Dispositivi Android a 64 bit con 4 GB di RAM nel 2014

android-logo-with-64-bits

Già durante la giornata di ieri, prima di assistere alla presentazione dei nuovi dispositivi Apple, ARM aveva fatto sapere che nel 2014 avrebbe lanciato i nuovi processori a 64 bit della nuova serie Cortex-A50. In particolare, questi processori hanno architettura Cortex-A53 e Cortex-A57, e risultano molto più performanti rispetto ai Cortex-A15 le cui architetture oggi vengono impiegate in alcuni dispositivi. Ovviamente ARM sta lavorando su queste nuove architetture già da diversi mesi.

La differenza di prestazioni con l’architettura odierna è quantomai evidente, dato che parliamo di un 50% in più di performance rispetto ai processori attuali a 32 bit. I processori Cortex-A53 e Cortex-A57 funzioneranno in maniera molto simile a quelli di oggi, ovvero Cortex-A7 e Cortex-A15, e potranno essere realizzati anche con la soluzione big.LITTLE proprio come ad esempio i processori Exynos di Samsung, ma non solo.

Ovviamente questi processori offriranno retrocompatibilità, cioè riusciranno a far girare applicazioni che sono state sviluppate per sistemi a 32 bit. In particolare, i processori a 64 bit della nuova serie Cortex-A50 saranno realizzati con tecnologia costruttiva a 20 nm, a differenza dei Cortex-A15 che sono realizzati a 28 nm. Questo consente di ottenere maggior integrabilità all’interno delle schede madri dei dispositivi date le dimensioni più ridotte, e nello stesso tempo di avere più prestazioni. Di seguito è riportato un grafico apposito che ci mostra la differenza di performance tra i processori Cortex-A15 e Cortex-A57:

Cortex-A15-vs-Cortex-A57_performance

Oltre i nuovi processori a 64 bit, ARM afferma anche che nel 2014 vedremo dispositivi Android con a bordo 4 GB di memoria RAM. Questo sarà possibile grazie ovviamente ai processori a 64 bit, i quali supporteranno quantitativi di memoria fisica superiori ai 3 GB. Durante il prossimo anno, quindi, avremo degli smartphone (e presumibilmente dei tablet) Android con architettura a 64 bit e quantitativi di memoria RAM ancor più elevati rispetto a quelli odierni. Google, dal canto suo, dovrà necessariamente mettersi al lavoro per realizzare la versione a 64 bit di Android in modo che questa possa sfruttare al massimo delle potenzialità il potente hardware in dotazione. Chissà se però a Mountain View non ci stanno già lavorando da qualche tempo.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Galaxy S5 e Galaxy Note 4 saranno a 64-bit, parola di Samsung – Tutto Android()

  • carlomangano

    nel 2014. tablet 4 gb di ram,android 6.0 milkshake,processore arm cortex-50/57 qualcoom snapdrgon s5/1600 2,7 ghz

    mi chiedo a che serve tutta questa potenza

    . basta un dual core da 2,1 ghz con 4 gb di ram su un pc e anche la metà per eseguire le applicazioni più complesse che esistono come sony vegas,virtual dub,camtasia studio ecc.

    e servono 2,3 /2,7 ghz per andare su fb?
    ancora la differenza tra windows 8 vero e android si vede.
    certo con il vostro utilizzo non ne vedete tanta differenza

    ma sony vegas,gimp,autopano pro,autotour,magix audio cleanic,camtasia studio e molti altri software non hanno sostituti validi per le funzioni che svolgono.

    quindi un tablet non può sostituire un pc perchè se cerchi un app che modifica e converte video ti crashano tutte, e questo è sicuro,su un tablet funziona e su un altro no

    • Marco Scardovi

      Per questo esiste la famiglia nexus

  • Lele

    Parlando di PC, processori a 64 bit servono solo in ambiente server, dove si parla di 32/64 gb di ram e passa. Lo ammetto in alcune workstation per calcoli strutturali e rendering, ma nella maggior parte dei casi 2/3 gb sono più che sufficienti.
    Ora non capisco perché in un pc per uso domestico/ufficio bastano 2/3 gb e per un cellulare no!!
    Per quanto riguarda le prestazioni, tutti sanno che in pratica tra 32 e 64 bit le differenze reali sono minime.

    • Guest

      veramente già da 4gb in su serve un 64 bit su pc! e comunque se pensi che già facebook occupa 100mb di ram e la touchwiz di samsung circa 400mb, già 500mb in un samsung sono partiti poi se uno ha installate un sacco di app che lavorano in background, vedi bene che la ram non è mai troppa…

      • Alex Gombi

        Bisogna solo ottimizzare

    • Alex Gombi

      Per una ottimizzazione molto scarsa :(

  • Giorgio Andronico

    Oh cavolo.. so già cosa succederà. Tutti i top di gamma saranno a 64 bit e Android si adeguerà ovviamente, ma le app ad un certo punto saranno tutte per 64-bit e i possessori di telefoni a 32 bit (come me che ho appena comprato un Nexus 4) avranno pesanti limitazioni. Un po come successe quando Android e le app cambiarono per le architetture ARMv7 e coloro che avevano un ARMv6 rimasero fregati (anche per le app). Voi che ne dite?

    • Mirko Moricca

      Che il problema è la batteria :|

      • francesco

        Che sul pc sono pochi i programmi a 64 bit nonostante ci sia da anni…e saranno pochi inizialmente anche i possessori di telefoni a 64bit non avrebbe molto senso, gli sviluppatori non venderebbero le app ;)

    • Alex Gombi

      Stai tranquillo, ci vuole molto tempo prima che succeda, divertiti con il tuo nexus ;)

      • Giorgio Andronico

        Ahah questo è vero ;) arriva domani, non vedo l’ora di metterlo sottosopra con 3000 ROM diverse :D

        • Alex Gombi

          Questo è lo spirito giusto ;)

  • RuD

    Se la usano come scusa per aumentare ancor di più i prezzi se li posso tenere i processori a 64 bit. Per l’uso che ne faccio,e che ne fa la maggior parte delle persone,basta e avanza quello che abbiamo a disposizione ora

    • carlomangano

      infatti a me piacerebbe avere questi processori e 4 gb di ram
      ma si devono usare bene.
      tipo se si può usare battefield 3,modificare video,usare sony vegas, editare video in 4k forse capisco la differenza di prestazioni

      però temo che ancora i tablet sono molto lontani dai pc. nel play store non puoi mai trovare un sostituto di sony vegas, virtual dub ecc. ma trovi solo delle app che con il 50% dei device crashano e non funzionano.

      • Alex Gombi

        Concordo pienamente

  • salvus

    E fu cosí che da oggi tutti dietro ai 64 bit! Apple sempre avanti ce poco da fare..ps ho xperia z con android! Nn ditemi ke sono un fan apple xke nn ho 18 anni come voi ;)

    • Danny Ferragina

      mi spieghi il senso del tuo commento? quindi quelli che hanno 18 anni son applefan? ed esistono anche xperia z con OS come wp o iOs o tizen o altri?

  • Federico Magnani

    maaaa, alla batteria qualcuno ci pensa? ;D

    • Alex Gombi

      Costruiranno dei processori più potenti ma che consumeranno meno

    • Marco Scardovi

      Gli attuali processori vengono costruiti con processi a 28nm (nanometri), i processori a 64 bit saranno costruiti a 20nm riducendo il consumo utilizzato ora dai processori a 32 bit

  • Francesco Della Morte

    tra una decina d’anni gli sfigati avranno un PC a 128-bit e gli altri un telefono galattico interstellare a 256-bit.

    • Francesco Della Morte

      con 128 GB di RAM naturalmente, e Google Maps avrà le stesse funzionalità di oggi, ma peserà 100 volte in più “perchè fa figo”.

  • mj

    dopo le news di ios7 è abbastanza ovvio che il nuovo android non è stato il 5 ma il 4.4. la nuova major release sarà a 64, serve solo un po di tempo per adattarsi. ce la farà prima la parte hw o quella sw?

  • dagvin

    Penso che lo sviluppo di ARM a 64bit non sia da vedere solo come relegato ad ambienti mobile, ne gioveranno piattaforme server che diventano complementari sempre piu’ tangibili alle attuali. Servers dove puoi aumentare il numero di CPU restando in valori bassi di consumo energetico e produzione di calore. Averli nello smartphone che ben venga anche se ad oggi non sembrano necessari! My2cent

  • luigi lops

    più che altro, dovrebbero sbrigarsi a tirarli fuori questi cortex a15, o l’anno prossimo avremo snapdragon 1600 e i cortex a57(saltando interamente la generazione attuale) dato che sul 90% dei cellulari android attuali è installato o uno snapdragon(ma solo fascia altissima/alta) oppure i cortex a9 a 1ghz.. nel frattempo, il lumia 520 ha l’s4 a 149€.

    • pasquale masucci

      Anche il 620 a 190€:)

  • Asen Georgiev

    ARM sta commettendo un grosso errore. Tutta questa potenza della cui parlano è inutile in questo momento. Il passaggio è un passo falso e la cosa può finire male. Vi ricordate Intel vs AMD? qui sembra la stessa cosa. Secondo me Intel rimarrà su 32 bit almeno fino alla fine del 2014 quando uscirà Airmont. Però, che farsene di 4 gb su un tablet che non hanno niente in più rispetto ai smartohone e lo sappiamo che per un smartphone sono inutili, l’unico caso è la TouchWiz di Samsung che pesa 17GB, una cosa pazza, altrimenti completamente inutile tutta questa RAM.

    • Marco Scardovi

      Quando gli sviluppatori di applicazioni potranno compilare a 64bit potranno iniziare a compilare software più complesso e completo di quanto non si possa fare oggi, inoltre si potrqnno eseguire più calcoli in minor tempo

  • Marco Scardovi

    Qui si sta parlando del fantascentifico.. Tra 2/3 anni ci ritroveremo veramente con un cellulare che cucina e fa il caffè

    • Alex Gombi

      XD

  • Marco

    Beh no nella pratica trasferire dalla RAM all’unita’ centrale 64bit invece di 32 dovrebbe sulla carta far accellerare le performance (meno attesa di cicli per caricare piu’ dati) ma sono piccolissime accellerazioni che si possono tutt’al piu’ notare in fase di calcoli su strutture vettoriali complesse.
    Per il grafico di cui sopra non so chi l’ha fatto ma non vuol dire niente. Cioe’ la prima colonna mostra l’incremento del cortex A-15 contro se stesso??? BAH…grafici di marketing e basta.

    • Luca

      l’incremento di performance è soprattutto dovuto all’architettura a 20nm, temperature inferiori, consumi inferiori e clock più elevati

  • bradipao

    La transizione a 64-bit serve esclusivamente per supportare più di 4GB di memoria RAM. Nella pratica non ci sono altre ragioni e non ci sono incrementi di performance dovuti ai “bit in più”.

    Ciò non toglie il fatto che avere più di 4GB di RAM è una necessità imminente (almeno per i tablet).

    • Emanuele Capone

      Ciò che dici non è sbagliato, ma l’architettura a 64bit permette non solo ai processori di gestire più indirizzi di memoria (più di 4gb) come hai giustamente fatto notare, ma anche di gestire parole più lunghe da parte della CPU, ovviamente per parole si intendono istruzioni; questo con applicazioni sviluppate da terzi non si nota (o sarebbe meglio dire con app non compilate specificamente per quel tipo di architettura), ma nel momento in cui Google permetterà agli sviluppatori di compilare software specifici per l’architettura a 64bit i vantaggi andranno al di là dei 4+ gb di ram.

      • land 110

        esatto sara un vero cambiamento come quando si é passati da un processore a un quad core
        anche se per alcuni questo non serviva…..

    • mario d’amico

      Si ok ma questo iphone 5s attualmente quanta ram ha 2 3 gb

      • Luca

        1 gb…
        non si rendono conto che fanno oggetti ridicoli a prezzi ancor più ridicoli?

        • Alex Gombi

          Se il sistema operativo è ottimizzato 1 GB di RAM è più che sufficiente

          • Jacopazzo99

            se funziona come dovrebbe….altro che ridicolo

    • Vinz Scamporlino

      Un processore a 32bit può supportare tranquillamente più di 4gb di RAM. Su uno smartphone tutti questi vantaggi con un processore a 64bit io non li vedo…a meno che non si vadano ad elaborare pesanti dati scientifici…cosa che su uno smartphone mi sembra improbabile.

  • san

    Ci siamo…Sempre più mattoni, padelle e soprattutto OS mobile (compreso iOS) che diventa più pesante di un OS per pc.

    • Luca

      Comprati un nokia 3310.
      Basta con queste lagne, non vi si può sentire più!

    • Alex Gombi

      Purtroppo hai ragione…

Top