Ancora problemi per Google per gli acquisti in-app

candycrushextras

Quello degli acquisti in-app si sta rivelando un problema sempre più preoccupante per Google che, a causa di una disavventura capitata ad una donna a New York, si trova tra le mani un’altra gatta da pelare.

Stando a quanto riportato da GigaOM, infatti, la donna in questione avrebbe deciso di citare in giudizio il colosso di Mountain View dopo che il figlio ha sperperato 65,95 dollari per acquistare potenziamenti all’interno del gioco Run Jump Smash! della Marvel.

L’obiettivo della madre sarebbe quello di costringere Google a trovare un modo per richiedere l’inserimento di una password prima di poter effettuare un acquisto in-app, così da evitare che utenti ignari (soprattutto nel caso di bambini) si trovino inaspettati conti salati da pagare.

Allo stato attuale, infatti, effettuare l’acquisto di contenuti aggiuntivi all’interno di giochi o applicazioni è un’operazione sin troppo semplice, tanto che nelle scorse settimane sia Google che Apple sono state invitate dalle autorità dell’Unione Europea a trovare una soluzione al problema.

In attesa che ciò avvenga, negli Stati Uniti è già in corso una class action contro il colosso di Mountain View. Sarà sufficiente a spingere Google a mettere un freno a quello che è un mercato milionario?

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • sorrata

    Io ho impostato la password per gli acquisti in-app anche se il mio tel lo uso solo io…

  • funkeydragon

    Anche per gli acquisti in app esiste la possibilita di password,,,,
    confermo…..
    la ho e mio figlio puo giocare tranquillo senza dilapidare la carta di credito

  • Lucazz Il Genio

    ben gli stà!!!! io mi chiedo: ma cosa diavolo ci deve fare un ragazzino di 10 anni (e anche meno) con uno smartphone?!?!?!
    vuoi giocare?! e vai all’aria aperta a dare due calci ad un pallone; oppure lo vuoi tenere in casa?!?! e compragli una console; VUOI CHE SIA SEMPRE RAGGIUNGIBILE PERCHE’ ORMAI I RAGAZZINI NN SCENDONO PIU’ A GIOCARE SOTTO CASA MA VANNO GIA’ AD UBRIACARSI NEI BAR?!?! ALLORA COMPRAGLI UN NOKIA 3330 CHE TANTO OLTRE ALLE CHIAMATE E SMS NN CI DEVONO FARE NULLA!!!!

    • SIMONE

      Quoto in toto non fa una piega.

  • vincenzo

    Può tranquillante andare su google wallet é togliere il numero della carta di credito che ha messo al momento della registrazione e cosi non può fare più acquisti!!!

  • Gigi

    Non capisco cosa pretende questa tipa, nelle opzioni del Play Store è già presente un’opzione per richiedere l’inserimento di una password quando si effettuano download a pagamento.

    • Luca Pulpo

      anche quando si fanno acquisti dell’interno dell’applicazione?

      • marco

        Si anche quando si fanno acquisti in app

        • Filippo Pellicciari

          A me non risulta

      • Gigi

        Sì, vale per ogni download che non è gratis, è una funzionalità legata alla maschera del pagamento.

Top