A Roma la Metropolitana avrà copertura di rete entro fine anno

Arriva una bella notizia per tutti coloro che sono residenti a Roma o per chi raggiunge la capitale per motivi di lavoro, di studio o altro. Il consorzio CommScope ha infatti assicurato che entro la fine del 2012 porterà a termine i lavori per l’implementazione della copertura di rete per i cellulari per le linee della metro

Il lavoro oggi è ancora incompleto, in quanto la copertura di rete viene garantita solo in alcuni tratti della linea sotterranea, ma CommScope ci assicura che sia la Metro A che la Metro B potranno presto avere piena copertura. Quindi anche in metropolitana nella capitale si potrà navigare su internet, effettuare chiamate, mandare messaggi e quant’altro, con piena copertura.

Ecco le parole di Samuele Buttarelli, direttore delle vendite di Wireless Innovations, CommScope:

 


 

Quando si lavora su progetti che riguardano i treni, come questi, la banda multi-operatore, multi-frequenza, e lo standard multi-tecnologia sono scenari comuni. Nonostante la complessità del fornire copertura wireless ai treni in movimento, in gallerie strette e in stazioni al chiuso, CommScope prevede di implementare velocemente una soluzione valida con impatto minimo sull’infrastruttura esistente — con il risultato di una maggiore soddisfazione dei passeggeri e maggiore fedeltà ai nostri clienti operatori.

Tim, Vodafone, Wind ed H3G, quindi, non avranno limiti di banda nemmeno in metropolitana, dove sarà garantita la copertura per frequenze GSM900, GSM1800 ed UMTS. C’è da dire inoltre che la stessa azienda, la CommScope, ha già ottenuto un grande successo implementando la copertura di rete già nelle metro delle città di Milano e Torino.

Quello che molto utenti stavano attendendo da tempo, sta diventando finalmente realtà.

[Via]

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Piercarlo

    Anche se Lei è probabilmente in buona fede e avrà confuso i due nomi simili tra loro, le segnalo che non è assolutamente vero che la copertura di rete a Milano è stata implementata da CommsCope come lei ha scritto, ma bensì dalla nostra società COMMSCON ITALIA srl. Sulla copertura di rete di Roma si sono posti come nostri concorrenti e si sono aggiudicati con grande merito commerciale la gara. Solamente che mentre la nostra società COMMSCON ITALIA srl ha realizzato e finito la copertura di Milano coprendo in circa 20 mesi oltre 70 stazioni e 70 gallerie, ed il servizio è ormai uno standard di elevata qualità, la società che sta implementando la copertura di Roma ha iniziato le attività da moltissimo tempo e penso che abbia ad oggi completato solo un numero esiguo di stazioni.
    Amichevolmente e perdonandole la svista sui nomi,
    Piercarlo Giannattasio

  • Era l’ultima oasi di pace…

  • Anonimo

    Incredibile. Pensavo che ci fosse già, considerando che a Milano saranno almeno due anni che c’è la possibilità di effettuare chiamate e navigare in metropolitana.

    • Davide Foschi

      e invece no, probabilmente qui a roma siamo gli unici in tutto il mondo che in metro erano tagliati fuori…direi che era ora.
      sia a milano che all’estero ogni volta mi “faceva strano” poter rispondere anche in metro :D

      • Cl Sampy

        ma anche no. Per esempio qui a Londra non c’è rete sull’underground e non credo ci sarà mai.

    • Davide Foschi

      e invece no, probabilmente qui a roma siamo gli unici in tutto il mondo che in metro erano tagliati fuori…direi che era ora.
      sia a milano che all’estero ogni volta mi “faceva strano” poter rispondere anche in metro :D

Top