Copresence, in arrivo un Android Beam senza contatto e multi-piattaforma

Nearby dovrebbe essere molto di più di un sistema di condivisione della posizione e, a quanto pare, dovrebbe offrire funzioni decisamente più interessanti. Il nome di lancio della funzionalità di condivisione cui sta lavorando Google dovrebbe essere Copresence e dovrebbe essere un servizio di condivisione multi-piattaforma, con supporto anche per iOS oltre ad Android.

Dovrebbe consentirci di condividere file, posizione, foto, messaggi e molti altri contenuti con le persone nelle vicinanze attraverso il WiFi Direct. La sua peculiarità dovrebbe essere quella di supportare l’autenticazione attraverso la posizione e il Bluetooth, ma non è escluso che supporti poi anche gli ultrasuoni.

Purtroppo le informazioni in nostro possesso finiscono qui, ma speriamo di saperne di più presto considerato che il suo debutto è atteso per le prossime settimane. Nel frattempo potete dare uno sguardo a quelle che dovrebbero essere le immagini estratte dal Play Services.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

Top