Distribuzione Android Gennaio 2013: ICS e Jelly Bean sul 43% dei dispositivi

android_jelly_bean_228239

Google pubblica i dati ufficiali della distribuzione di Android del mese di Gennaio, i quali sono stati ottenuti prendendo in esame la percentuale di dispositivi che hanno visitato il Google Play Store nel periodo di tempo compreso tra il 14 Gennaio ed il 4 Febbraio. Da questi dati si evince come i dispositivi con a bordo Android Gingerbread siano in calo e che la loro percentuale eguagli quasi quella ottenuta dalla somma di Android 4.0, 4.1 e 4.2 Jelly Bean.

platform-ver-feb4

Infatti, la percentuale di dispositivi che utilizzano ancora Android Gingerbread è scesa complessivamente al 45,6% mentre quella relativa ai dispositivi che utilizzano versioni di Android uguali superiori alla 4.0 sia salita al 42,6%. Merito, questo, soprattutto delle aziende che hanno aggiornato i loro device alle nuove versioni di Android ed anche al lancio di nuovi dispositivi sui quali viene già pre-installata una versione aggiornata del sistema operativo rispetto a Gingerbread.


platform-ver-graph

Basti pensare, infatti, che anche i nuovi dispositivi di fascia bassa al lancio hanno già a bordo Android 4.1 Jelly Bean. Dando un’occhiata al grafico bidimensionale, possiamo subito notare che la crescita di Android 4.0 ICS sia perfettamente costante mentre quella di Jelly Bean sia iniziata ad essere più marcata a partire dalla seconda metà del mese di Dicembre 2012.

Di lavoro ce n’è ancora da fare da parte delle aziende per aggiornare i propri dispositivi all’ultima versione di Android, che attualmente è presente solo sull’1,4% dei dispositivi, ovvero solo sui Nexus e su quei dispositivi con a bordo custom ROM basate su Android 4.2 Jelly Bean.

[Via]

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top