Bloccato l’acesso al servizio Google Movie per i dispositivi rootati

Secondo Google,  i possessori di device Android che hanno ottenuto i permessi di root sul proprio dispositivo non possono avere accesso al servizio di noleggio film del Market a casua di requisiti relativi alla protezione del copyright. Infatti, gli utenti con dispositivi su cui è presente il root provando ad accedere al servizio ricevono il seguente messaggio di errore: “Impossibile ottenere licenza per il film [titolo] (errore 49).

Ora gli utenti che sono soliti avere il root sul proprio device, sia per utilizzare particolari applicazioni o per rimuovere quelle di sistema, sono puniti e confusi con le persone che rubano i film. Così Google ci fa venire voglia di comprare uno dei suoi prodotti e di usare uno dei suoi servizi per poi limitarci se vogliamo un’esperienza più ampia e sofisticata usando i permessi di root.

In questo modo è facile intuire che Google, già da prima del lancio del servizio di noleggio film, sapeva quale grande problema avrebbe dovuto affrontare, ossia il tentativo da parte degli utenti di riuscire ad avere una copia del film noleggiato. Molto probabilmente la comunità Android riuscirà ancora una volta a superare questo limite. Staremo a vedere.

[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • MaxArt

    Beh, non credo che l'avrei usato comunque, preferisco tenermi i permessi di root anche se non mi sono fondamentali.
    In ogni caso Google mette le mani avanti in attesa di trovare una soluzione. Magari in futuro riaprirà il market anche a loro.

  • barbo

    meglio un telefono con il root che questo servizio

Top