Android e Chrome si vengono incontro lentamente

Android-Chrome-OS1

I due sistemi operativi di Google, Chrome OS e Android, hanno mostrato i primi segni di una futura integrazione; le app Android iniziano a girare all’interno di Chrome  e i team di sviluppo sono sempre più vicini.

Brian Rakowski, vice-presidente del product management per Android, pur ammettendo l’avvicinamento costante tra i due sistemi ed il lavoro sempre più affiatato tra i due team, esclude grandi cambiamenti a breve e lascia intendere che la strada da percorrere è ancora lunga.

Android è il futuro della società, per stessa ammissione di Larry Page: il sistema operativo più utilizzato su piattaforma mobile genera utili per miliardi di dollari ed è inevitabile il confronto con un sistema che raggiunge appena il 2% su notebook di fascia bassa. Una eventuale procedura di fusione, dunque, non è da escludere ma non è nemmeno da ritenersi semplice ed attuabile in breve tempo.

Come riportato in apertura, Hiroshi Lockheimer ha acquisito la sovrintendenza di entrambi i progetti ed è recente il passaggio di mano da Larry Page a Sundar Pinchai, che aveva alimentato, in estate, indiscrezioni circa una definitiva fusione dei sistemi.

Accertata la nuova posizione di Lockheimer, in un’intervista a CNET con David Burke, Gabe Cohen e Brian Rakowski sulle nuove feature di Android Lollipop, Google minimizza questi piccoli aggiustamenti di rotta e,per bocca dello stesso Rakowski, rettifica:

Non ci sono piani per cambiare il modo in cui funzionano i sistemi. Qualcuno del team Chrome OS sta lavorando sotto la supervisione di Hiroshi, poiché hanno problemi comuni e per loro ha senso lavorare insieme per risolverli.

In definitiva, i due sistemi si avvicinano e si completano, ma probabilmente resteranno due progetti distinti; una certa integrazione sarà di certo gradita all’utente finale, che potrà godere, così, di due sistemi capaci di interagire e di comunicare.

Vi aspettavate qualcosa in più? Gradireste più una fusione definitiva oppure due sistemi ben interfacciati? Al box commenti le vostre considerazioni.

Via

 

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • redshift

    E’ folle pensare a 2 sistemi distinti. Penso soprattutto ad un Android che possa integrare le funzionalità di chrome OS, sia perchè è il piu diffuso dei 2 sia perchè ha gia tante funzionalità tipiche dell’uso desktop nonchè una integrazione con chome gia abbastanza spinta. Ma pensare di tenerli separati è un’idea perdente che nessun competitor sta perseguendo, anzi tutti pensano ad un ambiente omogeneo ed unificato tra sistemi diversi in grado si semplificare la vita agli utenti e agli sviluppatori allargano al contempo la base di impiego del market unico per le applicazioni, e per i contenuti installabili e fruibili ovunque: in primis M$ che sta spingendo tantissimo in questa direzione. Se Google non si sveglia al più presto in questo senso, subirà molto la concorrenza rischiando pesantamente, inficiando la supremazia conquistata con Android

  • Maiss

    Io ho sempre pensato a Chrome OS come alla versione android per tablet e laptop, c’è tanto lavoro da fare ma non credo sia impossibile che lo scopo di google sia questo, rendere chrome completo come un os anziano e perfettamente integrato con il mobile

  • UsainBolt

    Vedo i sistemi desktop e mobile troppo differenti, sia per il modo per cui sono stati progettati che per le funzioni e gli ambiti in cui sono usati, secondo me non ci sara un unione, sicuramente potrebbero essere piu collegati ma nessuno dei due potrebbe sostituire l’altro

  • Livio A. Scaramella

    Li voglio Unitiiiiiii

  • dert

    Devono essere uniti… Subito!

Top