GoTenna trasforma lo smartphone in un Walkie-talkie dalle funzioni avanzate

Il mercato è pieno di accessori per gli smartphone, più o meno utili, e quello che vi segnaliamo adesso fa parte sicuramente della categoria degli utili. Immaginate di essere in un luogo dove il segnale del vostro operatore è praticamente assente e di dover comunicare, necessariamente, con un vostro amico lontano chilometri: cosa fareste? GoTenna serve proprio a questo!

In pratica è un piccolo accessorio che va collegato allo smartphone tramite Bluetooth e, sfruttando una radio nella bassa frequenza a 150 MHz, è in grado di farvi comunicare con un altro smartphone collegato ad un altro GoTenna nel raggio di circa 80 KM. Potrete così inviare messaggi a singole persone o a gruppi, condividere le coordinate GPS ed utilizzare anche una sorta di navigatore offline, con cui sarà possibile ritrovare i vostri amici.

Potrebbe essere particolarmente utile, per esempio, nel caso di escursioni in montagna o nel caso di altre situazioni di questo genere. E’ compatibile con gli smartphone con a bordo Android ed iOS e attualmente è in pre-ordine al prezzo di 150 $, ma quando sarà lanciato ufficialmente salirà a ben 300 $. Potete prenotarlo direttamente sul sito ufficiale, ma sappiate che le spedizioni partiranno solo il prossimo autunno.

Via

Commenti

Ti invitiamo ad usare toni consoni e di rimanere in tema all'argomento trattato, in caso contrario, il sistema automatico potrebbe oscurare il tuo messaggio e potrebbero trascorrere fino a 48h per la verifica ed un'eventuale autorizzazione.
TuttoAndroid si riserva comunque il diritto di allontanare le persone non adatte a tenere un comportamento corretto e rispettoso verso gli altri.

  • Bitace

    ma perché gli accessori degli smartphone più utili non costano mai meno di uno smartphone???? D:

  • Davide Granzotto

    Dubito che possa essere utilizzato legalmente in Italia.

    • MaxArt

      Perché? Ci sono limitazioni sulla banda del 150 MHz?

      • Davide Granzotto

        I miei dubbi sono appunto sulla frequenza, ma soprattutto sulla potenza di trasmissione.

        Magari si potrà anche usare, ma potrebbe essere necessario il patentino da radioamatore o qualcosa del genere.

        • Fabrizio Catena

          Attualmente non si paga più per usare i walkie talkie !

Top