Falso Antivirus per Android: fregati 30.000 utenti

virus-shield

Si chiama Virus Shield ed è una delle applicazioni Android più chiacchierate del momento anche se, purtroppo, non in senso positivo.

Apparsa sul Play Store lo scorso 28 marzo, Virus Shield è rapidamente divenuta la terza applicazione a pagamento più popolare sul market di Google: al costo di 3,99 dollari, infatti, l’app prometteva una protezione di prima categoria dai tanto temuti codici malevoli.

Il suo presunto scopo era piuttosto semplice: una ricerca tra i vari file presenti sul dispositivo Android al fine di scovare eventuali virus, il tutto senza incidere sulla durata della batteria.

Niente male per un’applicazione Android, tanto che in una sola settimana Virus Shield è stata scaricata circa 30.000 volte, ottenendo in prevalenza recensioni da 4 e 5 stelle.

Peccato che, stando a quanto emerso, tutti gli utenti che hanno deciso di acquistare l’applicazione siano stati in realtà truffati: pare, infatti, che studiando il codice di Virus Shield sia stato appurato che l’app fosse del tutto inutile.

Jesse Carter, il suo sviluppatore, sostiene che l’applicazione sia stata caricata sul Play Store per mero errore. Ci sarà da credergli? Ad ogni modo, Virus Shield adesso è stata rimossa dal market ed agli utenti truffati dovrebbe essere restituita la somma di 3,99 dollari spesa per il suo acquisto.

C’è solo una domanda, a questo punto, che non ci dà pace e parte dalla considerazione che la maggior parte delle recensioni da 4 e 5 stelle pare fosse legittima. Che l’utente medio, a prescindere dalla piattaforma, non sappia ancora distinguere una fregatura da qualcosa di serio?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • dado

    Un conto sono le app copia di altre ufficiali. Un altro sono antivirus di cui puoi capire l’efficacia solo analizzandone il codice

  • Nico La

    la risposta è effetto placebo! allo stesso modo giocano le app “risparmio batteria” o “save your battery”

    • Enibe

      dipende dall’utente… se si ha che l’utente tende a mantenere attive connessioni e gps anche in caso di schermo spento ed automaticamente il programma spegne e riavvia le connessioni in caso di schermo spento un effettivo consumo minore della batteria c’è… poi ovviamente un utente più esperto ed attento non ne ottiene beneficio

  • Jack

    Mai beccato un virus in vita mia, a parte con il commodore 64! :D

    • cortes

      abbi fede!

    • GoodSpeed

      Si certo, come no…

      • matzaptor

        beh, anche io non ho mai avuto problemi di virus sul mio pc, attualmente senza antivirus da 2 anni proprio per averne prova. un virus quando è in esecuzione esce comunque nella lista dei processi del task manager di windows quindi è facilmente terminabile. c’è poi msconfig che permette di disabilitarne l’avvio (anche avviato in modalità provvisoria)…

        • GoodSpeed

          Fai una scansione con un antivirus e poi ne riparliamo… E’ vero che il primo antivirus è il cervello ma nessuno è infallibile. Ciao.

  • ahahha

    Poracci appena l’utente medio vede un app con 5 stelle la installa subito. E poi si lamentano se sono stati truffati o si sono beccati un malware. Un esempio è GTA SA e alcuni giochi sul playstore…tempo fa ci stavano due versioni: una ufficiale da 2 gb e una falsa da manco 600kb che però era gratis. L’Utente medio medio che fa? compra quella da 5 euro o installa quella da 600kb? installa quella da 600kb ovviamente! che magari è un malware. e non riflettono su alcune cose semplici e banali. un gioco come GTA minimo ti spreca 1.5gb e non 600kb. Ste persone me fanno ride.

    • Nicolò del Fiume

      vabbe ma capita come alcune app fanno che siano solo dei launcher che dopo essere lanciati installano la app vera e propria (come real racing 3) ma poi nel caso che hai detto tu è scontato che sia probabilmente un malware ma gli utenti meno esperti potrebbero incapparci

  • Pingback: Falso Antivirus per Android: fregati 30.000 utenti | RSS News.it()

Top