno scontro con dei nemici, avremo un tempo denominato come attivo per eseguire degli attacchi ed un altro passivo in cui subiremo gli attacchi e pianificheremo le mosse da usare per la fase di attacco successiva. Non mancano le sessioni di esplorazione grazie alle quali la storia continuerà ad evolversi.

Chi invece conosce la saga, sa benissimo che il sesto capitolo è stato realizzato su piattaforma Super NES di Nintendo ed il suo successo fu decisivo per un porting su Playstation (con pochissime aggiunte, ma senza nessun cambiamento alla dinamica di gioco) ed anche su GameBoy Advance (in questa versione le aggiunte furono ben più che poche).

Il titolo fu l’ultimo a 16 Bit della casa nipponica, il successivo infatti fu realizzato per console Playstation e per PC con grafica 3D e scene in FMV (Full Motion Video, ovvero scene registrate al computer con grafica digitale). Infine, per i fan della saga, potrebbe significare che c’è la possibilità di vedere approdare su smartphone anche il settimo capitolo della stessa serie del gioco. Speriamo bene, ma nel frattempo godiamoci il video teaser qui di seguito.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top