Android avrà più fisica nelle animazioni, parola di Sundar Pichai

101295427_640

In un post pubblicato su Google+ da parte di Matias Duarte, ovvero da colui che gestisce il reparto di sviluppo della User Experience e dell‘interfaccia di Android, si apprende che egli ha rilasciato una sorta di intervista a Fast Company riguardo la rivoluzione del design in Google. Fin qui nulla di particolare, tranne per il fatto che a questa sorta di intervista ha partecipato anche Sundar Pichai, capo della sezione di sviluppo di Android, il quale fornisce delle informazioni davvero interessanti sulle prossime release del sistema operativo.

image

Un estratto dell’intervista, la quale è stata racchiusa in un libro dal nome Google: The Redesign, è possibile sfogliarlo cliccando sul seguente link:

Se ci si reca a pagina 162 nella prima colonna di testo, si legge chiaramente che Sundar Pichai avrebbe pronunciato testuali parole:

Quando clicchi su qualcosa in un’app e si verifica una transizione da una schermata all’altra, questa transizione avviene in modo armonioso, logico, coerente? C’è il giusto quantitativo di ‘fisica’ nelle animazioni tale per cui queste hanno senso per gli utenti in modo intuitivo? Se la piattaforma garantisce per queste transizioni ed esse diventano naturali per le applicazioni che le adottano, allora tutte le applicazioni per Android diventeranno molto più gratificanti. In questo senso possiamo raggiungere un livello più alto di  bellezza e gli utenti potrebbero anche non accorgersi che un’animazione venga eseguita.

Dunque, sembrerebbe confermato il fatto che Android avrà in futuro delle animazioni che si basano molto di più sulla fisica rispetto a quelle attuali, quindi possiamo aspettarci delle animazioni più “naturali” e, soprattutto, particolarmente curate nei dettagli. Ovviamente il tutto sarà possibile grazie agli strumenti giusti che verranno poi messi a disposizione degli sviluppatori, come nuove API dedicate alle animazioni ed un SDK aggiornato.

Vedremo tutto questo già in Android 4.4 KitKat? Probabilmente si, probabilmente no. Ma ce lo auguriamo.

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Perdonate l’ignoranza…ma che vuol dire “maggiore fisica”?

    • Ivano Monti

      vuol dire uso di open gpl o cose simili….

      • aaaaaaah! ok XD

      • Simone Leoni

        Pure il metano non è male.

        • Ivano Monti

          Esatto hahaah ragazzi rido da ieri scusatemi hahahaha, ne sparo di cazzate a volte.

  • Simone Leoni

    Alla iOS insomma… no?

    • Giovanni Citro

      Di la verità…l hai scritto senza leggere l’articolo?
      Mo siete arrivati alle icone colorate e volete parlare?

      • Simone Leoni

        “Siete”… io non sono nessuno. Per dirti, ho un N4. Alla ios voleva solamente dire che apple cura molto di più, per il momento,le animazioni, come per l’apertura delle app, tutto qui.

        • Giovanni Citro

          Ios ha le stesse tipologie di animazioni di Android e se parliamo di apertura dell’app trovami anche una minima differenza tra i due metodi.
          Qua si parla di altro, di rendere la user interface una base statica su cui lanciare le app rendendo le animazioni un normale flusso di esecuzione della stessa interfaccia base.
          Cosa che nessuno fa ancora.

          • Simone Leoni

            “di rendere la user interface una base statica su cui lanciare le app rendendo le animazioni un normale flusso di esecuzione della stessa interfaccia base.”

            Non ho capito, che vuol dire? Magari con qualche esempio potrei capire meglio.

            Invece per l’apertura delle app su ios7 non mi sembra proprio uguale ad android, l’app si apre con un’animazione che parte dall’icona, come se “esplodesse”, non so se mi sono spiegato.

          • Giovanni Citro

            Pichai dice:”In questo senso possiamo raggiungere un livello più alto di bellezza e gli utenti potrebbero anche non accorgersi che un’animazione venga eseguita.”

            L’app si apre in maniera omogenea alla UI dello smartphone dandoti l impressione di rimanere sempre nello stesso punto ma di usufruire dei servizi offerti dalla app stessa.

            No l espolosione dell icona

          • Simone Leoni

            Ah ok, ti sei spiegato perfettamente. Per il resto le animazioni apertura applicazioni non hanno differenze per ios e android, è vero, ho fatto una prova adesso con un iphone 5.

            Grazie.

        • LamerTex

          Io spero tanto non alla iOS, ieri ho visto il video di confronto tra iPhone 5 e 5s, mamma mia ad ogni applicazione aperta/chiusa c’e’ da aspettare mezz’ora perche’ deve fare l’animazione, veramente troppo lunghe per me

  • migliorare

    Tutto molto bello, ma per come la vedo maggiore fisica = maggiori calcoli, maggiori calcoli = maggiore consumo… un po’ come gli sfondi animati… per me sull’ottimizzazione dei consumi siamo ancora molto indietro, se uno smartphone durasse qualche giornata di uso intensivo come duravano una volta i telefonini alla 3310 allora qualsiasi miglioria grafica è ben accetta, ma ora dove si cerca di limare su tutto per arrivare a sera… comunque se non consuma troppo… ;-P

    • nicola torquati

      maggiore fisica puo anche essere maggiore efficenza. non è per forza detto che servano piu calcoli di quelli che servono ora.

    • nicola torquati

      maggiore fisica puo anche essere maggiore efficenza. non è per forza detto che servano piu calcoli di quelli che servono ora.

    • Fabio La Torre

      Non c’entra niente con gli sfondi animati, spesso quelli sono interattivi o cambiano in base ad alcuni parametri interni o eseterni quindi devono volta per volta “eseguire calcoli”. Le animazioni sono quelle e resteranno quelle tutte le volte che apri un’app, sfogli qualcosa ecc.. e poi le animazioni ci sono già adesso, non credo che se le cambiano con altre animazioni il tutto diventi più pesante.

  • Probabilmente no…

    Ci speriamo, ma si sa che di chi speranza spera…

    • famoso detto…

    • Paolo Bitta

      Chi di speranza spera… speranza spera eh!

Top