Android 5.0 Lollipop: Android Beam consente di inviare qualsiasi tipo di file

android_beam

 

Con il rilascio di Android 5.0 Lollipop (rilascio ancora parziale) Google ha voluto migliorare anche le potenzialità del sistema di condivisione Android Beam. Quest’ultimo, per chi non lo sapesse, sfrutta la connettività Bluetooth e il pairing NFC per consentire un “rapido” scambio di file tra dispositivi vicini.

I metodi di implementazione hanno finora lasciato a desiderare ma finalmente Google sembra aver deciso di risolvere ogni problematica. Anzitutto inserendo Android Beam all’interno del menu delle condivisioni. A partire dall’ultima Developer Preview di Android Lollipop (LPX13D) gli utenti hanno la possibilità di cliccare sul classico tasto “condividi” e di visualizzare Beam assieme ai vari Google+, Bluetooth, Facebook etc.

Oltre a ciò, la compatibilità del sistema di condivisione è stata estesa a qualsiasi tipo di file. Finalmente. Con un semplice tap è ora possibile condividere un documento, un file ZIP (etc.) e non solo foto e video come in passato.

Inoltre la presenza dell’opzione “Android Beam” all’interno del menu di condivisione elimina tutte le incertezze che hanno contraddistinto questa funzione in passato (sarà capitato anche a voi di non riuscire a far riconoscere due device avvicinandoli sul dorso).

Al momento (ma non potrebbe essere altrimenti) l’invio di file di ogni tipo è consentito solo con Android 5.0, tuttavia la ricezione avviene correttamente anche con Android 4.4 Kitkat.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bicio

    certo che come scriveva qualcuno qualche tempo fa .. ora ad android manca solo la sincronia TOTALE con eventuali altri dispositivi (vedi BLEND di BlackBerry) e poi stiamo un pezzo avanti con i lavori….

  • Lorenzo

    Era anche ora

Top