7 Ragioni per scegliere l’HTC Evo invece che il Nexus One


AndroidAndMe
ha scritto un interessante articolo che metterebbe a confronto il nuovissimo HTC Evo, che verrà commercializzato con Sprint, con il Nexus One elencando ben 7 ragioni per cui scegliere uno e non l’altro.

Partiamo subito:


1. Primo smartphone con supporto 4G Wimax


L’operatore Sprint è il primo ad adottare questa tecnologia e la vuole sfruttare per la prima volta con l’accoppiata HTC Android, quindi con l’HTC Evo. La tecnologia 4G raggiunge velocità strepitose fino a 6Mbps circa 10 volte la velocità del 3G (600kbps).

2. Applicazioni 4G


L’HTC Evo, avendo il supporto 4G, sarà quindi il primo e per ora anche l’unico a poter usufruire delle applicazioni 4G. Come ad esempio una nuova vesione dell’applicazione di default Youtube, permette di rilevare se si è sotto copertura 4G e se si trasmette i video in alta definizione.

3. Ampio display da 4.3 pollici


Pochi telefoni, hanno un display ampio ben 4.3 pollici e nessuno con Android ancora. Un’ottimo dispositivo multimediale quindi per vedere video e foto ovunque si è in streaming o no (sempre che la batteria duri :P). Peccato che sia solo TFT e non Amoled.

4. Presa HDMI da 720p


Il Nexus One registrava al momento i video alla più alta definizione, ma l’HTC Evo sà fare di meglio: registrazione a 1280×720 contro i 720×480 del N1. Ma non solo l’HTC Evo registra degli ottimi video, li riesce a riprodurre anche su maxischermi o televisori grazie alla dotazione della presa HDMI situata nella parte inferiore del telefono.

5. Doppia Fotocamera


L’HTC Evo è dotato non solo di una potente fotocamera da 8.1 megapixel posteriore, ma anche di una frontale da 1.3 megapixel. Sicuramente utile quando si avrà bisogno di fare un video chiamata!

6. 1 GB di memoria interna


A confronto dei 512MB di memoria interna del Nexus One, sull’HTC Evo non avrai più paura (o quasi) di riempire il tuo telefono di applicazioni e giochi essendo di ben 1GB.

7. Tethering wifi con ben 8 dispositivi contemporaneamente


E’ sempre più richiesta la possibilità di condividere la propria connessine con altri dispositivi, e sarà possibile con l’HTC Evo condividere la connettività 4G con ben 8 dispositivi connessi contemporaneamente.

La domanda che mi sorge spontanea è… se ci sono problemi di batteria col Nexus One ad esempio, con questo quanto durerà effettivamente con tutte queste features?!?

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Pingback: Samsung Galaxy S le 5 ragioni per aspettarlo - Tutto Android()

  • Ovvio che accetto critiche, siamo in un paese con libertà di parola e pensiero (sempre che non ce la tolgano come stanno provando a fare :vaff: ).

    Tornando al tuo discorso, non chiamerei proprio il Nexus One una fiat 500, finora è il top smartphone Android quello con Hardware più potente.. L’articolo è solo atto a far capire le differenze principali e sostanziali fra due top smartphone, uno che è già tra virgolette in commercio l’altro che uscirà.

  • Ciao,

    non so se accetti critiche ma non capisco che senso abbia questo articolo. E’ come confrontare una fiat 500 con una ferrari e dire che è meglio la ferrari…

  • Un ottimo dispositivo davvero, di sicuro costerà moltissimo, sfortunatamente in Italia non lo vedremo molto facilmente.
    Saluti

  • erasec

    Ciao
    ma chissá quando e se arriverá in Italia..trovo inutile " inzeppare " il cellulare di troppe funzioni…mah non mi convince sto cell

  • c0mrade2

    ma tutta quella storia del wimax in italia di cui si parlava l’anno scorso? Che fine ha fatto?

  • nk02

    terminale fantastico, se si chiamasse nexus2 e avesse 3.7'' lo prenderei subito :P :P :P

    peccato da noi il wimax…. :'(

  • cyberwolf

    ottimo per la presa hdmi, fotocamera da 8megapixel ed 1gb di rom, il monitor cosi grande mi sa che da noia già il nexus con alcuni pantaloni da noia in tasca. Alla fine deve restare un telefono non un tablet-pc.

    Per il wimax prima che arrivi in italia ci saranno già altri dispositivi più potenti.

    Per il tethering con 8 pc che ti succhiano banda finisci subito il traffico disponibile e poi son bei soldi!

  • santo-bro

    Si ma quanto costerà!?!?!?!?!

  • stardev

    le prime 2 e il tethering non sono difetti del NexusOne , il wimax se me può restare anche a casa , a Gennaio 2011 arrivano i modem a 28mbps sugli smartphone (forse anche prima) .
    Bè il display da 4.3″ mi fa tanto gola, anche perchè venivo da iPhone 3G (3.5″) e sono passato ora ad un Magic (3.2″) direi che la tastiera QWERTY in portrait è una barzelletta (sul mio device) .

  • DeeDeND

    Infatti mi trovo d’accordo… Sarà anche un telefono spaziale, ma è pur sempre un telefono. Poi, se i fatti mi smentiranno ben venga ma al momento il mostruoso display e tutte quelle caratteristiche mi rendono perplesso proprio per la questione dell’autonomia. :…:

Top