Cupp PunkThis: un intero sistema ARM con Android al posto dell’hard disk

Dal Computex 2011

Cupp è nota per aver già tentato di portare una piattaforma ARM su PC x86, almeno come prototipo. Al Computex s’è vista tuttavia una integrazione interessante tra una piattaforma ARM completa e un normale netbook basato su piattaforma x86 (nello specifico, un ASUS Eee PC SeaShell con Intel Atom), cui è stato dato il nome di PunkThis. Cupp ha rimpiazzato l’hard disk del PC con una scheda con un sistema completo basato su piattaforma ARM e un socket mini-PCIe in cui è possibile inserire un SSD SATA per il comparto storage della parte x86. Il sistema alla base di PunkThis è costituito da un processore Texas Instruments DM3730 funzionante ad 1GHz di frequenza, accompagnato da 512MB di RAM e da una radio WiFi oltre a vari connettori per connettere il sistema a video, audio e USB del computer ospite.

Il netbook in mostra al Computex aveva installato Android 2.3 Gingerbread accanto a Windows 7, anche se mancava il supporto al WiFi. Come è possibile vedere nel video sul sito di Engadget, il cambio tra Android e Windows 7 è questione di un attimo – il tempo di premere due tasti. Sulla scheda PunkThis, tra le altre cose, si trovano anche uno slot microSD per il sistema e uno slot per la memoria di massa (condivisa tra Android e Windows). Il prezzo dovrebbe essere intorno ai 200$ (attualmente, 164€ inclusa IVA), mentre dovrebbe essere disponibile tra 2 mesi.

Spoiler Inside: Comunicato Stampa SelezionaMostra

[Via Engadget.com]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top