Android L: l’opzione per personalizzare i Quick Settings forse arriverà nella versione finale

android-l-nexus-4

Nelle custom ROM basate su Android è stato possibile fin da subito personalizzare i quick settings, sia per numero che per disposizione. Su Android stock questa funzione non è stata mai presente, a meno che non si procedesse con l’installazione di applicazioni dedicate che permettevano di aggiungere quick settings personalizzati alla barra delle notifiche oppure nella propria homescreen sottoforma di widget, o che non si acquistasse un dispositivo Android la cui interfaccia personalizzata dall’azienda produttrice non permettesse questo tipo di personalizzazione.

Tutto questo, però, potrebbe cambiare in tempi brevi con l’introduzione della versione finale di Android L. Ancora una volta le informazioni giungono dal sito code.google/android-developer-preview, dove uno sviluppatore ha aperto una discussione chiedendo a Google di intervenire in merito e permettere agli utenti di personalizzare i quick settings proprio nello stesso modo con cui questa personalizzazione avviene sulle custom ROM.


Un membro di Google ha poi successivamente contrassegnato il suggerimento come “Acknowledged” prima di contrassegnarlo come “Accepted“, cioè “Accettato“. Il suggerimento sarà quindi inviato al team di sviluppo di Android che ne valuterà una possibile implementazione a livello di codice. Ecco infatti cosa commenta il membro del progetto di Google:

Grazie per averci posto questa questione. Abbiamo trasferito la discussione al team di sviluppo e provvederemo ad aggiornare questa discussione con maggiori informazioni non appena saranno disponibili.

Per la prima volta, quindi, si apre uno spiraglio di luce per l’implementazione di quelle funzioni su Android stock che gli utenti chiedono ormai da anni. Nella giornata di ieri vi avevamo inoltre segnalato il fatto che su Android L poteva essere reintrodotta la possibilità di scrivere sulla memoria SD dei dispositivi da parte delle applicazioni di terze parti, come avveniva fino a versioni di Android precedenti a KitKat. Nella versione finale di Android L, che sarà lanciata probabilmente verso il mese di Ottobre, potremmo quindi assistere all’introduzione di molte più funzioni rispetto a quelle già note e numerose di cui Google ci sta dando un assaggio grazie alla Developer Preview di Android L.

E voi quale altra funzione desiderate che Google implementi nella versione finale di Android L? Fatecelo sapere nei commenti!

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Andrea Faggin

    “A MENO CHE NON SI PROCEDEVA”.

  • Alexander DeLarge

    come è DA MESI sulle ROM custom, incredibile!

Top