Asus MeMO 171: prime foto e video hands-on

Dopo l’Asus MeMO 370T, ora è il turno dell’Asus MeMO 171 di presentarsi sotto i riflettori di fotocamere e videocamere. Trattasi di un nuovo e notevole tablet con sistema operativo Android Honeycomb 3.2, dotato di un display identico a quello del MeMO 370T, e che dunque offre un angolo di visuale pari a 178 gradi.

Il processore gode però di due core in meno rispetto a quello del suo fratello maggiore. Infatti quello del MeMO 170 risulta essere un Qualcomm Snapdragon dual core dalla frequenza di 1 GHz. A completare il piano tecnico vi è 1 GB di RAM DDR2 a basso consumo, una fotocamera posteriore da 5 megapixel con autofocus, una fotocamera anteriore da 1,2 megapixel, ben 16 GB di memoria interna ed, inoltre, Asus mette a disposizione dei clienti che acquistano il tablet, anche 8 GB di spazio web da poter sfruttare per i dati.

Eccovi le prime foto hands-on del MeMO 171:

 

 

 


 

Le prime impressioni sul tablet e sulla sua fluidità sono buone, anche se ovviamente, non trattandosi di un quad-core, qualche piccola incertezza l’ha avuta, ma nel complesso l’Asus MeMO 171 rappresenta un buon compromesso tra potenza e prezzo, in quanto, avendo delle caratteristiche tecniche inferiori rispetto al MeMO 370T che costerà 250 dollari, molto probabilmente il 171 costerà ancora di meno, forse intorno ai 200 dollari (156 euro). Vi lasciamo dunque ad un primo video hands-on del terminale. Buona visione!

Cosa ne pensate? Potrebbe essere il vostro prossimo tablet?

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • marco

    ma a conti fatti le caratteristiche sono mooolto simili al eee pad trasformer attualmente in commercio, ( cambia il processore ma sempre 2 core è ), ed il prezzo sarà sicuramente minore ( almeno 50 dollari ) dell’altro memo, secondo voi ci sono possibilità che anche il trasformer arrivi intorno a quel prezzo ?’ inoltre secondo voi questo memo riceverà ICS ?? immagino di si, dopotuitto tutti i dual-core dovrebbero riceverlo, da smartphone a tablet.
    mi permetto,infine, una piccola correzione, ha 3 core in meno rispetto all’altro memo, non 2, poichè il tegra 3 ha 5 core non 4, è un quad-core + 1.

Top