Android domina nei tre mesi chiusi a Maggio 2014

blue-business-graph

Il settore della telefonia, proprio sull’avvicinarsi dell’estate, è diventato abbastanza rovente ed Android domina il mercato dei sistemi operativi mobili. In quest’analisi di mercato sono stati riportati i dati di vendita nei tre mesi che si chiudono a Maggio confrontando i valori del 2013 con quelli del 2014. Il nostro robottino verde gode di buona fama e, nonostante sia stata bassa la crescita delle vendite, questa popolarità di Android non ne ha affatto risentito. Qui sotto, nell’immagine che vi proponiamo, potete vedere i dati dei due periodi in esame. Il trimestre di riferimento, se confrontato quello dell’anno precedente, ha registrato una perdita generale di quote di mercato di Apple abbastanza considerevoli. kantar-may-report-smartphone-os-sales-share Abbiamo precedentemente visto che nei paesi dell’EU5 Android ha registrato un possesso di quote di mercato del 73,3%, ma mancavano alcune informazioni a proposito di altre nazioni maggiori come, ad esempio, gli USA o il Giappone. Per iOS non è un buon momento, fatta eccezione per la Spagna (2,5%), Francia (4,4%), Gran Bretagna (2,7%) dove è stato registrato un aumento delle quote di mercato superiore al 2%, in patria il 9,4% delle stesse quote sono state perse. A farne giovamento, manco a dirlo, è il robottino verde che guadagna il 9,9% di “market share”. In Cina, invece, i dati di vendita manifestano un apprezzamento di Android dell’11,3%, a scapito di iOS che perde il 9,1%. Generalmente, a fronte di un aumento significativo del numero complessivo di terminali venduti con i vari sistemi operativi, questi numeri non dovrebbero spaventare più di tanto. In questo caso però, anche se non è cresciuto di molto il numero di terminali venduti, una crescita c’è sempre stata ed ha favorito maggiormente l’operato di Mountain View piuttosto che quello di Cupertino. In Italia, infine, iniziano a farsi vedere sempre più smartphone con Windows Phone che ha raggiunto quasi il 10% delle quote italiane. Google domina anche nella nostra patria, Apple tiene duro, ma anche Microsoft si sta facendo apprezzare.

Android, per sua fortuna, è disponibile su un numero tanto elevato di terminali che contarli tutti metterebbe in crisi chiunque. Questo, però, è da leggersi come “differenza di caratteristiche tecniche”, una cosa che in Apple stanno iniziando ad avvertire. Chi ha lasciato un iPhone per prendere un terminale con un display più ampio (come ad esempio Samsung Galaxy S5) ha giocato un ruolo significativo in questi dati. Per concludere, un terminale con Android o Windows Phone, per chi non ha esigenze particolari o non vuole un top di gamma a tutti i costi, è la via più economica per avere comunque un buon prodotto. Apple, con iPhone 5C voleva cambiare le cose, ma ad oggi si trova a 579€ nella variante da 8GB (prezzo di listino Apple). A quel prezzo, però, si trovano anche i top di gamma Android dopo qualche mese dalla commercializzazione.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • betauser

    cosa sarebbe una crescita del 73%? La crescita nella UE5 è del 1,5 punti percentuali!

    • Nazareno Pisani

      Ciao betauser.

      Quella che dici tu è la differenza in punti percentuali (73,3 – 71,8) che indica la crescita, non la quantità di quote di mercato (che è 73,3%).

      Spero di esserti stato di aiuto e, per qualsiasi altro dubbio, non esitare a chiedere! :D

Top