Android L dovrebbe finalmente risolvere il problema della latenza audio

latency

Il problema della latenza audio su Android è qualcosa di noto da ormai diversi anni, durante i quali purtroppo Google non ha cercato di risolverlo. Con Android L dovrebbe però cambiare qualcosa in questo senso grazie alle nuove API audio sviluppate per questa versione di Android.

Glenn Kasten di Google, infatti, ha affermato che il team di sviluppo sta raggiungendo degli ottimi risultati per quanto riguarda la riduzione della latenza audio ed, anche se per ora non è riuscito ad ottenere una latenza di soli 10 millisecondi (come dovrebbe essere), è riuscito però ad arrivare ad una latenza molto vicina a questo valore. Considerando che fino ad Android 4.4.4 KitKat la latenza audio supera a volte anche i 200 millisecondi, il risultato a cui stanno pervenendo gli sviluppatori Android risulta essere decisamente positivo.


Per chi non lo sapesse, il problema della latenza audio non consente agli sviluppatori di realizzare applicazioni per effetti voce in real-time o applicazioni karaoke senza che in queste vi sia un ritardo considerevole della voce tra ingresso ed uscita. Il problema nasce dal fatto che l’audio in ingresso (segnale analogico) che viene catturato dal microfono viene convertito in un segnale digitale tramite un dispositivo che viene chiamato ADC (Analog-Digital Converter) presente in tutti gli smartphone, tablet, smartwatch, etc.; successivamente questo segnale convertito in digitale viene elaborato e ri-convertito in un segnale analogico da un DAC (Digital-Analog Converter) per essere poi presentato in uscita (cuffie, ad esempio). Il problema su Android sarebbe relativo proprio all’eccessivo tempo impiegato in tutto questo processo, latenza audio per l’appunto.

Per risolvere questo problema si erano fatte avanti diverse società operanti nel settore dell’audio, come ad esempio Sonoma, ma in realtà la questione non è mai stata affrontata in modo serio. Come appena visto, però, con Android L la situazione dovrebbe cambiare in meglio e ci auguriamo che sarà così.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Davide Vonk

    Mai un miglioramento per quanto riguarda l’audio nelle registrazioni video eh?

    • Mirko

      Beh veramente c’è già stato con android 4.4.3

      • Davide Vonk

        Si è vero l’ho notato,ma siamo ancora a livelli bassi di qualità..

  • marco

    Perchè non scrivete però a che valore sono arrivati e dite solo “molto vicino” ai 10 millisecondi? Siete sicuri che questo valore sia realmente vicino?

    • Giuseppe_Iovene

      Se lo avessimo saputo credi che non lo avremmo scritto? Questo è quello che dice Google e questo fino ad ora si sa :)

      • marco

        fintanto che non vedo non credo. La latenza audio è sempre stata una cosa che mi ha sempre profondamente deluso di android e i dispositivi ios sono anni luce avanti su questo aspetto.

        • Umberto M-Hunter Parodi

          Anni luce?! No solo pochi millisecondi!

          • Marco D’Onofrio

            200ms contro 10 ms non sono pochi millisecondi se si vuole fare musica e non solo ascoltare mp3 o fare qualche giochino. Lo dico da utilizzatore android di lunga data e da musicista. L’ipad per fare musica ha praticamente tutto quello che serve. Mi auguro che arrivi presto anche Android ma ci vorranno ancora diversi mesi prima di avere risultati apprezzabili.

  • Pingback: Android L dovrebbe finalmente risolvere il problema della latenza audio - RSS News.it()

Top