Anche il Motorola Droid X ha il Bootloader locked

Il Motorola Droid X è uno degli ultimi terminali Android messi in commercializzazione negli Stati Uniti e ovviamente subito gli utenti hanno iniziato a provare ad abilitare i permessi di root ma purtroppo Motorola ha deciso di bloccare, come ha fatto per il Milestone, il bootloader.

L’avvenimento è alquanto strano in quanto il Motorola Droid, cioè il Milestone americano, aveva infatti il bootloader sbloccato. Questa notizia farà sicuramente storcere il naso a molte persone che magari volevano piombarsi ad acquistarlo perchè sarà difficile che qualcuno riesca ad abilitarci sopra i permessi di Root.

Cosa farà Motorola per i suoi futuri prodotti? Cambierà strada o rimarrà ferma sulle sue decisioni?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • antonello

    Che mongoli sti ingegneri……….

  • Stefano

    se non e possibile rootarlo, per quanto mi riguarda, SCAFFALE, avevo seriamente intenzione di prenderlo :-(((

  • Pingback: Anche il Motorola Droid X ha il Bootloader locked | Android()

  • gabriele

    E' uscita la CyanogenMod-6.0.0 RC1. Disponibile su xda. Scusate per l'OT

  • Blackgin

    Che p@lle

Top