Accessorio per i Google Glass potrebbe triplicare l’autonomia della batteria

2013-08-02-image-22

Fin dalla sua prima comparsa il Google Glass ha saputo attirare verso di se molta attenzione. Ci immaginiamo da quel giorno un terzo occhio, uno strumento per catturare tutti i bei momenti della nostra vita, una finestra sempre aperta su internet a “portata di retina” e comando vocale. Quanto però questo sarà realtà una volta che saranno disponibili al grande pubblico?

Coloro che sono riusciti a mettere il naso sotto l’occhiale tecnologico di Mountain View riportano che il problema maggiore è la batteria, capace di un’autonomia pari a 3, 4, 5 ore al massimo con un buon utilizzo. Precisiamo, parliamo della versione Explorer Edition che indicativamente è stata realizzata solamente per gli sviluppatori per iniziare a sviluppare applicazioni dedicate, tuttavia il tempo di utilizzo è davvero limitato e ci costringerà di metterlo sotto carica un paio di volte al giorno.

Per cercare un rimedio il designer e ingegnere Kevin Alan Tussy si è messo alla scrivania e ha trovato l’accessorio perfetto: un nastro per occhiali da sole, di quelli comuni, al cui interno è presente una batteria di supporto da 2000 mah agli ioni di litio e che si allaccia direttamente alla porta usb.

Una soluzione sicuramente interessante che Google, o chi produce accessori, potrebbe prendere seriamente in considerazione e che permetterebbe al cliente un utilizzo continuo e non stop del Google Glass.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bro

    Non credo faccia molto bene al cervelletto

  • eblogger

    Potrebbero mettere un piccolo pannello solare di fianco, tanto mica li teniamo in tasca come uno smartphone

    • darkcg

      L’ingegnere della domenica. Il pannello solare sugli occhiali. Per fare un pannello solare in grado di alimentare degli occhiali del genere ce ne vuole come minimo uno da 450mW che avrebbe una superficie pari almeno a quella di un portafogli e un peso pari a 400/500g.
      Io mi domando cosa c’è di difficile nel rendersi conto di non avere alcuna conoscenza per parlare. Quanto fate facile il mondo. Fior fiori di ingegneri a pensare come risolvere problemi quando basta chiedere all’utente della giornata sul forum: il pannello solare sugli occhiali. Vado a prendere un’imodium.

      • eblogger

        In effetti è domenica e io non sono ingegnere.. Ma visto che sei stato così gentile ti do un’ulteriore idea che apprezzerai moltissimo :un cappellino con visiera a pannelli solari da attaccare ai glass via usb per ricaricare la batteria.. Ciao, e take it easy ogni tanto..

        • darkcg

          Si e che ne dici di uno zaino pieno di Uranio 238, Idruro di Litio e deuterio e trizio per la fusione dell’idrogeno? Grande idea, cosi gli occhiali durano per 50 generazioni umane dopo l’acquisto.

          • eblogger

            Ma che dici.. Tra 50 generazioni avremo già la fusione nucleare a freddo da tenere in tasca.. Ahahahah bravo mettiamola sul ridere

      • Giulio

        Si vabbé però non ti scaldare, ha espresso un’opinione, magari senza conoscenze in merito, ma non ha mica detto di aver trovato una soluzione sicura. Cioè smentisci quanto vuoi le sue affermazioni ma non dargli addosso.
        Cmq personalmente trovo scomoda la fascia degli occhiali, ma gli spazi quelli sono e probabilmente meglio questa che un peso sull’orecchio.

        • eblogger

          Grazie. Visto che mi stai sostenendo ti regalo altre idee geniali: ombrellone con pannelli solari per la ricarica in spiaggia, scarpe da trekking che sfruttano il movimento per la ricarica in montagna e dulcis in fundo pala eolica nel casco da sci per la ricarica sulla neve.. :-D Ahahah dai raga è domenica, è agosto ed è anche periodo di ferie. Abbiamo tutto l’anno per fare le persone serie..

          • MaxArt

            L’idea dell’ombrellone non sarebbe poi malaccio, eh, ma i costi – sia d’acquisto sia di manutenzione – sarebbero eccessivi rispetto a portare un cavo elettrico in spiaggia.

          • eblogger

            e va beh, facciamoci sponsorizzare dalla Wind o al limite dalla Bilboa… Ahahahah

          • Brian Caleffi

            io rimango convinto che la cara vecchia dinamo sia il top

          • eblogger

            Si, una cannuccia in cui soffiare in continuo per produrre corrente…ahahah

      • edoluz

        Relax amigu. Relazzzzzzzz! ;)

      • Simpatia portami via!

        • darkcg

          Guarda che non c’è scritto da nessuna parte che uno debba essere simpatico.

  • SimoneS

    Esteticamente però non sono il massimo…

    • darkcg

      Nemmeno gli occhiali stessi lo sono, a dir la verità :D

      • SimoneS

        in effetti :)

      • la_nostra_liberta

        Allora vediamo di non peggiorarli. :’D

    • MaxArt

      A me ricorda il design di certi occhiali da runner. In quei frangenti l’estetica conta meno, l’importante è la funzionalità.

      In questo senso non sono affatto male, basta usare questa batteria extra nel caso in cui non si abbia la possibilità di una ricarica frequente, ad esempio andando in gita sui monti. Che è forse quello per cui è stata pensata.

Top