Editoriale: i dispositivi no-brand ricevono l’aggiornamento dopo i branded, perché?

only-vodafone

Sembra ormai diventata una moda: senza andare troppo indietro nel tempo, a Febbraio 2014 Vodafone ha rilasciato l’aggiornamento ad Android 4.4.2 KitKat per LG G2 e, ad oggi, siamo ancora in attesa di riceverlo sui terminali no-brand. L’altro giorno è arrivato Android 4.4.2 KitKat per Galaxy S4 di Vodafone e solo ieri è partito il roll-out per i no-brand.

In 5 anni abbiamo imparato che i no-brand erano i “migliori” per via degli aggiornamenti rapidi, perché oggi ci dobbiamo ricredere? Cosa sta accadendo? Senza cadere in teorie del complotto, a mio avviso la vicenda è più semplice di quel che sembra, ma andiamo con ordine.

Acquistare un dispositivo no-brand rispetto ad uno branded aveva il principale vantaggio di ricevere l’ultima versione di Android nel più breve tempo possibile. Questo era fattibile perché mentre i dispositivi branded avevano bisogno di numerose procedure per vedersi arrivare il nuovo firmware (l’aggiornamento dal produttore passava all’operatore, che lo revisionava, modificava e lo rimandava al produttore dopo l’approvazione), i dispositivi no-brand erano (e sono) invece gestiti dal produttore stesso che di conseguenza non ha bisogno di procedure intermedie.

È facile intuire dunque che fino all’altro ieri (inteso come fino alle prime vicende citate ad inizio editoriale) gli aggiornamenti no-brand erano i primi ad arrivare e di conseguenza è nata la moda di consigliare i no-brand rispetto ai branded in tutta la blogosfera.

Se dunque gli operatori devono percorrere tutta la trafila, perché oggi Vodafone rilascia l’aggiornamento prima rispetto ai terminali no-brand? L’ipotesi, da studente in marketing qual sono, che mi sono fatto è la seguente: Vodafone ha iniziato ad utilizzare gli aggiornamenti software come leva per aumentare le vendite nel prossimo futuro. Non è infatti la prima volta che gli aggiornamenti software diventano oggetto di forza per accaparrarsi più clienti, ne sono un esempio lampante Samsung e HTC che con i loro rapidi aggiornamenti schiacciarono la più lenta LG qualche anno addietro (LG Optimus 4X HD vi ricorderà qualcosa).

Sempre secondo una mia modestissima opinione, Vodafone potrebbe essere riuscita a contrattare con Samsung, LG e chissà con chi altri, una sorta di “corsia preferenziale” in esclusiva per il rilascio anticipato di qualche settimana degli aggiornamenti per i dispositivi Android. Pratica lecita, che metterebbe Vodafone in buona luce agli occhi dei consumatori e che non intaccherebbe i profitti dei produttori che comunque continuano a vendere i loro dispositivi.

Ne conviene, dunque, che gli aggiornamenti per i no-brand sono già lì pronti, in attesa che qualcuno prema il pulsante “Start roll-out”. Questo potrebbe essere lo scenario, sempre se la mia teoria si dovesse rivelare veritiera, che potrebbe verificarsi dopo che l’esclusiva Vodafone è terminata e, dunque, dopo un paio di settimane o comunque il tempo stabilito nell’accordo ipotizzato prima. D’altronde, Samsung ed LG non hanno già comunicato su Facebook che per i no-brand l’aggiornamento è in arrivo?

L’unico nodo da sciogliere a questo punto è se Vodafone sarà intenzionata a continuare questa politica (o se Samsung ed LG glielo permetteranno ancora) o se ad un certo punto deciderà di fermarsi tornando a sfornare gli update con mesi di ritardo. Iniziativa che dunque va coltivata o che si rivelerà un boomerang dato che se dapprima è riuscita ad attirare clienti, basta un aggiornamento mancato in tempo per vederseli sparire dopo qualche mese.

Nota: questo articolo è un editoriale e, in quanto tale, rispecchia l’opinione di chi scrive senza voler assumere caratteri di notizia oggettiva o di cronaca dei fatti. Esso è un articolo in cui vengono esposte le opinioni personali dello scrivente e, in quanto tale, non è oggettivo e può essere contrario all’opinione di chi legge. Invitiamo tutti i lettori a commentare tramite gli appositi strumenti mantenendo il rispetto e la civiltà.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Alessio

    scusate qualcuno sa quanto arriva l aggiornamento s5 Samsung??

  • Steve

    ma per LG Optimus 4X HD nessuna novità

  • Raul

    Galaxy s3 stessa cosa, 4.3 in anticipo… di 4.4 non si sa ancora niente

  • DJOKER

    Ottimo editoriale, complimenti. Questo blog sta facendo strada ;)

  • manu

    Io possessore di note 3 Italia non ben SM-N9005 aspetto l’aggiornamento a kit Kat 4.4.2 qualcuno sa dirmi qualcosa quando avverrà il rilascio?????

  • fedeangryfe

    Bello schifo comunque,perchè infatti noi no-brand nonc i leghiamo a un operatore per acquisti a rate per il comodato d’uso che obbligano il cliente a permanere con l’operatore per 30 mesi. Quindi LG e Samsung dovrebbero invece rilasciare i loro aggiornamenti,perchè IO non passerei mai a un vincolante di 30 mesi solo per avere l’aggiornamento,ma bensi cambierei al prossimo smartphone marchio,magari un Nexus o Motorola,così ovvierei a questi complotti stupidi aziendali per fare ricavo in malafede!

    • bomdia

      per una settimana di ritardo del update? mi sembra un po esagerato incazzarsi cosi comunque i nexus si sono piu aggiornati ma fanno anche da cavia per il software nuovo…

      • tartagas

        non sono d’accordo sul discorso cavia: i sistemi operativi pure google sono anni luce lontani da tutte le personalizzazioni che farciscono gli Android dei vari Samsung, Lg e Co. Per questo io vedo più “roulette russa” una nuova release Android su un terminale Samsung (ad esempio). Ricordate cosa è successo con la 4.3 su Galaxy SIII???
        Al contrario, una nuova release Android ma su un dispositivo Google puro, può essere più affidabile. In caso contrario, proprio grazie alla rapidità degli aggiornamenti, i bug fix sarebbero (e sono) molto più rapidi.
        E citando ancora la brutta esperienza su Galaxy SIII, quali fix ha sviluppato Samsung per azzerare i problemi. Mi pare nessuno.

        • FCava

          più che una “roulette russa”, io li definirei dei terminali “da completare”. Rispetto alle controparti di altri marchi non hanno tanta porcheria. Ma è raro che chi ha un nexus tenga tutto di serie…Di solito li si usa per personalizzarseli a piacimento

    • Pasquale Grieco

      Maremma che ansia…pare che tu stia parlando di una donna incinta! :-D

    • stefanoilToscano

      a prescindere dal fatto che MAI acquisterei un terminale brandizzato,non necessariamente quest’ultimo dev’essere legato ad un piano telefonico,infatti un mio amico ha comprato un g2 in un negozio vodafone senza alcun tipo di contratto…pagato e via….
      Comunque m’associo al coro dell’indignazione per il trattamento verso i no brand…scriviamo il malcontento tutti quanti sulle “pagine facebook” dei produttori per far capire almeno che non siamo d’accordo su come si muovono….anche se saranno gocce in un oceano…b.giornata…ste.

  • SIMONE

    Concordo in toto, probabilmente l’autore dell’articolo ha g2 come me. L’altro giorno stavo pensando di installare il fw di vodafone (tra l’altro non sarebbe neanche male dato che è il mio gestore principale, mentre sull’altra sim uso tim con la special per te come scorta), ma pensando alle schifezze che ci buttano dentro i vari brand (no comment riguardo a tim che modifica il tutto in una maniera imbarazzante ed inguardabile), ho deciso di aspettare. Ancora diversi mesi fa, vedendo un s4 brand vodafone e uno no brand la differenza esiste eccome, soprattutto se si fa caso alle decine di apps inutili che l’operatore installa (soprattutto chi non ha vodafone come operatore in questo caso) ed un ulteriore spreco di spazio.
    Certo che ancora ai tempi gloriosi, i telefoni nokia (ovviamente prima della nascita e distribuzione di android) cominciavano la distribuzione fw sempre dai no brand, ed era proprio una regola fissa! Peccato, spererei proprio di tornare a questa priorità prima possibile. Molto meglio iphone a questo punto, che non fa nessuna distinzione.

    • Mi hai scoperto, ho G2 e infatti pubblicherò a breve un video sulle novità che l’aggiornamento KitKat ha portato.
      Fortunatamente questa volta Vodafone non ha riempito il sistema di sue App se non aggiungendo “Updates” che ti permette di installare le applicazioni Vodafone (però io ho la sim 3 e quindi mi da errore all’avvio). Certo però è che mi avrebbe fatto più piacere installare subito il firmware no-brand :P.

      • SIMONE

        Però è molto strano perché l’app updates io ce l’ho sul mio g2 appena messa la sim Vodafone lte alla prima accensione….! V. Software d80210E eur XX
        Cmq quali sono i tempi per il no brand?

        • Mi sono spiegato male, l’app Updates ce l’ho ma non mi funziona non avendo sim Vodafone.

          • SIMONE

            ah ok. cmq speriamo in tempi davvero brevi. Tempi traducibili a qualche giorno e non a qualche settimana come dice sempre lg nelle sue pagine.

    • FCava

      Confermo le poche porcherie sulle versioni by vodafone estere (tutte disattivabili o disinstallabili in un modo o nell’altro).
      Ma non ho visto sti gran stravolgimenti… Niente ART, niente comandi vocali via BT, pochi miglioramenti della fotocamera…

  • robroberto89

    fare come iPhone no é?! ci sarebbero tante rotture in meno..

    • WINlessons

      cosa vuol dire “come iPhone”?

  • Daniele Binelli

    Secondo me la spiegazione è molto più semplice, gli aggiornamenti vengono consegnati agli operatori con adeguato anticipo in modo che li possano “personalizzare”, così a seconda di quanto l’operatore è veloce nell’operazione il rilascio può avvenire prima o dopo un concorrente, mentre la casa madre procede al rilascio ufficiale secondo un calendario prestabilito indipendente dai rilasci degli operatori…

  • fearmax

    faccio notare che kitkat x note 3 è uscito i primi di gennaio in polonia, in italia x vodafone è uscito dopo il 15 (gennaio). e oggi è il 7 MARZO…
    nel mezzo è uscito anche x h3g……….

  • dadosnake

    Mi viene in mente il caso del Samsung Galaxy Tab 2 10.1 3G + WIFI: l’aggiornamento a Jelly Bean viene promesso per mesi da Samsung, alla fine arriva su Vodafone. Da quel momento in poi sembrava fatta anche per i no-brand.. invece sono passati mesi e mesi, con diverse smentite da parte di Samsung stessa. Alla fine sono stato costretto ad installare Jelly Bean rilasciato da Vodafone con Odin, anche perché il Galaxy Tab laggava ed era instabile con il firmware originale.

    • Marco

      Un samsung che lagga? Non ci credo

      • fedeangryfe

        Vuoi un S4!? Tutti i samsung laggano,ho avuto Note e per lavoro ho un S4 su cui ho messo il leggerissimo Cyanogen,ora vola e non consuma con cazzate sia batteria che ram

        • Marco

          Stavo scherzando. Tutti i samsung laggano, più ne vendono e più laggano;-)

  • Gabriele Bonomo

    io non mi lamento,ho vodafone e sono molto avanti con il mio galaxy S fermo alla 2.3.6 dal 1857.

    • fearmax

      e ci mancherebbe!

      • Gabriele Bonomo

        uhm,sfidare la potenza del mio galaxy S scl (fuori produzione)ti porterà alla rovina ah ah aha aha aaa.
        è saggio e sa il fatto suo.

  • Giovanni

    io sono arrivato alla conclusione che non ci faccio una malattia. l’importante è che il terminale che ho tra le mani sia aggiornato (sopratutto se è necessario farlo). Quando comprai il mio S4 da Vodafone infatti in molti mi sconsigliarono di prenderlo proprio per il rischio di vedermi arrivare più lentamente gli aggiornamenti. Alla fine come abbiamo potuto vedere non è stato così (e la cosa mi va più che bene), ma comunque, ripeto, non sarebbe stato un grosso problema!

    • Enry

      Si, anch’io avevo la versione Vodafone, ma l’ho sbrandizzato poiché Vodafone non fa uscire lo stesso numero di update dei no brand. Sulla 4.2.2 ne ha saltati 2-3 se non ricordo male.

  • david

    Condivido la tua opinione..in effetti quando vai a comperare uno smartphone se ce solo brand alle volte la gente (me compreso ) tende a desistere dal acquisto ..

    • Matzaptor

      io desisto perchè non mi piacciono le personalizzazioni software come l’immaginetta all’avvio ecc ecc.
      Ciò va a confermare che spetta sempre ai gusti dell’utente

      • david

        Anche per quello.. ;-)

  • Lucazz Il Genio

    io ho tim e onestamente nn mi lamento per gli aggiornamenti sul mio sony xperia Z1, stranamente sono abbastanza veloci: per i due aggiornamenti che ho fatto ho dovuto aspettare un mese da quando è stato rilasciato per quelli che sono solo garanzia italia, detto questo se arrivassero prima (o lo stesso giorno) di quando viene rilasciato per i no-brand sarebbe ottimo ma considerato le altre aziende meglio aspettare un mese che aspettarne 5 (nel caso di 3)!!!!

  • Michele

    io appoggio

Top