Archos preseta la serie di tablet G9: Honeycomb 3.1, dual-core 1.5 GHz, 250 GB HDD

Archos è diventata famosa per la gamma di tablet Android di media qualità commercializzati ad un prezzo abbastanza economico. Anche se un po’ in ritardo, oggi ha annunciato la serie di tablet Android Honeycomb 3.1: Archos 80 G9 e 101 G9. Come potete intuire, i due tab differiscono soltanto per la grandezza dello schermo. Ma vediamo le caratteristiche tecniche:

I tablet G9 avranno un processore Texas Instrument OMAP 4 da 1.5 GHz dual-core che promette prestazioni sensazionali, addirittura garantisce il 50% di velocità in più rispetto ai moderni Tegra 2. Lo schermo touch avrà una risoluzione da 1024×768 nel modello da 8″ e 1280×800 nel modello da 10.1″. Sul lato troviamo una porta USB full-size che permette di collegare la chiavetta internet G9 3G Stick. Grazie a questa chiavetta possiamo utilizzare il modulo 3G soltanto quando ne abbiamo veramente bisogno, mentre il tab integra solo un modulo Wi-fi. Questa soluzione riduce i costi di ben 100$, naturalmente per avere la chiavetta bisogna aggiungere 49$ in più al prezzo del tab.

I tab G9 saranno in grado di riprodurre e trasmettere video a 1080p e a 720p grazie all’enorme potenza grafica del processore e alla porta HDMI. Ciliegina sulla torta: lo storage è davvero tanto grazie all’HDD Seagate da 7 mm dalla capienza di ben 250 GB. In questo modo abbiamo tutto lo spazio che vogliamo per archiviare file, musica, video e applicazioni che possiamo scaricare direttamente dall’Android Market. Inoltre troviamo già un bel repertorio di app Google preinstallate. Le fotocamere presenti dovrebbero essere 2 ma non sappiamo le caratteristiche.

La durata della batteria mi sembra ottima, nel comunicato stampa vengono garantite 50 ore in riproduzione video 1080p.

Il prezzo: 279$ e 349$ rispettivamente per le versioni da 8″ e 10.1″. Arrivo previsto per Settembre con ulteriori saldi sul prezzo..

Alcune considerazioni personali: I tab sono invitanti ma sappiamo che con Archos gli aggiornamenti software ce li possiamo anche dimenticare e poi usciranno giusto qualche settimana prima dell’annuncio ufficiale di Ice Cream, in questo modo Honeycomb ci apparirà già vecchio. Insomma, se volete un tab Honeycomb di discreta qualità a un prezzo appetibile e potete rinunciare agli aggiornamenti, questo è il prodotto che fa per voi. Se invece siete smanettoni esigenti, aspettate ancora un po’ prima di comprare un tab che poi criticherete dopo appena un mesetto.

Spoiler Inside SelezionaMostra

 

[via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Archos aggiornerà i tablet serie G9 ad Ice Cream Sandwich nel primo trimestre 2012 - Tutto Android()

  • mik

    tablet PC a basso costo ha http://www.asiapads.com ho cumcumparat da 80 USD

  • Lermi

    Sul sito dell'Archos riportano queste dimensioni….

    Dimensioni e peso
    • ARCHOS 80 G9 Flash series: 226 mm x 155.3 mm x 11.7 mm – 465g
    • ARCHOS 80 G9 Hard Drive series: 226 mm x 155.3 mm x 14.7 mm – 599g

    • ARCHOS 101 G9 Flash series: 276 mm x 167.3 mm x 12.6 mm – 649g
    • ARCHOS 101 G9 Hard Drive series: 276 mm x 167.3 mm x 15.6 mm – 755g

  • Alessander

    Una cosa non mi è chiara? Ma quanto è spesso sto tablet?Ha un hdd all'interno, me lo vedo già un pataccone. Il tablet perfetto deve essere sottilissimo, non più di 8 mm. Oltre ad avere tutti gli ingressi più disparati…lo faranno mai?

  • MaxArt

    Ma pensa, 'sti francesi che tirano fuori belle cose :D
    In realtà si pongono molto bene, loro: prezzo aggressivo e poi una comunità di modders che si sviluppa. Poi mosse intelligenti come la chiavetta USB esterna e la porta USB di dimensioni standard (e che ci voleva, dico io?!).
    Una cosa non mi è chiara: il tab da 8" ha un rapporto di 4/3? Perché dalla risoluzione sembra così…

  • surferman

    Non sono un esperto, ma mi incuriosiva il commento riguardo il fatto che non si può moddare l'archos. Ho trovato su internet un firmware su dispositivi archos: http://code.google.com/p/urukdroid/wiki/Installat

    Ma è proprio certo che non si possa modificare il firmware originale degli archos?
    Perchè altrimenti il prezzo è davvero allettante (anche se sono orientato ad acquistare un asus eee transformer….)

  • Gian

    scusate, solo per informazione, ma la storia del supporto per 18 mesi vale solo per gli smartphone o anche per i tablet?e se anche per i tablet quanto è vincolante?perchè a sto punto anche se in passato il supporto di archos è stato meno di zero ora sono obbligati a supportare il tablet. inoltre tenendo conto che le componenti non sono assolutamente da buttare (magari il processore texas instrument non sarà un fulmine di guerra rispetto al tegra 3, ma sembra che sia meglio del tegra 2, e ciò mi sembra più che sufficiente visto il costo) allora entrambi i tablet diventano più che appetibili. Magari non la scelta migliore in assoluto, ma il miglior rapporto qualità/prezzo, o mi sbaglio?

  • Un mostro :O ne voglio 4! (magari fosse su un Androd Phone)

Top