Android: ecco 10 motivi per sceglierlo

Innanzitutto colgo l’occazione per presentarmi. Sono Fabio, qualcuno di voi probabilmente mi conoscerà già come “Gnufabio”, sono un giovane programmatore Java e, come dicono gli inglesi, un android addict. Questo è il primo di (spero) una lunga serie di articoli e nelle mie possibilità andrò a trattare anche tematiche avanzate quali la programmazione in ambito Android.

Oggi, vorrei presentarvi una piccola lista di motivi che, a mio avviso, dovrebbero spingere gli utenti ad adottare Android, quindi, buona lettura.

  1. Android è open source, questo significa che tutti i sorgenti sono disponibili sul sito ufficiale (eccetto quelli di Honeycomb). Potete visionarli, modificarli, e potenzialmente fare un fork del sistema operativo stesso. Potete crearvi la vostra ROM personalizzata (ovviamente bisogna esserne capaci) senza sborsare un centesimo a nessuno.
  2. Android, essendo un progetto libero, si contrappone a tutti coloro che vogliono conquistare il monopolio del mercato. Mi piace ricordare ciò che disse Vic Gundotra  al Google I/O 2010, riportando una frase che sentì da Andy Rubin: “Se Google non avesse agito, avremmo dovuto affrontare un futuro spaventoso: un’azienda, un uomo, un dispositivo e un solo operatore sarebbero stati l’unica scelta. Questo non è il futuro che vogliamo. Quindi se credi nella libertà e nell’innovazione, benvenuto in Android”. Certo, ovviamente non è tutto rose e fiori: se Google ha investito milioni (o meglio, miliardi) di dollari in Android vuol dire che ha i suoi interessi.
  3. Dai primi due motivi deriva  il successo di Android. Sempre al Google I/O 2010, Vic Gundotra disse che Android lascia ai produttori la libertà di scegliere le caratteristiche del proprio dispositivo. Disse che il mercato deve avere molti dispositivi, per assicurare al cliente lo smartphone che più si adatta alle sue esigenze. 3 pollici, 4 pollici, 5 pollici, con o senza tastiera fisica,  con un tasto home fisico, con Launcher personalizzati, Android supporta questo e molto altro.
  4. Prezzo più contentuto. È inutile girarci attorno, il prezzo è una delle prime cose che salta all’occhio. Con Android potete avere un hardware discreto a un prezzo contenuto. L’ideale se volete uno smartphone dalle mille potenzialità ma non volete spendere il vostro stipendio per un cellulare.
  5. Android è un sistema modulare, questo vi consente di sostituire qualunque applicazione di sistema con una scaricata dal market. Facciamo un esempio: la fotocamera stock non vi soddisfa? Potete sostituirla con Camera 360. Non vi piace l’applicazione dei messsaggi? Go SMS può fare al caso vostro. Grazie alla struttura di Android qualunque applicazione può sostituirsi perfettamente a una di sistema.
  6. Se comprate un device Android, esso è veramente vostro. Potete fare il root ed installarvi una custom rom che vi piace, nuovi kernel, recovery alternative e molto altro. Insomma, avrete il potere assoluto sul vostro device, e non sarete incatenati alle scelte che il produttore prende. Leggendo questo punto probabilmente qualcuno dirà: “Ma anche l’iPhone ha il Jailbreak”. Sì, è vero, ma il Jailbreak è di dubbia legalità e compromette seriamente le prestazioni. Il sistema diventa quasi inusabile, tanto è lento.
  7. Personalizzabilità all’estremo grado. E per personalizzabilità non intendo cambiare lo sfondo del launcher. Intendo mettere temi, cambiare il launcher stesso con tutte le sue impostazioni (effetti, app drawer, ecc), il lockscreen, widget sullo schermo, ecc. Ah, Android ha i widget, a differenza di altri device.
  8. Il market Android, in continua crescita. Sempre più app di alta qualità, spesso anche gratis. Sugli altri market quasi tutte le applicazioni sono a pagamento (Su iOS, se non sbaglio, solo il 20% è gratuito). E spesso le applicazioni a pagamento che desideriamo costano relativamente poco.
  9. Gli sviluppatori ameranno Android. Con il framework Android si può fare qualunque cosa, e inoltre il debug delle applicazioni è semplicissimo. Con Eclipse è facilitato lo sviluppo, ed è possibile caricare le applicazioni sul market molto semplicemente e con pochi click. L’account di sviluppatore per il Market Android prevede un pagamento una-tantum da 25$ (circa 18€), e una tassa del 25~30% sulle applicazioni a pagamento vendute, contro i 99$ annuali per un account developer di iOS e il 30% delle tasse sulle applicazioni vendute. Ora capite perchè su iOS ci sono quasi esclusivamente applicazioni a pagamento?
  10. Ultimo, ma non per importanza, la perfetta integrazione con i servizi Google! Gmail, Google Docs, Google Search, Youtube, e tutti gli altri servizi di Google sono integrati con il sistema; tutto è sincronizzato con i server Google. Quindi, se siete utilizzatori frequenti di Google e dei suoi servizi, potrebbe farvi comodo. Inoltre avrete i vostri dati sincronizzati e salvati sul server: qualora voleste cambiare cellulare il tutto verrà scaricato e sincronizzato senza muovere un dito. D’altronde iCloud non l’ha mica inventato la Apple.
Beh, che dire, queste sono solo 10 delle moltissime ragioni che, personalmente, mi hanno spinto ad adottare uno smartphone Android. Quali sono le vostre?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Free Classifieds()

  • Pingback: Graphic Design()

  • techearthblog

    per me android è più diffuso solo perché ha un costo più contenuto rispetto all'iphone, che secondo me rimane in assoluto il migliore (possiedo un iphone 4). a parità di prezzo secondo me la maggioranza della gente sceglie l'iphone rispetto ad un terminale android di fascia alta.

    • Joe Chrome

      E invece no… Io sceglierei mille volte un android di fascia alta

  • Android :rulez: altro che quella mela scartata
    e fabio complimenti per l'articolo! :D

  • Tutte le battaglie fra sistemi le combattono gli utenti, più che le aziende che li producono. Mi diverto a seguire queste battaglie dai tempi dello Spectrum vs Commodore64; personalmente, credo che tutte le guerre scaturiscano dall'ignoranza, e anche queste "scaramucce" non fanno eccezione.
    iOS ha i suoi pregi e difetti, Android idem. Ognuno faccia la sua scelta in base a ciò che vuole.
    E' chiaro che se si vuole usare il MAME, accedere a un host via TELNET o SSH e cambiare la ROM perchè lo STACK bluetooth originale non funziona come dovrebbe, si sceglie Android.
    Chi non ha capito la frase precedente, sceglie iPhone ;)

  • tesla

    ho notato che avete cancellato i miei commenti che criticavano palesi castronerie dell'articolista ma avete lasciato le suddette castronerie nell'articolo.
    invece di cancellare commenti utili dovreste controllare meglio quello che scrivono i vostri collaboratori.
    complimenti!

  • Simone

    Io sono daccordo con fabio,anche se sinceramente non ho mai visto un iphone 4 che dopo il jailbreak rallentasse…..è altresì vero che se riempito di app l'iphone rallenta da bestia(esperienza diretta)….
    io ho scelto android per molte ragioni :
    1.è open source
    2.è basato su linux(guarda caso il mio pc gira con ubuntu)
    3.ha moltissime app gratuite
    4.è veloce
    5.è versatile
    6.è di facile utilizzo
    7.mi sta simpatico il robottino verde ^^
    8.adoro google
    9.ci sono i widget ^^

    questi sono solo alcuni dei motivi per ccui ho scelto android piuttosto che l'ormai decadente symbian o RIM BlackBerry….

  • Samsung Forever

    a mio parere, se qualcuno avesse brevettato qualcosa di serio e socialmente utile contro il cancro al pancreas per esempio, avrebbe il mio plauso personale e tutta la mia stima. Se invece brevetta solo rettangoli per la propria ingordigia beh… per prima cosa gli faccio notare che i milioni di milioni di dollari estorti ai polli che si lasciano spennare non serviranno assolutamente a nulla…

    • Paola

      Mi fai schifo! Posso solo augurarti quello che tu auguri al povero Steve. Android = sfigatello!

      Che gente!
      Paola

  • paky

    anche se il post su 3 o 4 punti è opinabile c'è una sola grande ragione che da sola vale cento motivi e non solo dieci, ed è che il mio smartphone con android è open source per cui io sono il solo ed unico padrone.

  • Panino

    Ragazzi tutte queste cose che avete detto sono vere…quest'articolo è palesemente a favore di android e screditare l'iOS di apple (tanto che neanche menziona gli altri SO)… però volevo invitarvi a riflettere su una cosa (poi dopo potete anche mandarmi a quel paese xD)….Ci stiamo lamentando di tante cose (e GIUSTAMENTE!): ad esempio della struttura penosa del market…del jail di apple, delle applicazioni a pagamento e chi tra i tue (market e appstore) ha più app…ma vi ricordo che se non ci fosse stato android e quello che ha portato con sé, ora (ipoteticamente) ci staremo lamentando del fatto di non poter aggiungere o togliere un widget (breve parentesi! non è affatto vero che solo android ha i widget perchè ho provato anche un nokia che ora non ricordo quale fosse che gli ha introdotti insieme al suo nuovo symbian!), di poter cambiare l'applicazione di sistema dei messaggi o delle chiamate! e staremo con un'azienda leader, proprio come prima della scesa in campo di apple negli smarphone, ovvero con un nokia che stra-dominava il campo e con il symbian e gli altri stavano a guardare…questo per dirvi che ci stiamo lamentando (anche se ripeto: giustamente!) di cose futili e di vedere android come una boccata d'aria dopo anni di apnea! le critiche fatte sono giuste, ma prive di senso perchè con se android porta innovazione che con apple non avremo mai visto! guardiamo anche il lato positivo! :)

  • Daniele

    Evviva Iphone e Android.
    Evviva la libera concorrenza (magari con qualche causa in meno)
    ma soprattutto evvilva la libera scelta.
    Ognuno compra ciò che vuole in base a quello che intende spendere.
    Infine dico solo che se non ci fosse stato l'iphone forse non ci sarebbe stato android.
    E senza andorid forse non ci sarebbe stato l'iphone4, android 2.2, adroid 2.3….quindi il futuro iphone5 ecc…… uno stimola l'altro.
    L'unica vera magra di questo mercato sembra essere gli altri s.o. (symbiam, blackberry, wmobile…) che non hanno alzato a dovere la loro asticella.

  • snake

    quoto fulvio… castronerie a manetta!

  • Azrael

    Bah, vi giuro sono un po' confuso per tutto questo.
    Innanzitutto mi rivolgo a @fulvi0x: senza offesa ma uscirtene con un commento così non ha alcun senso. abbandonare un blog solo per un post come questo vuol dire che non hai mai letto tuttoandroid o che per un attimo hai perso di vista tutte le altre cose interessanti che hanno scritto e scrivono qui. correggo @Leocard dicendo che da questo blog come da altri si può "abbandonare l'iscrizione", ricordo che ci sono i feed rss, twitter…

    Ma veniamo al dunque adesso.
    Mi dispiace molto per @Gnufabio e per la redazione del blog ma questo post pecca molto di superficialità, e spiego perchè.
    Si deve tener presente che un titolo del genere serve in primis ad attirare l'attenzione di tutti quelli che non conoscono android e/o che sono ancora indecisi tra quale smartphone faccia al caso loro. Quindi con il parlare di licenza gpl, ROM personalizzate, root e jailbreak, framework e developer ci si rivolge solo ad una nicchia ristrettissima di smanettoni che probabilmente hanno già scelto android.

    Quello che può interessare davvero, in primo luogo, è certamente il fattore costo, ma non da solo! Costo rapportato alle funzioni incluse. A differenza dei 600-700 euro di iphone con poco meno di 100 euro si ha già quasi tutto quello che un utente medio chiede: foto, video, facebook, twitter, youtube, skype, homebanking, email.

    E prima che gli utenti iphone si alterino arrivo al punto fondamentale di android: la possibilità di scelta. Lo scegliere le funzioni del mio nuovo smartphone in base al mio budget è importante. Le nuove tecnologie, grazie ad android, non sono più solo destinate a coloro che possono permettersi una spesa abbastanza cospicua. Ma ciò non toglie che se ho fondi sufficienti ho la possibilità di scegliere la casa produttrice che più mi ispira Samsung, htc, lg, acer, motorola… di scegliere il design che mi più mi piace (non potete mettere a paragone un iphone4 con un xperia arc ad esempio! :) tastiera fisica, porta hdmi per il televisore, dimensioni dello schermo, 3D, fotocamera da 3-5-8mpx… Senza tralasciare tutte le personalizzazioni che, in maniera gratuita e senza mod o rom varie, si possono avere e di cui altri utenti hanno scritto prima.

    Inutile tirare in ballo le preferenze degli sviluppatori o la qualità delle applicazioni di uno o l'altro. Dato che è abbastanza ovvio che ci sono applicazioni create meglio di altre in entrambi i sistemi e che gli sviluppatori non seguono poi molto la facilità nel creare un'app ma solo la quantità di utenti che la loro app può raggiungere.

    Il paragone tra Android e iOS è imprescindibile dato che sono i due sistemi realmente all'avanguardia per il momento (non si citano mai symbian, bada, wave etc un perchè ci sarà) ma limitare questi 10 motivi del post soltanto a questo paragone è molto riduttivo e serve solo a creare schieramenti e flame. Android non è l'alternativa economica e "smanettosa" di iOS.

    PS: però è strano come si siano fiondati tutti questi paladini della mela per rispondere a questo post scritto su tuttoandroid.net… :)

    Saluti

  • fulvi0x

    scandaloso! -.-
    mi sa che abbandono l'iscrizione a questo blog! ..

    • Leocard

      Perché? Mo ci si iscrive pure ad un blog??? sei proprio un iphonaro tu eh :-D

    • ciao :D

  • Marcio

    Le leggende popolari le stai facendo TE che dici che è il jailbreak è LEGALE ed è più semplice sviluppare su iOS.

    Il jailbreak è fattibile, forse andrà meglio in alcuni dispositivi e peggio in altri, ma NON PUOI FARLO. Lo dice la licenza della Apple. iOS NON E' IL TUO ma ti viene dato "in prestito" (in "licenza d'uso") e proprio come non puoi modificare una canzone senza il permesso dell'autore, non puoi modificare iOS come ti pare. Che poi si possa fare all'atto pratico è ovvio, ma vuoi mettere che Android IMPONE a Google stessa e ad altri produttori sciacalli hardware di rispettare la GPL (che, tra le altre, permette all'utente il debugging e il reverse enginnering)? Se tu fai un mod di una versione di Android fatta da un produttore, tale produttore non ci può farci niente da un punto di vista del copyright; se gli copi i driver (che arrivano a cadere su GPL per varie ragioni che non sto a spiegare qui) dei suoi fichissimi chip e li passi in una tua versione moddata di Android, lui non ci può fare niente. E comunque, se gli migliori il sistema e non gli rovini il business dubito che ti venga a cercare, anzi ti dovrebbe ringraziare.

    Sul discorso dello sviluppare su Android sia più difficile mi sono già pronunciato, comunque: se sei uno sviluppatore NORMALE (e non uno della Domenica) avere a che fare con le classi, le eccezioni, la gestione dei sensori "che sono presenti", non sono dei veri problemi. Certo, se hai un device Android che non ha certi sensori faresti meglio a rimediartene un altro più completo, se proprio ci tieni a implementarli nel tuo software, mi pare LOGICO.

    • tesla

      la licenza della apple può dire un sacco di cose. fatto sto che nonostante la licenza in america il jailbreak è ufficialmente LEGALE (notizia vecchia di un anno). che poi invalidi la garanzia è un altro discorso, ma in generale questo vale anche per il root android.

      in italia la questione è complessa ma al momento il jailbreak non è stato dichiarato illegale.
      se vuoi capire meglio la questione cerca la discussione che ho avuto con l'autore dell'articolo e leggiti il link che ho postato.

      il tutto dovrebbe farti capire in sostanza che la questione non si limita solo a quello che vorrebbe apple tramite la sua licenza.

    • Chris

      a me non me ne frega niente se sia piu facile o meno, a me interessa che vedo che molte app per iOS funzionano a dovere mente le corrispettive di android no… poi cazzo di scaldi? poi a tutti gli altri punto non hai risposto, quindi… si spiega da se..
      bah.. x me la discussione è chiusa. addio.

      • Chris

        logicamente il mio commento era in risposta @ "marcio"..

  • Chris

    Questo articolo l'ho letto in due momenti diversi perché non si affronta… Le cose dette a riguardo del jailbreak sono totalmente false e leggende popolari di chi non l'ha provato… Per quanto riguarda la multa… È veramente una barzelletta.. Inoltre sono d'accordo per chi dice che per gli sviluppatori è molto più semplice sviluppare x pochi dispositivi e porta maggior stabilita nelle app.. Per quanto riguarda l'android market.. Si ci sono tantissime applicazione… Tante molto belle e funzionali.. Ma tantissime altre sono malfatte e non ai livelli della maggior parte di quelle dell'appstore… Per quanto riguarda go sms anche per iPhone ci sono programmi affini.. Per l'integrazione con i servizi di google.. Beh c'era mobile me… Ed ora icloud che ė l'evoluzione ma gratuita… Secondo me bisogna provarli e conoscerli entrambi prima di giudicare… E non sono di parte in quanto uso un xperia arc e non un iPhone al momento..

  • Marcio

    E' incredibile come quanta gente legga Tutto "Android" ma sappia solo criticarlo. Qui c'è troppa gente appleara imho che, magari perchè dipendente apple oppure un fanboy storico della mela, viene a scocciare qui al fine di rendere meno appetibile una RIVOLUZIONE come Android.

    GNUFabio ha ragione al punto 6: il jailbreak è sostanzialmente ILLEGALE, perchè la Apple NON VUOLE. Magari è fattibile, ma chi lo fa deve nascondersi dietro a un nick. Uno che modifica Android non ha bisogno di nascondere niente e non rischia niente, perchè è OPEN.
    Anzi, da un punto di vista delle licenze è facile che rischi il produttore se non ha pubblicato i sorgenti, vedi i casi di violazione GPL della D-Link e Linksys.

    Il fatto poi che lo si critichi perchè l'hardware è diverso da ogni device è RI DI CO LO: Windows è sempre stato così e non si è mai lamentato nessuno (ed è ad oggi, purtroppo, il desktop con più applicativi prodotti). Io stò cominciando adesso a programmare su Android e vi dico che è anche più semplice della programmazione J2ME imho.

  • pelonero111

    io non capisco,mi sembrava di aver caricato tuttoandroid non iphone italia…per quanto riguarda ios non diciamo eresie,è vero quel "poco" che fa lo fa bene,ma è veramente poco…io ho un galaxy s e ho riscontrato da mia esperienza che è anni luce avanti rispetto a iphone 4,per carità appena preso ti fa fare già tutto senza il root(e chi afferma il contrario vuol dire che non lo sa usare),iphone di base è più veloce e più stabile,però così te lo tieni,ha problemi di segnale?pace,ti ha stufato qualcosa(boot animation,launcher,tastiera qwerty,ecc.)ti arrangi…sul galaxy e su tutti i telefonini con android come già detto sopra gli puoi cambiare tutto,compreso il modem telefonico per migliorare il segnale….
    ios ha jailbreak,ok,ma mica fa i miracoli questo jailbreak,cosa fa fondamentalmente?ti permette di caricare le app al di fuori dello store,ah! qualcuno di voi appleiani era nato nel 2003 quando il symbian già lo permetteva senza dovergli sbloccare niente?ti permette di applicargli i temi?vedi ancora symbian,ti sblocca il bluetooth?ancora…
    cari "mela-nconici" le vostre stupidaggini propinatevi da jobs a suo tempo e ora da (non mi ricordo come si chiama) andate a raccontarle su iphone italia che lì qualche fesso che vi ci crede c'è…
    P.S. per chi ha un iphone e un android (nexus one,ecc.) e dice che è meglio ios significa che il secondo o lo usa solo per telefonare o è meglio che si tiene solo ios che android non fa per lui
    P.P.S. attaccatemi pure se vi fa piacere ma ho solo detto cose che sappiamo tutti

  • pelonero111

    io non capisco,mi sembrava di aver caricato tuttoandroid non iphone italia…per quanto riguarda ios non diciamo stronzate,è vero quel "poco" che fa lo fa bene,ma è veramente poco…io ho un galaxy s e ho riscontrato da mia esperienza che è anni luce avanti rispetto a iphone 4,per carità appena preso ti fa fare già tutto senza il root(e chi afferma il contrario vuol dire che non lo sa usare),iphone di base è più veloce e più stabile,però così te lo tieni,ha problemi di segnale?pace,ti ha stufato qualcosa(boot animation,launcher,tastiera qwerty,ecc.)ti arrangi…sul galaxy e su tutti i telefonini con android come già detto sopra gli puoi cambiare tutto,compreso il modem telefonico per migliorare il segnale….
    ios ha jailbreak,ok,ma mica fa i miracoli questo jailbreak,cosa fa fondamentalmente?ti permette di caricare le app al di fuori dello store,ah! qualcuno di voi appleiani esauriti era nato nel 2003 quando il symbian già lo permetteva senza dovergli sbloccare niente?ti permette di applicargli i temi?vedi ancora symbian,ti sblocca il bluetooth?ancora…
    cari "mela-nconici" le vostre stupidaggini propinatevi da jobs a suo tempo e ora da (non mi ricordo come si chiama) andate a raccontarle su iphone italia che lì qualche fesso che vi ci crede c'è…
    P.S. per chi ha un iphone e un android (nexus one,ecc.) e dice che è meglio ios significa che il secondo o lo usa solo per telefonare o è meglio che si tiene solo ios che android non fa per lui
    P.P.S. attaccatemi pure se vi fa piacere ma ho solo detto cose che sappiamo tutti

  • pelonero111

    io non capisco,mi sembrava di aver caricato tuttoandroid non iphone italia…per quanto riguarda ios non diciamo stronzate,è vero quel "poco" che fa lo fa bene,ma è veramente poco…io ho un galaxy s e ho riscontrato da mia esperienza che è anni luce avanti rispetto a iphone 4,per carità appena preso ti fa fare già tutto senza il root(e chi afferma il contrario vuol dire che non lo sa usare),iphone di base è più veloce e più stabile,però così te lo tieni,ha problemi di segnale?pace,ti ha stufato qualcosa(boot animation,launcher,tastiera qwerty,ecc.)ti arrangi…sul galaxy e su tutti i telefonini con android come già detto sopra gli puoi cambiare tutto,compreso il modem telefonico per migliorare il segnale….

  • MaxArt

    Dici bene che la sicurezza non è da sottovalutare, ma di fatto è sottovalutata. Cioè: non è che la gente compra gli iPhone perché sono più sicuri, assolutamente. Credo che quell'aspetto abbia un'influenza minima, lo toglierei fuori dai motivi.

  • Quoto corrado, marketing misto ignoranza.
    PS: Il jailbreak sfrutta bug del kernel per installarsi, quindi non è proprio vero che è assente da malware, nessuno ti assicura che gli sviluppatori di cydia registrino i tuoi dati..

  • corrado

    Beh no il motivo per cui vende così tanto è che la gente che passa a un cellulare touch screen per la prima volta è stata talmente bombardata dalle varie iThings che se ha un budget sufficiente passa direttamente ad iphone senza neanche informarsi. Tutti gli utenti iphone che conosco hanno fatto così (almeno 6), e non sanno nemmeno cosa sia android. La apple vende così tanto per un misto di marketing efficacie ed ignoranza degli utenti, poi ci sono anche quelli con un minimo di cultura sull'informatica e i palmari che per qualche motivo lo apprezzano ma sono una piccolissima percentuale

  • Ruggero

    non trovo che gli Smartphone di fascia media Android Based siano poi così meno costosi dei competitors…Anche il punto 4) è quindi abbastanza campato per aria, prezzi alla mano.
    Uno smartphone con Bada costa quanto uno con Android, anzi, a volte pure meno ;-)

    • Sì, ovvio, ma non puoi paragonare android a bada :P

    • MaxArt

      Bada viene messo da Samsung su smartphone proposti a prezzi molto aggressivi. Se costassero quanto gli Android, perché comprarsi un Wave?

  • I vantaggi non sono 10, ma ce ne sono alcuni innegabili:
    1)Poter fare praticamente tutto quello che fai con l'IPhone spendendo cifre ragionevoli (per il sottoscritto significa 200 € o poco +)
    2)L'ottima sincronizzazione con tutti i servizi google
    3)Lo usi anche per telefonare, a differenza di svariati utenti IPhone

    Per me questi motivi bastano e avanzano. Innegabile che se Apple non avesse inventato l'Iphone, non sarebbero nati nemmeno gli attuali smartphone android, e se non avesse inventato l'IPad, non sarebbero nati nemmeno i tablet Android

  • Ggg

    Il jail sul iphone e illegale e le storie sulle multe sono vere.
    Non capite che android e meglio di apple e lo.sara sempre

  • Questo tipo di post sono una riflessione personale. Se non ti vanno bene questi articoli puoi chiudere la pagina.

    PS: non esiste XFile, semmai XFiles. E se non ci credi che i miei amici sono stati multati, vieni a Milano che te li presento.
    PPS: Con l'iphone me la cavo, conosco molte persone che ce l'hanno e a molte ho fatto anche il Jailbreak.

    Mi sembra che quello che parla senza sapere le cose. Il Nexus One è un dev phone, non esiste uno smartphone android per eccellenza. Prova un HTC e poi dimmi che ne pensi.

    • fulvi0x

      Nexus One non è HTC ?!? LoLLL.
      Raga ma a chi fate fare il blogger?? -.-
      Cosa da matti.
      Non ho mai letto così tante stupidate in un post.. perdi credibilità anche nelle risposte ai commenti!

      • Fabio

        Censura dei commenti….bah, che tristezza.

      • Per HTC intendevo un HTC phone mantenuto da HTC e non da Google. Con la Sense, ovviamente.

  • maxy

    Questo articolo e' senza senso!!! Non stiamo piu' leggendo tutto android ma Solo piu' android!!
    Io voglio conoscere le novita' hardware,le nuove app,le nuove rom a disoosizione e non me ne frega niente di fare la guerra ad altri sistemi operativi ne tanto meno di vedere sottolineate le solite differenze per lo piu'descritte malamente ed infondatamente.E dico anche che se porti il telefono ad un centro assistenza htc con root e rom custom per un problema,senza essere riuscito a ripristinarlo almeno economicamente sono c…i tuoi.
    Basta con le solite cazzate!

    • Se non ti piace questo articolo premi Alt+F4, non lasciare commenti sterili e senza senso.

  • Giorgio

    Da (dilettante) sviluppatore aggiungerei un punto secondo me fondamentale e spesso poco considerato!!! Il meccanismo di "intent" ed "intent-filter": quando ad esempio apriamo un file o vogliamo inviarlo e ci viene mostrato un elenco delle app (installate in quel momento) capaci di compiere questa azione. Inoltre se la richiesta (intent) è quella di inviare un file, questa può essere soddisfatta in modi totalmente differenti (via email, bluetooth, FTP, dropbox, sms, ecc…).
    Una modularità di questo tipo è fantascienza anche per un iPhone jailbroken

    • MaxArt

      In effetti è proprio vero, questo metodo di modularità del sistema è davvero eccellente. Non esistono parti del sistema privilegiate, neppure quelle di stock di Android. All'utente la più libera scelta. Si possono sostituire con facilità il launcher, il dialer, la rubrica, ecc… Il tutto scrivendo letteralmente DUE righe in AndroidManifest.xml :)

    • Luca

      Mi dispiace smentirti, ma su iOS è altrettanto possibile e molto semplice da implementare

      • Intendi gli URI? Dimmi di no, perchè non sono minimamente confrontabili con gli Intent.

  • MaxArt

    Va bene anche addict, che esiste come aggettivo.

  • Antonio

    Non credo che questi possano essere 10 motivi validi per spingere un utente "normale" (non geek, non developer, ecc…) a preferire un telefono con Android all'iPhone. Per questa tipologia di utilizzatori contano l'esperienza utente, la facilità di utilizzo, l'automazione delle operazioni (per quanto possibile) e il numero di applicazioni **fatte bene** e funzionanti. Tutto il resto non conta: open-source, forking, sperimentazioni, ROM, firmware, kernel, framework…sono solo dettagli "nerd" nascosti. E indubbiamente, su questo, Apple è stata vincente.

    • Non mi sembra che ci siano dettagli solo nerd…il prezzo? La differenza hardware (tastiera, schermo, ecc)? Sono cose che interessano agli acquirenti.

    • BOB

      giusto ! tutto!

  • corrado

    Almeno 4 punti sono del tutto opinabili o addirittura inesatti (come nel caso del jailbreak), non entro nei dettagli perchè qualcuno ne ha già parlato. Non è un articolo oggettivo, e poi a volerlo essere davvero esistono dei motivi anche per scegliere un iPhone. Io ho un Nexus S, a ogni riavvio devo ri-scegliere le applicazioni predefinite e ri-calibrare la bussola, ne vogliamo parlare? Ognuno ha i suoi pro e contro, basta col tifare l'una o l'altra parte… l'importante è avere le idee ben chiare quando si va in negozio poi ognuno può comprare ciò che più gli si addice. Intanto, Comunque Android sarà amato da ALCUNI sviluppatori ma per il momento ci giochiamo John Carmack, che non è un pivellino e a lui l'iphone piace.

    • MaxArt

      Il tuo Nexus S deve avere qualcosa che fa danni, il comportamento che descrivi non mi sembra normale. Hai già chiesto nel forum?

    • Luca

      Secondo me devi ricalibrare tutto perche' il tuo telefono ha qualche problema software. Il mio samsung galaxy s i9000 non ha alcun problema di quelli chedici tu ne' altri possibili problemi. Funziona senza dovere reimpostare tutto ogni volta…

      • corrado

        MaxArt, hai un Nexus S? Credo sia il normale comportamento di gingerbread (forse solo la 2.3.4), lo faceva anche il Legend che avevo prima con la cyanogenmod 7, mentre con la rom sense originale no. Semplicemente non ricorda certe impostazioni dopo il reboot, non penso proprio sia difettoso e tra l'altro il problema della bussola è comune a molti (e cioè che senza calibrazione non funziona proprio). Luca l'i9000 ha un altro launcher e probabilmente altre modifiche rispetto alla versione originale di android presente sul nexus S.

      • corrado

        Tra l'altro, il bug per essere sicuramente riproducibile andrebbe verificato con rom stock, launcher stock, e possibilmente con un ripristino alle condizioni di fabbrica perchè diversamente qualche applicazione potrebbe influenzarne il comportamento. Basta avere due browser installati e ogni volta che si riavvia verrà chiesto quale dei due si vuole utilizzare. Ripeto, lo faceva anche il legend, e solo dalle ultime versioni della cyanogenmod tanto che pensavo fosse un bug di quella distribuzione mentre invece il problema pare stia alla radice

  • ginogino

    Sono d'accordo su tutti i punti, escluso il n. 7, la personalizzazione dei temi, lockscreen, schemi colori diversi su android non esiste o se possibile solo dopo aver rootato il telefono e neanche allora di facile applicazione.

    • Maualt

      ???? sicuro?
      Io ho un Galaxy S2 aggiornato all'ultima versione ufficiale rilasciata da Samsung, al quale non ho ancora fatto il root, per testare la batteria e ho fatto esattamente tutte le cose che dici non sia possibile fare, e anche con estrema facilità.

    • Luca

      Cavolata. Puoi fare tutto quello detto nel punto 7 senza effettuare alcun root. Non cambia da telefono a telefono, tutti gli android possono essere modificati, alcuni di piu altri di meno a differenza della fama del telefono (telefono piu gettonato vuol dire piu cose compatibili).
      Se non riesci a fare nulla mi sa che o hai preso un telefonino cinese fatto a casaccio oppure ti conviene ricontrollare bene…

    • MaxArt

      Veramente è fattibilissimo tutto quanto senza root. Ti metti un launcher che supporta le skin e sei a posto. Alcuni ti permettono anche di scegliere il lockscreen.

  • DaMMaN

    Si certo…chiedi agli sviluppatori se preseriscono sviluppare per 2-3 dispositivi con hardware molto simile o se preferiscono sviluppare per dispositivi con processori diversi, chip grafici diversi, diverse quantità di ram, risoluzioni diverse… E inoltre secondo te quale delle due applicazioni risulterà più stabile e ottimizzata?
    Inoltre moltissime applicazioni sull'Apple Store sono gratuite…e nella maggior parte dei casi le app a pagamento hanno una corrispettiva gratis (comunque valida) o a prezzo molto più basso… E poi nell'80% dei casi il prezzo non supera 1,59 euro…il prezzo di due caffè… ;)

  • Daniele

    Io ho scelto android per 3 motivi:
    1) qwerty fisica: volevo uno smartphone con tastiera fisica (il touchscrenn va bene solo per giocare e navigare, non di certo per scrivere mail e modificare documenti);
    2) per la completa sincronizzazione con google (le notifiche gmail funzionano al pari di un blackberry);
    3) i costi: il telefonino ad un prezzo intelligente e le app gratuite sono molte mentre quelle a pagamento costano poco

  • tesla

    personalmente la mia ragione principale per aver preso un android, come sicuramente lo è di moltissimi, è il punto numero 4, cioè il prezzo. le altre lasciano il tempo che trovano, soprattutto il punto due che è abbastanza ridicolo, proprio per la ragione esposta dallo stesso articolista nell'ultima frase del punto stesso.

    Comunque alcune precisazioni:
    – "Il sistema diventa quasi inusabile, tanto è lento."
    posto anche che sia vero in alcuni casi, sicuramente non lo è in tutti. lo dico anche per esperienza personale. con jailbreak mai un rallentamento o un crash.
    messo così sembra sia la regola ed equivarrebbe a dire una falsità.

    – "il Jailbreak è illegale"
    falso. è ormai da un annetto che il jailbreak non è più illegale. invalida la garanzia al massimo, ma si può rimediare anche a questo facendo un ripristino del dispositivo. è la stessa cosa che succede per il root di android (escludendo ad esempio lg che ha dichiarato che il root sui suoi smartphone non la invalida).

    – "molti amici che l’han fatto e hanno portato l’iPhone jailbreakato all’Apple Store hanno ricevuto una multa"
    anche questa è una falsità. non si possono prendere multe solo per aver effettuato il jailbreak. posto che i tuoi amici abbiano davvero preso una multa, l'unica ipotesi probabile è perché che gli abbiano trovato applicazioni crackate.

    – "Il market Android, in continua crescita"
    vero. come lo è quello apple, che al momento è indubbiamente quello che offre la più ampia scelta di applicazioni di tutti i tipi e, soprattutto, di qualità. è infatti molto più facile non trovare applicazioni sul market android presenti invece sull'appstore che viceversa. anche qui lo dico per esperienza diretta.
    per non parlare poi dell'organizzazione del market android che fa abbastanza pena.
    il market android non risulta essere quindi certo il migliore sulla piazza.

    – "Gli sviluppatori ameranno Android"
    al momento sembra che lo store più amato dagli sviluppatori sia l'appstore.
    tutte le applicazioni escono sicuramente per iphone e solo se va bene anche per android.

    • Nettuno

      Come sei giovane!!! hahaha…

    • Non so bene per quali motivi siano stati multati, ma posso assicurare che a 3 amici che conosco è successo. Probabilmente avevano app crackate, ma non ne sono sicuro.

      – RE: "Gli sviluppatori ameranno Android"
      Questo vale solo per certi ambiti…ad esempio i giornali. A momenti nemmeno sanno che Android esiste, ma è per la mentalità italiana…negli stati uniti è molto diverso. Inoltre io parlavo da utente privato, non puoi negare che Android è molto più alla portata di tutti: il prezzo è decisamente minore. Senza contare che l'sdk è molto più utilizzabile per un programmatore medio (tranne per il fatto che non c'è un ide a parte, ma quello è un'altro conto).

      • tesla

        "Non so bene per quali motivi siano stati multati, ma posso assicurare che a 3 amici che conosco è successo. Probabilmente avevano app crackate, ma non ne sono sicuro. "
        allora prima di scrivere certe cose dovresti informarti.
        quello che hai scritto è che il jailbreak è illegale e che si rischiano le multe per questo (portando a esempio i tuoi amici). è una cosa assolutamente FALSA.
        stai facendo in poche parole DISINFORMAZIONE.

        "Questo vale solo per certi ambiti".
        per diversi ambiti direi: oltre ai giornali (e dici niente) anche grafica, musica, video, giochi ad esempio. insomma non bruscolini.
        che al momento ios sia il preferito dagli sviluppatori (e da chi commissiona le app) è un dato di fatto.

        • Non sto facendo disinformazione, semplicemente ero rimasto a quando era illegale.

          Per il secondo punto, non mi trovo molto d'accordo. I principali servizi web hanno anche un'applicazione android; che poi i "piccoli" committenti facciano realizzare solo applicazioni per ios questo è un altro conto.

          • tesla

            "Non sto facendo disinformazione, semplicemente ero rimasto a quando era illegale"
            ahaha magistrale… insomma non sai di cosa stai parlando.
            prima di scrivere cose di questo tipo dovresti informarti. ti faccio notare che hai scritto un articolo per uno dei siti android più letti in italia, non per un bloggettino che leggono solo i tuoi amici.

            "Per il secondo punto, non mi trovo molto d'accordo"
            scusa eh, ma non è questione di opinioni. è semplicemente la realtà.

            "I principali servizi web hanno anche un'applicazione android"
            e quindi? per tutte le altre categorie che ti ho citato è come ti ho detto. solo per farti due nomi di "piccoli committenti": adobe (nel campo della grafica: sta progettando photoshop per ipad) e korg (nel campo della musica).
            possiamo metterci anche la categoria della produttività con la suite iwork che, insieme a documents2go (anche se questa è multipiattaforma) è la migliore sul mercato.

          • Anche se il Jailbreak non fosse illegale, è comunque una procedura rischiosa che invalida la garanzia, che permette di personalizzare il sistema così come android, in molti casi, permette di fare nativamente.

            E ad adobe, nessuno vieta di fare Photoshop (la versione completa, non la express che è già disponibile) su Android. Staremo a vedere cosa ci riserverà il futuro.

          • tesla

            "Anche se il Jailbreak non fosse illegale, è comunque una procedura rischiosa che invalida la garanzia, che permette di personalizzare il sistema così come android, in molti casi, permette di fare nativamente".
            anche il root di android la invalida, come ti ho già fatto notare.

            per quanto riguarda i rischi, beh i forum sono pieni di gente alle prime armi che chiede aiuto per brick o presunti tali al primo root. io ho trovato molto più semplice il jailbreak del root.

            "E ad adobe, nessuno vieta di fare Photoshop (la versione completa, non la express che è già disponibile) su Android"
            ma certo. potenzialmente tutte le app dell'appstore potrebbero essere fatte per android. ma non è così.
            al momento questa è la situazione. se poi vuoi portare la discussione sul piano del forse chissà in futuro allora possiamo sbizzarrirci…

          • Sì lo so, ma come ti ho detto Android per essere personalizzato non necessita obbligatoriamente di root.

            Adobe si è dimostrata interessata in Android partecipando allo sviluppo del Flash Player, di applicazioni e dell'sdk (rilaciato anche per iOS). Non avrei motivo di credere che non abbia intenzione di rilasciare un app anche per Android.

          • tesla

            cosa c'entra la questione delle personalizzazioni senza root? l'hai messa in un altro punto a cui ovviamente non ho obiettato perché è vero.
            qui si sta parlando di un'altra cosa. non confondiamo gli argomenti.

            adobe ha fatto anche photoshop express multipiattaforma etc.
            la versione invece tablet di photoshop è stata presentata solo per ipad. questi sono i fatti. se poi ti vuoi immaginare le cose è un altro discorso.
            ripeto, qui si parla di fatti, non di speranze per il futuro.

          • A parte che in alcuni casi il root non la invalida (con alcuni produttori). Dico questo perchè un utente Android non necessita di root per personalizzare buona parte del sistema, mentre l'iphone sì.

            Il fatto che per Android non l'hanno annunciato è innegabile. Infatti io ti ho detto che *PENSO* che lo faranno, non ho detto che lo faranno.

          • tesla

            "A parte che in alcuni casi il root non la invalida (con alcuni produttori)"
            l'ho già osservato nel mio primo commento. leggere no eh?
            cmq appunto, si tratta solo di alcuni produttori che lo hanno esplicitato. la regola generale è quella dell'invalidazione.

            "Dico questo perchè un utente Android non necessita di root per personalizzare buona parte del sistema, mentre l'iphone sì."
            uff… ti ripeto con questo punto della discussione non c'entra nulla. si sta discutendo di liceità del jailbreak o del root.

            "Il fatto che per Android non l'hanno annunciato è innegabile. Infatti io ti ho detto che *PENSO* che lo faranno, non ho detto che lo faranno."
            d'accordo. e nessuno ti vieta di pensarlo. quello che sto dicendo è che la situazione ATTUALE dello sviluppo è quella che ti sto facendo notare, non quella che "pensi" che sia.

            "il Jailbreak è illegale"

          • tesla

            ops… l'ultimissima frase è un errore ovviamente ;-)

          • Marcio

            No no, hai scritto bene… rileggiti meglio le condizioni di licenza della Apple. Questo perchè tu NON POSSIEDI iOS, ma ce l'hai "in prestito" (o meglio "in licenza"). Se la Apple dice che non lo puoi fare, non lo puoi fare. Su Android è diverso: neanche Google può dire "vietato fare il jailbreak", perchè alla fin fine Android è Linux e la GPL "canta".

          • daniele

            fare jailbreak E' illegale nella legge del mondo tutto suo di apple. non è concepibile e non è accettato, vedi le condizioni di licenza. è un software su cui l' utente non dovrebbe metterci le mani, punto.
            la questione root di android è differente.

        • Ah, ora ti cito i termini di licenza che il jailbreak infrange ( http://images.apple.com/legal/sla/docs/iphone.pdf )

          c) You may not and you agree not to, or to enable others to, copy (except as expressly permitted by this License), decompile, reverse engineer, disassemble, attempt to derive the source code of, decrypt,
          modify, or create derivative works of the iPhone Software or any services provided by the iPhone Software, or any part thereof (except as and only to the extent any foregoing restriction is prohibited by
          applicable law or to the extent as may be permitted by licensing terms governing use of open-sourced components included with the iPhone Software). Any attempt to do so is a violation of the rights of Apple
          and its licensors of the iPhone Software.

          (e) You agree that the Services contain proprietary content, information and material that is owned by Apple and/or its licensors, and is protected by applicable intellectual property and other laws, including
          but not limited to copyright, and that you will not use such proprietary content, information or materials in any way whatsoever except for permitted use of the Services or in any manner that is inconsistent
          with the terms of this License or that infringes any intellectual property rights of a third party or Apple. No portion of the Services may be reproduced in any form or by any means. You agree not to modify,
          rent, lease, loan, sell, distribute, or create derivative works based on the Services, in any manner, and you shall not exploit the Services in any unauthorized way whatsoever, including but not limited to, using
          the Services to transmit any computer viruses, worms, trojan horses or other malware, or by trespass or burdening network capacity. You further agree not to use the Services in any manner to harass, abuse,
          stalk, threaten, defame or otherwise infringe or violate the rights of any other party, and that Apple is not in any way responsible for any such use by you, nor for any harassing, threatening, defamatory,
          offensive, infringing or illegal messages or transmissions that you may receive as a result of using any of the Services.

          Che poi la apple non "punisca" quelli che le infrangono, è un altro paio di maniche. Questo non lo si può sapere.

          • tesla

            http://www.theapplelounge.com/hacking-pirateria/l

            puoi leggertelo con calma, ma in sintesi dice che in italia non è sancita (almeno al momento) come pratica illegale: "solo i Tribunali potranno dircelo; ad ogni modo è sintomatica l’assenza di casi portati all’attenzione delle corti"

            quindi io mi chiedo: chi gliel'ha fatta la multa ai tuoi amici? con quale autorità? con quale motivazione?

          • Appunto, il fatto che la Apple non abbia detto "No, il Jailbreak è legale" non si può supporre che lo sia. Il Jailbreak viola la licenza, quindi questo farebbe pensare che sia illegale; questo però ce lo possono dire solo i giudici. Il fatto che la apple non abbia portato in tribunale gli utenti è, a mio avviso, perchè non vuole perdersi i molti utenti che desiderano un iphone ma che vogliono "qualcosa di più".

            Riguardo alla multa, l'hanno fatta all'apple store dopo aver presentato un iphone con jailbreak con qualche problema. L'iPhone in questione era un 3G se non erro, non conosco altri dettagli.

          • tesla

            apple non ha mai detto che il jailbreak è legale, nemmeno quando negli usa hanno sancito il contrario.
            ovviamente non conta quello che dice apple ma quello che dicono i giudici.
            qui in italia la situazione è questa: il jailbreak, A OGGI, non è stato sancito come illegale.
            hai detto quindi una cosa FALSA.

            la tua disinformazione è dimostrata dal fatto che tu stesso non sai perché gli hanno fatto quella multa. fosse stata fatta anche per il jailbreak in sè (cosa di cui dubito fortemente) con quale diritto l'avrebbero fatta?

            insomma, hai detto una fregnaccia che dovresti editare, c'è poco da fare.

          • Io non ho detto una fregnaccia, semplicemente non ho chiesto ulteriori dettagli perchè al momento non mi interessava.

            Apple non ha il diritto di dichiararlo illegale? Ma stiamo scherzando? Apple decide con che licenza rilasciare i suoi prodotti e come applicarla. Se qualcosa infrange la licenza è libera di denunciare o no. Ma il fatto che non denunci non significa che sia illegale.
            In italia un prodotto che viola la licenza è illegale, così come lo è il reverse engineering di qualunque prodotto che lo vieti.

          • Chiedo venia, ho sbagliato a scrivere. " Ma il fatto che non denunci non significa che sia legale"

          • tesla

            madò… allora…
            in america il jailbreak è stato dichiarato UFFICIAlMENTE (che significa deciso da un giudice) LEGALE. nonostante apple sostenesse che fosse illegale. quindi apple può dire quello che vuole ma è poi il giudice, cioè LA LEGGE a stabilirlo.

            in italia la situazione è più complicata, come spiega bene l'articolo che ti ho linkato (ma che evidentemente non hai letto o non hai capito). motivo per cui nessuno sa ancora con certezza se sia lecito o meno.
            quello che è sicuro è che AL MOMENTO di certo NON E' STATO DICHIARATO ILLEGALE.
            quello che pensi tu ovviamente non conta nulla. quello che conta è una decisione di un giudice che derima la questione e che non c'è stata.

            quindi ripeto, affermare con sicurezza che "il jailbreak è illegale" è una fregnaccia e se fossi un articolista serio editeresti. poi libero di fare quello che vuoi.

          • L'ho letto. E ti ho risposto che il fatto che non sia stato dichiarato illegale non significa che sia legale.
            Comunque sia non ho i permessi per editare l'articolo.

          • tesla

            "il fatto che non sia stato dichiarato illegale non significa che sia legale".
            ussignur… il punto è che nessuno lo sa ancora, NON E' STATO DICHIARATO ILLEGALE e quindi al momento non può essere sanzionato da chicchessia.
            dire che "è illegale" è una tua pura supposizione che allo stato delle cose non corrisponde ai fatti. punto.
            se un giorno lo sarà si vedrà. al momento NON E' ILLEGALE.
            davvero, più chiaro e evidente di così non può essere.

            l'articolo andrebbe davvero editato, non penso te lo impediscano se glielo chiedi.

          • Un'azione non deve essere obbligatoriamente definita illegale per essere tale. Ad esempio fare il reverse engineering di un qualunque programma a pagamento che contenga nei termini di licenza "È vietato fare il reverse engineering" e l'azione diventa punibile per legge. Quindi non puoi dire "Non sapevo fosse illegale", non penso che si debba emanare una legge che stabilisca che il Jailbreak è illegale (e che quindi sia retroattiva). Comunque è inutile continuare a rispondere, ognuno ha le sue convinzioni. Intanto ho segnalato a chi di dovere di correggere quella frase.

          • Pardon, sto scrivendo di fretta e non ho riletto:
            *Ad esempio è sufficiente fare

          • tesla

            certo. se le cose fossero chiare e limpide sarebbe così.
            ma le cose non sono chiare e limpide, e quindi la questione non è di facile interpretazione (è tutto scritto in modo molto chiaro nel link da me postato).
            in questo senso ci vuole una persona con più autorità e conoscenza di materie legali di gnufabio per dire che è illegale.
            questa persona è un giudice.
            capito?

            comunque se per te va bene chiuderei la questione qui, più chiara di così non può essere.

          • Appunto, nessuno di noi può stabilire se è legale o no, per questo è inutile continuare a discutere xD

          • tesla

            ok, giusto per curisosità e vedere se hai capito, come hai detto di correggere la frase?

          • tesla

            ops, letto adesso. così va sicuramente meglio.
            ora devi far solo correggere la parte dei tuoi amici (che non possono essere sicuramente stati multati per il jailbreak) e quella sulle prestazioni che dette così insinuano altre falsità.

          • Quella sugli amici ho detto di toglierla, anche se posso giurare che è vera (o almeno, così mi hanno riferito) per non scatenare altro flame.
            Quella sulle prestazioni no, è effettivamente vera almeno per quanto riguarda gli iphone 3 (g e gs compresi).

          • tesla

            quella sugli iphone può essere vera solo in alcuni casi e a seconda della versione del sistema operativo.
            va bene iphone 3g e FORSE 3gs ma con quale sistema operativo?
            e per tutti quello che hai visto? quanti ne hai visti?

            il tuo "è effettivamento vera" è molto relativo ma per come l'hai messa sembra che sia per tutti. cosa ovviamente falsa (come sa chi ha davvero esperienza di ios).

          • Marco

            Fabio: hai scritto un bell'articolo. Ma, veramente (e te lo dico da ex-ex-ex-sostenitore di Apple) togli le critiche non costruttive e, soprattutto, non dimostrabili. Ne perdi solo in credibilita' e non ne vale la pena. Tim Cook non verra' certo a leggere il tuo articolo ;)

    • Piero

      Condordo in tutto,specialmente sul discorso della "ricerca sul market" : inserisci una parola che ti sembra il nome del programma che ti interessa e "lui" ti restituisce centinaia di programmi e nemmeno tanto attinenti alla tua ricerca.

    • Ale

      – – – – – – apple – – – – la verità è che android +++++++++ ho detto tutto :D

  • MaxArt

    Ciao Fabio, congratulazioni per il tuo primo articolo! :)
    Se verrà letto da un Apple fan aspettati il putiferio! XD

  • marco

    Quoto andrea.. bell'articolo eccetto la faziosità contro apple!
    Prima di tutto il Jailbreak NON è illegale, semplicemente invalida la garanzia prorpio come il root sul 99% dei dispositivi android..
    Poi la storia della multa all'apple store potevi evitarla.. è ridicola, ma pensi che qualcuno ci creda?
    E smentisco anche il fatto che il jailbreak rende instabile l'iphone e lo rallenta.. o almeno.. è ovvio che se ci installi troppe cose, o come dice andrea, metti os4 su un 3g si rallenta.. ma non è certo inutilizzabile! .. e la stessa cosa avviene con qualsiasi smartphone, tablet e pc…

    PER FAVORE, SIATE OBBIETTIVI!!!!

    • Federico

      se posso rispondere sono daccordo in alcuni punti

      il jailbreak è stato riconosciuto come una pratica LEGALE circa un anno fa quando ci sono stati i casini con il Dev-Team (però se non mi sbaglio è legale solo in California?!?!)

      comunque sia è vero che rallenta perchè ovviamente ci sono più programmi che si autoavviano ma questo forte rallentamente si sente solo per i possessori di iPhone/Pod 3g/3gs che non hanno abbastanza ram per far girare tutto

      @marco: un 3g con os4 e jailbreak è buono solo per non far traballare il tavolo (so di cosa parlo)

      e comunque…ANDROID 4EVER <3

    • slater91

      Obiettivamente, puoi mettere Gingerbread su un Motorola Milestone (processore a 550MHz) e funziona perfettamente, così come su un HTC Magic. Di iOS non si può dire altrettanto, visto che non si può mettere su un iFogna 3G. Android è enormemente più scalabile di iOS, c'è poco da fare.

      • tesla

        "iFogna 3G"
        ahah ma no robè, stavi andando così bene con gli articoli e mi scadi così come l'ultimo fanboy quindicenne? X-D

        cmq il punto non c'entra (e si potrebbe discutere sull'affidabilità degli aggiornamenti e delle rom cucinate e dei porting). qui si parlava di jailbreak che rallenta il sistema, cosa non vera o comunque non in modo significativo. quello che può rallentare non è il jailbreak in sè ma semmai tutta l'altra roba che si installa e che marcia in background. ma quello succede per tutti i tipi di dispositivi.
        ed è quello che osservava in modo impeccabile marco.

        • slater91

          Si scherza, teslino, si scherza ;)
          Non so se Marco abbia torto o ragione nel dire che il jailbreak non rallenta il sistema perchè (purtroppo?) non ho mai avuto un dispositivo iOS e per questo motivo non mi esprimo a riguardo. Ciò che però facevo notare è che, anche se a volte i porting e le ROM non sono perfetti, Android scala molto più di iOS perchè passa dal Samsung Galaxy S II all'HTC Magic. Innegabilmente Android ha una migliore gestione della memoria e dei processi, ma per un semplice motivo: è stato pensato sin dall'inizio per girare in multithreading – cosa non avvenuta per iOS. Analisi da 2 centesimi, lo so, ma penso sia un buon sunto della situazione…

          • tesla

            eheh ma figurati, non ti giustificare. siamo su un blog android, so che più di tanto non si può pretendere ;-)

            cmq ti posso assicurare per esperienza che ha ragione marco e non gnufabio (che infatti sul jailbreak non è molto ferrato).
            cmq nessuno nega che ios4 non giri al massimo sul 3g (ma neanche poi tanto male però: http://www.youtube.com/watch?v=TLr3oFLzbuE; http://www.youtube.com/watch?v=x3OCFPgNWAE ). ma infatti questo lo diceva anche marco in modo chiaro.
            ma il punto appunto non era quello. il punto è quello già esposto sopra, ossia che non è tanto il jailbreak che rallenta il sistema (come invece appunto crede gnufabio) ma sono il sistema operativo o, ancora peggio, tutta la roba che gira sotto.
            insomma, è un articolo che contiene parecchie informazioni sbagliate che gli utenti meno esperti potrebbero prendere per vere.

  • Andrea

    Bell'articolo… sono daccordo su tutto tranne che sul punto 6 che tratta del Jail, in quanto, a mio avviso, molto fazioso. Io ho 2 telefoni (privato e ufficio), iPhone e Android e ti assicuro che il Jail non provoca assolutamente i problemi di cui parli. Poi… ovvio, se installi iOS 4 su un iPhone di prima generazione e' molto facile che diventi un chiodo, tanto piu' se fai anche il Jail

Top