Cosa aspettarsi dal nuovo Nexus

Ora che il Galaxy S III è stato presentato ufficialmente ed abbiamo imparato a conoscerlo meglio, possiamo iniziare a speculare intelligentemente sul nuovo Nexus che, con ogni probabilità, sarà presentato tra il mese di Settembre e quello di Dicembre. Speculare intelligentemente significa prendere atto di quello che è stato l’andazzo di questi anni e cercare di arrivare a delle conclusioni che realisticamente potrebbero essere verificate.

Come abbiamo ben potuto osservare negli ultimi due anni, Google si è attenuta quasi in maniera identica alle specifiche tecniche degli smartphone Samsung della linea Galaxy per la realizzazione del suo nuovo smartphone della serie Nexus. Infatti, dal Galaxy S è nato il Nexus S, dal Galaxy S II è nato il Galaxy Nexus e, con quasi certezza, dal Galaxy S III nascerà il nuovo Nexus, il cui nome non è ancora trapelato nemmeno da rumor.

La differenza sostanziale starà nel sistema operativo, in quanto ogni dispositivo Nexus (tranne il Nexus One) riceve per primo qualsiasi aggiornamento di Android direttamente da Google. Sicuramente il nuovo Nexus incorporerà Android Jelly Bean, che altrettanto sicuramente offrirà nuove funzioni e forse interfaccia.

 

Per fare un rapido walkthrough tra le caratteristiche tecniche che il nuovo Nexus potrebbe avere, vengono elencate di seguito le specifiche che quasi sicuramente il nuovo portabandiera Google avrà:

  • processore quad-core da 1,4 o 1,5 GHz
  • 1 GB di RAM
  • display tra i 4,65 ed i 4,8 pollici Super AMOLED HD (si spera più luminoso)
  • fotocamera posteriore da 8 megapixel zero shutter lag con flash LED (si spera che Google abbandoni i 5 megapixel dopo 3 anni)
  • fotocamera anteriore da 2 megapixel
  • tagli di 16/32/64 GB di memoria interna senza espansione
  • NFC, Wi-Fi, Bluetooth, GPS, DLNA, MHL, Radio FM (si spera)
  • USB HDMI
  • RGB LED
  • batteria da almeno 2100 mAh
  • integrazione con i Google Glass
  • sistema operativo Android Jelly Bean
  • assenza di tasti fisici tranne Volume e Power
  • spessore inferiore agli 8,9 mm

In realtà il Galaxy Nexus attualmente è ancora uno smartphone al top, pur avendo un hardware non proprio recentissimo. Tutto viene eseguito in maniera istantanea e non ci sono lag nell’utilizzo del dispositivo. In realtà basterebbe semplicemente andarlo a migliorare in alcune aree, senza stravolgere così tanto l’hardware, ma soprattutto per questione di marketing e di impatto al pubblico probabilmente Google si atterrà alle specifiche del Galaxy S III.

Infine, vi lasciamo con una domanda: acquistereste il Galaxy S III oppure preferite attendere ancora un po’ per vedere cosa offre il nuovo Nexus?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • A parte gli ultimi 4 punti sembra la scheda tecnica del GS3

  • secondo me il “problema” è che l’hardware corre molto più del s,o..
    io ho un xperia neo che ha un solo core da 1gb e 500 mb di ram.. diciamo che magari della ram in più farebbe pure comodo ma non è essenziale.. di fatto mi supporta bene tutte le funzioni di uno smartphone offre.. ora siamo a dei quad core ma a parte i giochi (chee seppur sia un grande business per i negozi online non implica, almeno da parte mia la scelta di cambiare telefono) cosa dovrebbe spingermi a cambiare telefono?? per ora nulla…
    le nuiche cose interessanti e innovative sono l’ncf e l’lte ma che ancora non sono diffuse almeno in italia.. secondo me da un anno a questa parte di smartphone innovativi non se ne sono visti ne da apple ne da android ne tantomeno da windows..
    Penso che le innovazioni vere siano arrivate con ics sui tablet che li hanno resi davvero funzionali ed appetibili.. aspetto con interesse il nexus tablet visto che ho provato ics su transformer 101 e sono davvero rimasto soddisfatto in quanto è in grado di sostituire il pc definitivamente.. per il nexus phone devono davvero fare miracoli… o lanciare al suo posto i googleglass…

  • S3 sembra un samsung galaxy nexus leggermente migliorato piu luminosita’ e migliore multimedialita’…..migliore fotocamera e piu durata della batteria…..

  • nonloso

    Io credo che il futuro nexus sarà prodotto da Samsung, anche se spero che sia Sony o Motorola o HTC la nuova partner. Come hardware, credo che avrà un processore quad-core con architettura Cortex A15 a 29 nanometri downcloccato a 1.4 GHz (se non fosse samsung la partner potrebbe essere un Qualcomm), una batteria da 2500 mAh (se fosse Motorola la partner potrebbe essere superiore), una fotocamera da 8 megapixel con doppio flash Led, però con un’ ottima qualità delle immagini (se fosse Sony la partner, potrebbe essere da 12 megapixel o comunque superiore ai 5/8 megapixel), lo schermo potrebbe avere una risoluzione mai vista su uno smartphone (tipo 1920 per 1080 (o comunque lo stesso tipo di schermo che ci sarà nel galaxy note 2)) con schermo Amoled se il partner fossero Motorola, Samsung o LCD se il partner fosse o Sony o HTC; la grandezza potrebbe essere tra i 4.3 ai 4.9 pollici, con schermo “edge to edge” senza tasti fisici (dato che sto descrivendo uno smartphone che dubito possa mai esistere, altrimenti non saprebbero più cosa mettere nel prossimo terminale) e con la parte di sotto e quella di sopra a forma di archi tanto da permettere sotto l’aggiunta di un tasto Home o di una trackball (mi pare che si chiami così quella del desire, quanto mi manca), e sopra della fotocamera frontale (da 2/3.2 megapixel) e dei vari sensori. il pulsante power si troverebbe sopra e sarebbe dotato di un led di notifica. Se è vero che avrà una tastiera qwerty fisica spero che la partner sia Sony e che creino un ibrido tra xperia play e nexus (vedere nuovo brevetto sony per doppia tastiera). Al livello software credo che ci sarà la versione 5.0 di android, con nuove migliorie e programmi tipo SIRI, ma per tutti i telefoni android.
    Se la prima parte del mio commento può essere vera, la seconda dubito fortemente.

    • trudtilp

      Mi sebra di leggere una letterina a Babbo Natale. :-D
      Senza offesa.

      Mi sa che ci toccherà aspettare per vedere cosa potremo gustarci col nuovo Nexus.
      Infondo le stesse congetture le abbiamo fatte tutti col nuovo S3 e non è che si sia avverato tutto quello che speravamo.

      Vedremo! :-)

    • Se userà il Cortex A9 sarà un quad-core.
      Se userà il Cortex A15 sarà un dual core (magari un Krait).

      Un quad-core A15 è fuori dal mondo (visto che un dual-core A15 demolisce largamente un quad-core A9).

  • Luca Paladino (FB)

    …di plastica.

  • Senza Cielo (FB)

    Bah! Ciò che mi salta all’occhio è la dimensione sepre più enorme! Arriveremo ai citofoni??

  • Se dovessi comprare un nuovo smartphone avendone gia uno (galaxy s plus) lo comprerei il prossimo anno perché, attualmente, non vedo dispositivi davvero rinnovati dal mio, a prescindere dalla potenza, ram e robe hw! Si aspettano full touchscreen zerolag, magari qualcosa di piu dei famosi AMOLED, batterie molto piu capienti e un android iper ottimizzato con una gestione uguale o quasi ai classici OS dei PC.

  • Andrea Parawhores Arlacchi (FB)

    Già esce ? Io ho da più di 8 mesi il nexus s e mi ci trovo benissimo. Spero che il prossimo anno ne esca uno che possa portare il nome di NEXUS (:

  • Marco Arnone (FB)

    come caratteristiche è UGUALE all’s3

  • Blackgin

    Ma questo vale solo se il prossimo Nexus lo fa Samsung, cosa che non é scritta da nessuna parte :D

    • Giuseppe Iovene

      più di un rumor dice che sarà ancora samsung…poi va beh, è chiaro che bisogna avere conferme ma bene o male le specifiche anche se si discosteranno di poco, saranno comunque molto vicine a quelle dell’s3 :)

  • io ho preso il nexus ieri ahahah

  • jhope

    direi che il GS3 mi ha un po’ deluso, soprattutto per la grande aspettativa che avevano creato alla samsung. Hanno fatto un GS2 un po’ più pompato, ma niente di rivoluzionario come, almeno io, mi aspettavo.

    • MaxArt

      “Specs are dead”, come si sente in giro da un po’.
      Samsung ha puntato sul software e sui servizi. Bisogna vedere cosa risulta dall’esperienza d’uso diretta.

Top